Home > Turismo e Vacanze > A Salerno si gioca con l'evento che unisce sport, cultura e spettacolo per la 42° edizione di GiocaItalia/GiocaSalerno

A Salerno si gioca con l'evento che unisce sport, cultura e spettacolo per la 42° edizione di GiocaItalia/GiocaSalerno

scritto da: Harry di Prisco | segnala un abuso

A Salerno si gioca con l'evento che unisce sport, cultura e spettacolo per la 42° edizione di GiocaItalia/GiocaSalerno


A Salerno prende il via la kermesse che unisce sport, cultura e spettacolo

42esima edizione di GiocaItalia/GiocaSalerno

Tra i tanti protagonisti: Giulio Rapetti Mogol, Umberto Scipione e il trio "Appassionante"

La kermesse "GiocaItalia/GiocaSalerno" compie 42 anni. L'iniziativa, organizzata dalla S&M Production torna a Salerno dopo aver girato il mondo per un ventennio, e lo fa in grande stile in quanto il 30, 31 luglio, l'1 e il 2 agosto sui palcoscenici allestiti nelle diverse location in cui si terrà la kermesse si alterneranno personaggi appartenenti al mondo dello sport, della cultura, dello spettacolo del calibro nazionale come Mogol,  il trio "Appassionante", Sammy Barbot, e tanti altri.

Un’iniziativa con un nutrito calendario di attività (laboratori, mostre, master class, spettacoli, proiezioni) pensata per un pubblico eterogeneo: bambini, genitori, giovani, meno giovani

Sono stati costituiti un Comitato scientifico/culturale e uno costituito da bambini ai quali è stato affidato il compito dell'assegnazione dei Premi GiocaItalia 2020 che verranno consegnati in occasione della serata di gala del 30 luglio che si terrà nella magica scenografia dell’Arena del Mare. Sul palcoscenico - introdotti da Sammy Barbot, Nunzia Schiavone e Sandro Ravagnani - si alterneranno: il trio pop lirico "Appassionante" (special guest della trasmissione "La Repubblica delle Donne" condotta da Piero Chiambretti), il compositore Umberto Scipione, la cantante Federica Nutini, Pjero (finalista di X-Factor), la cantante Annalisa Martinisi, la giovane promessa della musica leggera Gianmarco Gridelli, il gruppo Percussionamo, Antonio Ferrara (protagonista del video su Salerno “Il Mare”), il gruppo rivelazione dell'anno "Groove Explosion", il campione del mondo di organetto diatonico Ivano De Simone, l'artista Alyson, la band "Am bros one", il ballerino di danze latino americane Cosimo, e il gruppo "Tarantella Five". Tra i personaggi insigniti del premio che interverranno Mogol e Claudio Gubitosi (fondatore del "Giffoni Film Festival").

Le attività della seconda giornata della kermesse si svolgeranno presso il teatro Augusteo di Salerno: alle ore 10 inizieranno i talk show animati da psicologi, docenti, scrittori, personaggi impegnati nel sociale; sarà allestita la mostra fotografica di Gerry Frezza sul "Torneo Santa Teresa" e una mostra sulle Olimpiadi del 1960 a Roma; la serata sarà animata da Gennaro De Crescenzo, Carmine De Feo, Antonio Costantino, il coro gospel "Lina Marino", Gina Rodia, Susanna Reppucci, Antonio Ferrara, Anna Maggi, Luca Argenti, Giovanni Adinolfi e i “Bagarja Band”. In tale occasione saranno consegnate le chiavi della Città all'allenatore di calcio ed ex calciatore Franco liguori.

La manifestazione continuerà nei giorni 1 e 2 agosto a Vietri sul Mare con convegni, proiezioni e concerti che si svolgeranno presso l'Anfiteatro e Marina di Vietri.

La S&M Production di Sebastiano Sandro Ravagnani e Marco Saccone è particolarmente attenta al mondo dei più giovani e interessata a promuovere iniziative che - grazie a interazioni con enti, istituzioni e professionisti - possano restituire momenti di cultura a servizio della società attraverso la valorizzazione delle diverse forme d’arte, dei territori e la sensibilizzazione verso tematiche sociali.

GiocaItalia è una manifestazione di prestigio nazionale nata nel lontano 1977 da un’idea di Cino Tortorella e Sebastiano Sandro Ravagnani (oggi direttore artistico della kermesse) con l'intento di diffondere sani valori attraverso attività ludiche e di intrattenimento.

L’evento GiocaSalerno è nato sempre nel 1977 grazie all'incontro tra l’ing. Armando Pagliara, allora funzionario del Comune di Salerno, e Sebastiano Sandro Ravagnani già impegnato in attività finalizzate allo sviluppo di progetti socio/culturali in qualità di giornalista e autore di numerosi format televisivi.

