Home > News > Un contributo agli spostamenti delle persone con disabilità

Un contributo agli spostamenti delle persone con disabilità

scritto da: Marcocavini | segnala un abuso

Un contributo agli spostamenti delle persone con disabilità


Un contributo al trasporto e agli spostamenti delle persone con disabilità. Ad averlo stanziato è la Fondazione Graziella - Angelo Gori che, tra i progetti sostenuti nel 2020, ha previsto un aiuto all’attività dell’Anmic - Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi Civili di Arezzo per dar seguito alla convenzione stilata nel 2019 con la Cooperativa Taxi. Questa convenzione, nata in sinergia con il Comune di Arezzo, prevedeva la possibilità per le persone con disabilità di poter utilizzare il taxi ad un costo ridotto, andando così a migliorarne la qualità della vita sociale e lavorativa attraverso spostamenti in maggior autonomia nelle varie zone della città. Ai tesserati dell’Anmic, in totale 2.500 nella provincia di Arezzo, è infatti fornita la possibilità di poter richiedere un tagliando che garantisce un forte sconto sulle singole corse dal momento che la differenza del prezzo è saldata da un investimento della stessa associazione e, nei prossimi mesi, anche della Fondazione Graziella - Angelo Gori. Fondamentale per promuovere questa sinergia è stata la segnalazione e l’intermediazione di Matteo Giustini che, dipendente del Graziella Holding e associato dell’Anmic, ha messo in relazione le due realtà cittadine.

La convenzione è espressione dell’impegno portato avanti sul territorio provinciale dall’Anmic che, dal 1956, opera per la tutela e la rappresentanza dei diritti degli invalidi civili. Dalla propria sede in Corso Italia, questa associazione è a disposizione per aiutare le persone con disabilità a risolvere problemi di collocamento, pensione e accertamento di invalidità, per favorirne l’integrazione scolastica, per agevolarne il superamento delle barriere architettoniche e per garantirne assistenza legale, promuovendo anche progetti e servizi come l’accordo con la Cooperativa Taxi per migliorarne la quotidianità. «La nostra associazione - commenta Stefano Buratti, presidente dell’Anmic provinciale, - opera per permettere alle persone con disabilità di migliorare la qualità della loro vita e di superare gli ostacoli della quotidianità, per valorizzarli come risorse per la collettività e per tutelare le pari opportunità. In questo senso, riteniamo importante attivare progetti sinergici come quello con la Cooperativa Taxi che favorisce gli spostamenti dei nostri associati attraverso taxi attrezzati anche per il trasporto di disabili in carrozzina: ringraziamo la Fondazione Graziella - Angelo Gori per aver sostenuto questa iniziativa, permettendoci di consolidarla, di darle seguito e di garantirle un ulteriore sviluppo».



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Fish Campania apprezza le misure promosse dall’Assessore Sonia Palmeri per l’inserimento, l’inclusione e l’integrazione lavorativa dei disabili


Intera squadra di atleti con disabilità visiva alla Staffetta Sport Against Violence


Marcia dei Malati Rari per le strade di Milano


Loris Natale Cappanna: Io e l'atleta guida siamo una cosa unica


MARIO DILEO IN GARA PER CASA SANREMO TOUR


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Un reading eroicomico sul Saracino a Casa Bruschi

Un reading eroicomico sul Saracino a Casa Bruschi
Un reading eroicomico sul Saracino. “Quando tre dame vinsero la Giostra” è il nome dell’appuntamento in programma alle 21.15 di giovedì 13 agosto che, ospitato dalla Casa Museo dell’Antiquariato Ivan Bruschi, rappresenterà un’occasione per ascoltare i versi in rima che il poeta Alberto Cavaliere dedicò alla rievocazione storica cittadina. La serata, promossa dalla Fondazione Ivan Bruschi ammi (continua)

Raggiolo a misura di bambino tra letture e cacce al tesoro

Raggiolo a misura di bambino tra letture e cacce al tesoro
Una lettura nel bosco e una caccia al tesoro: Raggiolo ospita due iniziative rivolte a bambini e ragazzi. La rassegna “Raggiolo Estate 2020” prosegue con un doppio appuntamento nei pomeriggi di domenica 9 agosto e di lunedì 10 agosto che, promosso da La Brigata di Raggiolo in collaborazione l’Ecomuseo del Casentino, permetterà ai più piccoli di vivere da protagonisti il borgo alle pendici del (continua)

Un sostegno all’Aipd per la ripartenza post-Covid19

Un sostegno all’Aipd per la ripartenza post-Covid19
Un sostegno per la ripartenza post-Covid19 dell’Aipd - Associazione Italiana Persone Down di Arezzo. Ad averlo stanziato è la Fondazione Graziella - Angelo Gori che, per il secondo anno consecutivo, ha previsto un intervento a favore dell’associazione cittadina che opera per favorire l’inclusione e la formazione delle persone con sindrome di Down. La recente emergenza sanitaria ha imposto un l (continua)

Uno spettacolo itinerante tra i luoghi di sepoltura di Raggiolo

Uno spettacolo itinerante tra i luoghi di sepoltura di Raggiolo
Uno spettacolo itinerante tra gli antichi luoghi di sepoltura di Raggiolo. Alle 21.15 di venerdì 7 agosto prende il via la sesta edizione della rassegna teatrale “Il crinale - Parole come pietre” che, promossa da La Brigata di Raggiolo e dall’associazione culturale Noidellescarpediverse, proporrà una serie di serate dove il teatro si sposa con gli angoli più belli del piccolo borgo casentine (continua)

Il Jazz On The Corner Festival chiude con i ritmi di “Totem”

Il Jazz On The Corner Festival chiude con i ritmi di “Totem”
Il contrabbasso di Ferdinando Romano chiude il Jazz On The Corner Festival. L’ottava edizione della rassegna volge al termine alle 21.15 di giovedì 6 agosto con un concerto che, ospitato dall’Arena Eden e inserito nel cartellone del Festival delle Musiche, proporrà la presentazione del disco “Totem” dove sarà possibile apprezzare le sonorità di un jazz contemporaneo ispirato ai misteri ancest (continua)