Home > Altro > MA L'ALCOOL È UNA DROGA?

MA L'ALCOOL È UNA DROGA?

scritto da: Carletta | segnala un abuso

MA L'ALCOOL È UNA DROGA?

Se una persona consuma più di quello che il corpo può gestire, allora sente l'effetto depressivo dell'alcool, comincia a sentirsi “ stupido” e perde coordinazione e controllo.


Ebbene si, l'alcool è a tutti gli effetti una droga; potremo dire che è una delle droghe legali e legalizzate come i farmaci, è comunque una droga.

Nel mondo si muore più di e per l' alcool che per tutte le altre droghe messe insieme.

L'alcool è classificato come un sedativo, che vuol dire che rallenta le funzioni vitali evidenziate dal farfugliare, movimenti instabili, percezioni disturbate ed u'incapacità a reagire velocemente.

Sul come influenza la mente, viene meglio compresa come droga che riduce la capacità di una persona di pensare razionalmente e distorce il suo giudizio.

Sebbene classificato come sedativo, la quantità di alcool consumato determina il tipo di effetto.

La maggior parte delle persone, e sempre di più i giovani, bevono per il suo effetto stimolante, come nel caso di una birra, o un bicchiere di vino per rilassarsi. Ma se una persona consuma più di quello che il corpo può gestire, allora sente l'effetto depressivo dell'alcool, comincia a sentirsi “ stupido” e perde coordinazione e controllo.

Questo è causa di morti indirette, come si possono avere per incidenti stradali, in Italia 4 morti su 10 sono dovute ad incidenti avvenuti perchè il conducente era in stato di ebrezza e, gli incidenti per stato di ebrezza sono la causa principale della morte dei giovani in Italia e in altri paesi europei.

L'alcool distorce le percezioni ed il giudizio di una persona. Le persone sotto l'influenza dell'alcool ammettono che il loro tempo di reazione è più lento di quando non bevono e che corrono rischi che non correrebbero mai se fossero sobri. Troppo spesso questi riuschi risultano fatali.

I Volontari della campagna sociale “ La verità sulla droga”, distribuiscono fra gli altri, opuscoli informativi su “ La Verità sull'alcool” e, nelle loro lezioni portate nelle scuole, proprio l'alcool è il primo soggetto di discussione fra i ragazzi dei quali più del 90% asserisce che se viene venduto legalmente, l'alcool non può essere una droga.

In effetti l'inganno è proprio questo: legalmente reperibile ovunque e a basso prezzo.

I Volontari della città di Firenze, insistono nella loro campagna d'informazione e portano verità su ogni tipo di droga ai ragazzi delle scuole, delle comunità, delle associazioni perchè solo educando si può ottenere la vera comprensione, e con la comprensione si può ottenere la consapevolezza nelle scelte ed agire in piena libertà.

“Le persone che assumono alcolici mancano di prontezza. L'alcool compromette la loro capacità di reazione, anche se pensano il contrario”. L. Ron Hubbard


Fonte notizia: http://www.drugfreeworld.org


droga | informazione | scientology | ducazione | prevenzione | promessa di restare liberi dalla droga |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

LA DROGA ETNICA INVADE L'ITALIA

LA DROGA ETNICA INVADE L'ITALIA
Cosa possono fare i genitori per proteggere i lori figli? Non è mai troppo presto per dare le giuste informazioni sui pericoli delle droghe e sugli effetti nocivi, spesso mortali delle stesse. Ha tanti nomi, ma di fatto è sempre la stessa sostanza chimica: metanfetamina. I ragazzi la chiamano: 'Shaboo', oppure 'Icy', 'Crystal' o 'droga etnica'. È molto pericolosa e sta invadendo in particolare la piazza milanese.Questa droga è particolarmente potente: può provocare disturbi sia a livello mentale sia a livello dell'apparato cardiocircolatorio, sulla capacità di mantenere i (continua)

Creare un movimento antidroga attraverso una campagna informativa

Creare un movimento antidroga attraverso una campagna informativa
È stato dimostrato più volte: quando le persone sanno cosa fanno effettivamente i farmaci, hanno maggiori probabilità di scegliere da sole di non usarli mai. L'abuso di droghe ha raggiunto proporzioni pandemiche in tutti i continenti della Terra.Da ciò deriva la criminalità e la vita in frantumi. Pertanto, per questo motivo, la Chiesa di Scientology, prevede sovvenzioni per finanziare il programma di educazione e prevenzione di The Truth About Drugs — per raggiungere i bambini prima che lo facciano i rivenditori.È stato dimostrato più volte: quando le (continua)

COMBATTERE LE DROGHE INVISIBLI

COMBATTERE LE DROGHE INVISIBLI
Spesso lo sballo finisce con la morte che non era certo in conto ma può essere una triste e atroce realtà. Sono le droghe invisibili, chiamate così perchè non facilmente individuabili come le tradizionali con le normali analisi antidroga. Cosa fare allora? Esistono sostanze stupefacenti fino a 500 volte più potenti dell’eroina, possono essere letali anche in piccole dosi e non sono visibili nei tradizionali test anti droga. E stanno andando per la maggiore Sono tante e soprattutto continuano a cambiare, per questo è difficile poterle individuare. La maggior parte sono sintetici, i cosiddetti cannabinoidi, ma dispetto del nome, i cannabinoidi si (continua)

COCAINA E CUORE

COCAINA E CUORE
La relazione Europea sulle droghe del 2018 concorda nel ritenere la cocaina sempre più presente nei mercati europei come documentato anche dalle analisi delle acque reflue di alcune grandi città metropolitane. L’UNODC (l’agenzia delle Nazioni Unite che monitora il consumo di droghe nel mondo) segnala come negli ultimi anni in alcuni Paesi del mondo, soprattutto nel Nord America e nell’Europa Occidentale, il consumo della cocaina sia in costante aumento.La relazione Europea sulle droghe del 2018 concorda nel ritenere la cocaina sempre più presente nei mercati europei come documentato anche dall (continua)

Le campagne sociali nella prevenzione all'uso di droga



E' appurato che il miglior deterrente contro l'abuso di droghe sia la prevenzione: una buona campagna d'informazione può cambiare un'idea, un comportamento e salvare vite umane Alcune volte lo sforzo di portare avanti qualsiasi iniziativa di valore sociale sembra vanificato dalle grosse dimensioni del problema, ma rimane il fatto che- per quanto esile possa apparire tale sforzo – sia il compito di ognuno fare qualcosa al riguardo dell'aiutare i giovani in particolare e la società in generale. 

E' appurato che il miglior deterrente contro l'abuso di droghe si (continua)