“Il nostro è un evento consolidato nel tempo – dicono i promotori -, una formula di successo giunta al traguardo del quarantaduesimo anniversario”. "La manifestazione, uno degli eventi centrali dell’estate di Salerno, si svolgerà nel rispetto dell’applicazione delle norme anticontagio. Chiediamo ai cittadini di prestare la massima attenzione nel rispetto delle linee guida in materia di sicurezza imposta dal Governo – proseguono gli organizzatori -. Ricordiamo l’obbligo di indossare la mascherina, l’adozione del distanziamento sociale e la massima cura nell’evitare la formazione di assembramenti”.

"GiocaItalia/GiocaSalerno" è una kermesse patrocinata dalla Regione Campania, dal Comune di Salerno, e da quello di Vietri sul Mare, e gode della collaborazione dell'associazione "La Giostra" e della media partnership della testata giornalistica WBE Channel.

I biglietti per accedere alle prime due giornate sono disponibili su www.vivaticket.com.  

H  di  P

GiocaSalerno |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La prova costume evidenzia qualche chilo di troppo? niente paura arrivano le "sfogliatelle virtuali"

La prova costume evidenzia qualche chilo di troppo? niente paura arrivano le
L'aperitivo "neapolitan style" a base di Spritz, sfogliatelle rustiche e taralli 'nzogna e pepe Sfogliatella Happy Hour Experience E per i nostalgici di Napoli, arrivano le "sfogliatelle virtuali" Durante le giornate estive non c’è niente di meglio che godersi momenti di relax come quello dell’aperitivo. Approfittando delle ricchezze gastronomiche locali, Vincenzo Ferrieri - patron del marchio "SfogliateLab", da anni impegnato nella valorizzazione dell'arte pasticciera napoletana e dei prodotti tipici campani - propone nel nuovo bar pasticceria ubicato a piazza Dante un aperitivo "neapolita (continua)

A Venezia Napoli è presente con "Le Mosche" di Edgardo Pistone

A Venezia Napoli è presente con
Open Mind Film concorre alla 35° Settimana Internazionale della Critica di Venezia (SIC) con il cortometraggio “Le Mosche” La società di produzione cinematografica, guidata da Sergio Panariello e Luca Zingone, presenta infatti l’unica opera “made in Naples” nella sezione Short Italian Cinema, rappresentando dunque la città partenopea nella prestigiosa rassegna cinematografica internazionale in calendario dal 2 al 12 Settembre prossimi. “Le mosche” è un poetico racconto in bianco e nero che narra in 15 minuti le v (continua)

I primi risultati del MAC – Monterusciello Agro City presentati a Pozzuoli

I primi risultati del MAC – Monterusciello Agro City presentati a Pozzuoli
Il progetto europeo di rigenerazione punta a trasformare il paesaggio-agro urbano i suoli abbandonati e depredati possano essere fonte produttiva e di benessere per la comunità Il Comune di Pozzuoli, in collaborazione con il partenariato Monterusciello Agro City (MAC), ha presentato nella serata del 20 luglio i risultati raggiunti dal MAC, un progetto cofinanziato dall’Urban Innovative Action. Location dell'evento sono state alcune aree del progetto situate nei pressi di “Torre Santa Chiara”. «Il progetto Monteruscello Agro City è un bell’esempio di collaborazion (continua)

Alla Masseria Ficazzana di Salve sta per nascere una gustosa novità

Alla Masseria Ficazzana di Salve sta per nascere una gustosa novità
Sarà dolce o salata? Ispirata dalla bellezza della campagna salentina e delle sue antiche tradizioni, la solare e vulcanica Susanna Pepe, titolare della Masseria Ficazzana, Pescoluse Salve (LE), ha inventato un’altra attesa novità gastronomica fresca fresca e leggera per l’estate. Sarà dolce o salata? Il segreto sarà rivelato lunedì 13 luglio nella Masseria Ficazzana, sulla SP Salve-Pescoluse a Salve, in u (continua)

Il Contest gratuito “Il Cibo e l’Arte” aperto a tutti

Il Contest gratuito “Il Cibo e l’Arte” aperto a tutti
Dipingi il tuo piatto o crea la tua scultura usando prodotti alimentari PARTECIPA AL CONTEST  potresti vincere un paniere di prodotti di qualità ! Con il Contest “Il Cibo e l’Arte”, organizzato da spaghettitaliani, verrà premiata la più bella fotografia, scelta da una Giuria di specialisti, che dovrà raffigurare una composizione realizzata con prodotti alimentari, siano essi cotti o crudi, che potrà essere anche non commestibile, e che come unica caratterist (continua)