Home > Cultura > Gli Scientologist bresciani hanno partecipato alla manifestazione di Bibbiano.

Gli Scientologist bresciani hanno partecipato alla manifestazione di Bibbiano.

scritto da: Scientology Brescia | segnala un abuso

Gli Scientologist bresciani hanno partecipato alla manifestazione di Bibbiano.

Una manifestazione di denuncia della "Filiera psichiatrica" si è svolta sabato sera a Bibbiano. Troppe sono le assistenze alle famiglie che si trasformano in una interruzione violenta degli affetti per i genitori e soprattutto per i figli.


Una presenza bresciana a Bibbiano

I sostenitori bresciani del Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani, co-fondato nel 1969 dalla Chiesa di Scientology e dal Prof. Thomas Szasz, hanno partecipato sabato 18 luglio, alla manifestazione svoltasi davanti al Municipio di Bibbiano per chiedere verità e giustizia. L’evento si è svolto in modo ordinato e rispettoso delle regole anti-covid ed è stato organizzato da un gruppo di associazioni che insieme hanno voluto condividere l'impegno per i diritti dei bambini e dei loro genitori.

La manifestazione è stata del tutto apolitica e svincolata da qualsiasi collocazione regionale. La scelta di Bibbiano è solo dovuta alla volontà di ricordare una analoga manifestazione suscitata un anno fa dalla inchiesta che si era svolta nella zona. In questo senso, si è ampiamente sottolineato come queste violazioni si manifestino in molte regioni italiane, come testimoniano le oltre 1000 segnalazioni che altrettante famiglie hanno inviato al CCDU. Anche a Brescia e provincia, i volontari che seguono queste denunce, sono stati chiamati ad occuparsi di questi dolorosissimi casi. Molti si sono risolti, restituendo i figli ai propri genitori, in altri casi lo si è impedito, mentre altri, purtroppo sono ancora in corso.

Si tratta in realtà di una cultura materialistica e psichiatrica dove l'uomo, la vita e quindi la famiglia sono visti come "oggetti" che dovrebbero rispondere a regole meccanicistiche dove la non-scienza psichiatrica tenta di ergersi a loro regolatore.

Ed è proprio questo aspetto che gli scientologist bresciani intendono porre in evidenza, anche in virtù delle parole del fondatore L. Ron Hubbard che nel 1954 ha pubblicato il "Codice di uno Scientologist" teso a fornire un codice di condotta per la difesa dei diritti umani e per la giustizia nella riforma della società. Si tratta di un codice di importanza vitale per qualsiasi Scientologist attivo nella comunità e nel punto 4) impegna ognuno a "Condannare e fare ogni cosa in mio potere per abolire qualsiasi abuso commesso ai danni della vita e dell’umanità."

Nel rispetto di questo punto del codice, un gruppo di scientologist si è quindi recato alla manifestazione per difendere i diritti di bambini, madri e padri quando vengono fatti oggetto di una terribile violenza verso quanto di più sacro possa esistere, gli affetti familiari.


Fonte notizia: https://www.scientology.it/how-we-help/citizens-commission-on-human-rights/#slide2




Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

I bresciani a Saint Hill Manor


“Bibbiano e dintorni” il caso, nel libro inchiesta di Maurizio Tortorella


Proiezione del 34 anniversario della fondazione dell'Associazione Internazionale degli Scientologist


Al Lucca Comics si parla anche di diritti umani


L’ASSEDIO DELLE MTB ALLE FORTEZZE CIMBRE, 100 KM DEI FORTI A RAGNOLI, ZOCCA, MENSI E BRESCIANI


NO alla filiera psichiatrica: mai più bambini sotto psicofarmaci o strappati alle famiglie


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Scientology: iniziativa al vicino Parco Falcone

Scientology: iniziativa al vicino Parco Falcone
Mantenere un po' di pulizia è compito di tutti. Ogni cittadino dovrebbe, quantomeno assicurarsi, di non dimenticare o abbandonare rifiuti negli spazi pubblici, senza usufruire degli appositi dispositivi predisposti dal comune. Sappiamo però che non è sempre così. Una azione di pulizia al Parco Falcone.I Ministri Volontari di Scientology, si sono recati oggi nell'area del vicino Parco Falcone, armati di pinze, guanti e sacchi, per raccogliere un po' dei consueti rifiuti abbandonati che si trovano presso le siepi o intorno agli alberi. E così è stato. Seguendo un percorso stabilito i volontari hanno ispezionato le siepi di Via Fratelli Bronzetti, per po (continua)

Ron e la sua definizione di Arte

Ron e la sua definizione di Arte
Sono molti i termini di cui L. Ron Hubbard, fondatore di Scientology, ha fornito una sua definizione, che sono sempre semplici ed precise. Lo studio dell'arte e delle sue qualitàProprio come è impossibile considerare L. Ron Hubbard come uomo senza considerare L. Ron Hubbard come artista, è impossibile sperare di poter apprezzare il suo contributo artistico senza conoscere in qualche misura i suoi scritti filosofici in materia d’arte. I suoi primi appunti su questo argomento risalgono al 1943, ma il primo approccio filosofico ver (continua)

Scientology, le tossine nel corpo e libertà spirituale

Scientology, le tossine nel corpo e libertà spirituale
C'è una relazione tra la presenza di tossine, impurità, sostanze residue nei tessuti del corpo e la crescita spirituale ? Scientology ritiene che questa influenza esista. Le tossine e la loro influenza sul vivere.Tossine, farmaci ed altri prodotti chimici si depositano nel nostro corpo, e ci influenzano.Il Programma di Purificazione è un programma di disintossicazione che permette a un individuo di liberarsi degli effetti dannosi di droghe, tossine e altri prodotti chimici. Questi si trovano nel corpo e creano una barriera biochimica al benessere spirituale.Viviamo (continua)

Dianetics in cosa consiste ?

Dianetics in cosa consiste ?
Errori, comportamenti sbagliati, ansie sono purtroppo esperienze fin troppo comuni per ognuno di noi. La mente ci affianca in ogni istante della nostra esistenza. Da un lato è uno strumento magnifico dall'altro ci crea dei fortissimi disagi.  L. Ron Hubbard ha scoperto la fonte di incubi, irragionevoli paure, turbamenti, incertezze e malattie psicosomatiche: la mente reattiva. Nel suo libro Dianetics: la Forza del Pensiero sul Corpo egli ha descritto dettagliatamente la mente reattiva e ha descritto una tecnologia semplice, pratica e facile da insegnare per prevalere su questa mente e raggiungere lo stato di Clear. Dianetics è questa t (continua)

La morte e le vite passate

La morte e le vite passate
La morte è la fine di tutto, è una anticamera ad un giudizio finale o è un nuovo inizio ? Domanda affascinante e dibattuta. Il soggetto filosofico della morte.Quando si discutono i fenomeni della morte, si tocca probabilmente il soggetto filosofico più universalmente ponderato. Per di più, specialmente considerando che la popolazione oltre l’età di sessantacinque anni è notevolmente cresciuta, stiamo effettivamente trattando una questione di interesse. In risposta a tutto ciò che la morte rappresenta, come grande prome (continua)