Home > Informatica > Analog Devices acquisisce il business HDMI di INVECAS

Analog Devices acquisisce il business HDMI di INVECAS

scritto da: Shin | segnala un abuso

Analog Devices acquisisce il business HDMI di INVECAS

Analog Devices ha annunciato l’acquisizione della business unit High Definition Multimedia Interface (HDMI) di INVECAS, azienda di Santa Clara specializzata in software embedded e soluzioni a livello di sistema


Analog Devices ha annunciato l’acquisizione della business unit High Definition Multimedia Interface (HDMI) di INVECAS, azienda di Santa Clara specializzata in software embedded e soluzioni a livello di sistema. L’acquisizione fornirà ad ADI un portfolio di soluzioni audio-video complete per soddisfare le crescenti esigenze dei mercati enterprise e consumer. I termini finanziari della transazione non sono stati resi noti.

"La tecnologia HDMI è molto richiesta per applicazioni video commerciali, professionali, consumer e automotive", ha dichiarato John Hassett, Senior Vice President, Industrial and Consumer di Analog Devices. "L'acquisizione della divisione HDMI di INVECAS permette ad ADI di proporre un percorso di progettazione più completo - dal chip, alla certificazione, al prodotto finale. Siamo entusiasti di rafforzare l'esperienza di ADI combinando il know-how dei due gruppi ".

Grazie a questa acquisizione, ADI aumenterà anche il proprio contributo all’interno dell'organismo di standardizzazione HDMI, il che plasmerà il futuro di tutte le tecnologie collegate ad HDMI, come i set di funzionalità HDMI 2.1 e la riduzione del consumo di energia. Inoltre, ADI acquisirà le capacità di certificazione e conformità, garantendo il supporto ai clienti durante tutti i loro cicli di sviluppo HDMI, dal progetto alla pre-conformità e al prodotto finito. Con la continua crescita del settore e l'introduzione dell'HDMI 2.1, applicazioni come i video in 8K e 10K, l’enhanced audio return (eARC), la velocità variabile di refresh e altro ancora diventeranno di uso comune. Ciò consentirà una maggiore adozione di queste tecnologie, con la crescita dell'offerta di ADI verso un pubblico più ampio con una serie di funzionalità maggiori e un consumo energetico inferiore.

Il gruppo tecnologico INVECAS HDMI ha una lunga storia che ha origine da Silicon Image, una società di semiconduttori fondata nel 1995, dove la tecnologia HDMI è stata creata per la prima volta. La leadership di questa realtà continuerà a svolgere un ruolo significativo nella combinazione delle unità di business audio e video di ADI.

“La transizione verso l'HDMI 2.1 ci vede impegnati a introdurre tecnologie aggiuntive e innovative, allo stesso tempo i requisiti e la domanda di alimentazione di queste applicazioni di nuova generazione sono cresciuti in modo esponenziale.” ha dichiarato Laxman Vemury, Vicepresidente e Direttore Generale di INVECAS. " Combinando questi due grandi team, possiamo ampliare l'offerta consentendo ai nostri clienti una maggiore adozione di queste tecnologie con set di funzionalità ancora più ampi e un minore consumo energetico".

Con l'acquisizione della divisione HDMI di INVECAS, ADI aumenta il suo portfolio di tecnologie e soluzioni di rilevamento che migliorano le esperienze e l'interazione tra persone, aprendo a nuove applicazioni e interfacce utente dinamiche abilitate da un’ampia gamma di tecnologie che, se combinate con le competenze tecniche dell'azienda, permetteranno ai dispositivi di interagire con il mondo in modo innovativo. Queste innovazioni sono volte ad affrontare la crescente domanda di esperienze coinvolgenti.

La suite di prodotti di Analog Devices comprende la più ampia selezione di soluzioni di interfaccia HDMI del settore per applicazioni che includono HDTV, set-top box, ricevitori A/V, proiettori e altri display a ingressi multipli. 


