Home > Cultura > Con Pro Biennale Venezia riparte dopo il Coronavirus

Con Pro Biennale Venezia riparte dopo il Coronavirus

scritto da: Ufficio_stampa | segnala un abuso

Con Pro Biennale Venezia riparte dopo il Coronavirus


Il 2020 è l’anno della pandemia, ma è anche l’anno di Pro Biennale. A Venezia verrà senz’altro ricordato così. La mostra presentata da Vittorio Sgarbi nel cuore della città lagunare si terrà dal 23 luglio al 7 agosto. E lancia un chiaro segnale: l’arte italiana riparte proprio da qui, da questa rassegna d’arte contemporanea che, a detta del noto critico d’arte, è “l’unica, vera Biennale. Quella della libertà, della creatività e della proposta”. Organizzata dal curatore di mostre e grandi eventi Salvo Nugnes, l’esposizione è effettivamente la sola a dare un esplicito segno di ripresa in uno dei settori che più sono stati attaccati dal Covid-19. A parlarne sono già numerosi media, dai telegiornali RAI e Mediaset alle agenzie di stampa, fino alle testate giornalistiche più diffuse. TG1, TG5, Ansa, «Sole24Ore» solo per citarne alcuni.

L’evento si terrà a partire dalle ore 13 allo Spoleto Pavilion, presso Palazzo Ivancich, Castello 4421, a pochi passi da piazza San Marco.

Proprio qui si aspettano i numerosi ospiti che daranno il loro significativo contributo alla mostra. Troviamo il vice presidente del Senato Ignazio La Russa, ilsociologo Francesco Alberoni, Katia Ricciarelli, il cantautore Morgan, la scrittrice e psicoterapeuta Maria Rita Parsi, Silvana Giacobini, già direttrice di «Chi» e di «Diva e Donna», il comico e conduttore Pippo Franco, e il direttore di Tgcom24 Paolo Liguori. Ma anche il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, il presidente della Regione Veneto Luca Zaia, l’artista José Dalí, figlio di Salvador Dalí, il fotografo internazionale Roberto Villa, amico di Pier Paolo Pasolini e di Dario Fo. Fino ad arrivare a Carlo Motta di Editoriale Giorgio Mondadori, a Patrick, vincitore morale del Grande Fratello Vip e inviato speciale di Striscia la Notizia, Giuseppe La Bruna, presidente dell’Accademia di Belle Arti di Venezia, e alla giornalista di Rete Veneta Angelica Montagna.

Rendere l’arte e la cultura fruibili a tutti e far conoscere a un pubblico il più vasto possibile gli artisti contemporanei è la missione di cui Pro Biennale da anni si fa promotrice.

Le opere resteranno esposte dal 23 luglio al 7 agosto 2020, visitabili gratuitamente tutti i giorni dalle 10 alle 19.

Per maggiori informazioni è possibile chiamare il 388 7338297.

 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

IL NATALE DEI CINQUE SENSI: UN FINE SETTIMANA DI DEGUSTAZIONI A CANTINA TRAMIN


HOSThinking - 10 Designer per 100 Prodotti


4 – 11 FEBBRAIO: LIVIGNO SI TINGE DI ROSA


Fjällräven Polar 2019: per la prima volta anche un italiano


Concerti ad alta quota: l’outfit giusto è firmato Fjällräven e Hanwag


Faceboost.org: il blog che sviscera tutti i segreti per mantenersi in forma a 360° e che cita esperienze personali dando anche importanti consigli


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Performance live dell’artista Gabriele Maquignaz al Forte dell’Annunziata di Ventimiglia

Performance live dell’artista Gabriele Maquignaz al Forte dell’Annunziata di Ventimiglia
Ventimiglia - Lo scorso 16 settembre, nell’incantevole cornice del Forte dell’Annunciata di Ventimiglia (attiguo al nuovo porto di Cala del Forte, che aprirà i battenti alle prime imbarcazioni già dalla metà del prossimo ottobre), nel pieno rispetto delle normative di sicurezza previste per l’emergenza sanitaria legata al Covid 19,  si è svolto “ Strategia di cooperazione transfrontalier (continua)

Alberoni, Cattaneo e Nugnes alla Pro Biennale parlano di amore e amicizia ai tempi del Covid

Alberoni, Cattaneo e Nugnes alla Pro Biennale parlano di amore e amicizia ai tempi del Covid
Continuano gli appuntamenti culturali all’interno della mostra Pro Biennale a Venezia. Infatti la giornata di domenica 2 agosto ha visto protagonista il grande Prof. Francesco Alberoni che ha intrattenuto il pubblico presente a Palazzo Ivancich, sede dell’esposizione, e quello collegato in diretta online con un interessante conferenza dal titolo “Amore, amicizia e…ai tempi del Covid”. Pr (continua)

Venezia: vernissage di Pro Biennale con Sgarbi e tanti vips

Venezia: vernissage di Pro Biennale con Sgarbi e tanti vips
L’arte e la cultura sono ripartite dopo il lungo periodo di blocco a Venezia, e lo hanno fatto con l’inaugurazione della mostra internazionale Pro Biennale presentata da Vittorio Sgarbi. Giovedì 23 luglio il Professore, infatti, ha dato il via all’esposizione insieme all’organizzatore della manifestazione Salvo Nugnes, curatore di mostre e grandi eventi, allo Spoleto Pavilion presso lo storico Palazzo Ivancich (Castello 4421), a pochi passi da Piazza San Marco. Il momento buio appena passato non ne ha ostacolato lo svolgimento, a dimostrazione del grande affetto del pubblico (continua)

101CAFFE’ partner di Pro Biennale: l’arte a Venezia riparte dopo la pandemia

101CAFFE’ partner di Pro Biennale: l’arte a Venezia riparte dopo la pandemia
A partire dal 23 Luglio fino al 7 Agosto 2020, Pro Biennale incontra Venezia, prestigioso appuntamento organizzato dal manager Salvo Nugnes, curatore di mostre e grandi eventi, a cura del noto critico d’arte Vittorio Sgarbi. Quest’anno più che mai l’evento artistico lancia un chiaro segnale: l’arte italiana riparte dopo la pandemia, proprio nella città lagunare che ospita la prima vera rasse (continua)

Gli Artisti di Spoleto Arte in mostra al TGcom24 di Paolo Liguori

Gli Artisti di Spoleto Arte in mostra al TGcom24 di Paolo Liguori
Anche a quarantena finita, il Tgcom24 continua a portare l’arte e la cultura a casa degli Italiani, con i video nati dalla prolifica collaborazione tra il direttore Paolo Liguori e Salvo Nugnes, curatore di mostre e grandi eventi. I nuovi artisti della scuderia di Spoleto Arte hanno, infatti, mostrato le loro opere nell’ultimo video pubblicato sulla piattaforma di Mediaset. La grande o (continua)