Fonte notizia: www.analog.com/consumer


Analog Devices | Invecas | HDMI | high | definition | multimedia | interface | business | software | embedded | audio | video | consumer | automotive |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Rimac sceglie Analog Devices per una gestione accurata delle batterie di veicoli elettrici a elevate prestazioni


Analog Devices e Jungo insieme per migliorare la sicurezza del veicolo


I transceiver di Analog Devices supportano video ad alta definizione sulle attuali infrastrutture di connessione


Analog Devices, in occasione della tavola rotonda con i funzionari del Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti, ha sollecitato USA e UE a ridurre le barriere al commercio high-tech


Contatori di nuova generazione firmati Elgama-Elektronika abilitati con la tecnologia mSure® di Analog Devices


Analog Devices lancia la tecnologia d’isolamento che massimizza l’efficienza energetica e riduce al minimo le emissioni elettromagnetiche nelle fabbriche che migrano verso Industria 4.0


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Enscape 3.0: libera la tua creatività

Enscape 3.0: libera la tua creatività
Enscape, rilascia oggi il nuovo aggiornamento software software di rendering 3D real time e visualizzazione per architetti e interior designer Enscape, uno dei principali fornitori di software di rendering 3D real time e visualizzazione per architetti e interior designer, ha rilasciato il nuovo aggiornamento software. Grazie a una user interface completamente ridisegnata, Enscape 3.0 è ancora più intuitivo e semplice da usare. I designer possono creare facilmente rendering altamente realistici in pochi passaggi. Enscape permette (continua)

Quasi la metà dei consumatori nel mondo teme una violazione dei dati sensibili

Quasi la metà dei consumatori nel mondo teme una violazione dei dati sensibili
A seguito del COVID-19 i consumatori conducono gran parte della loro vita online, i Brand devono essere più proattivi con soluzioni che siano in grado di minimizzare i data breach. Quasi la metà (48%) dei consumatori nel mondo teme di essere esposta a una potenziale violazione dei dati sensibili, mentre il 30% ne è già stata vittima. Secondo la nuova ricerca di OpSec Security nel 2020 si è registrato un aumento del 7% delle violazioni di questo tipo rispetto al 2019. L’annuale Consumer Barometer Report di OpSec, che ha coinvolto 2.600 intervistati, ha rilevato inoltre (continua)

Il Futuro Sostenibile di Analog Devices a electronica 2020

Il Futuro Sostenibile di Analog Devices a electronica 2020
Analog Devices presenterà a electronica 2020 tecnologie Building Automation e soluzioni per comunicazioni più semplici e robuste nella Factory Automation. Analog Devices sarà tra i protagonisti di electronica 2020, nella sua veste virtuale. Il fil rouge delle dimostrazioni e presentazioni di ADI sarà 'Engineering a Sustainable Future', al centro dell’attenzione le tecnologie che contribuiscono ad apportare benefici ambientali e al miglioramento della qualità della vita, in settori come mobilità, connettività 5G, machine learning e automazio (continua)

NEC e Analog Devices per il 5G di Rakuten Mobile

NEC e Analog Devices per il 5G di Rakuten Mobile
Analog Devices e NEC collaborano insieme per la progettazione di unità radio O-RAN e tecnologia Massive MIMO per il 5G NEC Corporation (NEC; TSE: 6701) e Analog Devices, Inc. (Nasdaq: ADI) hanno annunciato oggi la loro collaborazione per la progettazione di un'unità radio per reti 5G con antenne con tecnologia Massive MIMO *1) per Rakuten Mobile. L'unità radio adotta i transceiver RF a banda larga di ADI di quarta generazione per ottenere un Massive MIMO ad alta precisione ed è dotata di un'interfaccia open v (continua)

Analog Devices annuncia un ADC Alias-Free

Analog Devices annuncia un ADC Alias-Free
Nuovo converter AD Alias-Free: maggiori funzionalità, prestazioni e facilità d'uso. Progettazione front-end semplice e rapido time-to-market Analog Devices (ADI) introduce il convertitore analogico-digitale (ADC) alias-free AD7134 che semplifica notevolmente la progettazione del front-end e accelera il time-to-market per applicazioni di precisione DC-350kHz. La tradizionale progettazione della catena del segnale per l’acquisizione di precisione di dati è un'attività che richiede molto tempo, poiché i progettisti devono bilanciare (continua)