Home > Musica > Il Jazz On The Corner Festival al via con Fulvio Sigurtà

Il Jazz On The Corner Festival al via con Fulvio Sigurtà

scritto da: Marcocavini | segnala un abuso

Il Jazz On The Corner Festival al via con Fulvio Sigurtà


Il debutto di un’orchestra di artisti aretini, le note della tromba di Fulvio Sigurtà e l’omaggio ad un grande del jazz mondiale quale Kenny Wheeler. Dalla sintesi tra questi tre elementi nasce la serata inaugurale dell’ottava edizione del Jazz On The Corner Festival che lunedì 3 agosto, in doppia replica alle 20.45 e alle 22.15, proporrà un concerto all’Arena Eden dal titolo “Play the music of Kenny Wheeler”. La rassegna estiva di jazz, inserita nel cartellone del Festival delle Musiche, si aprirà con una serata unica nel suo genere che configurerà un appuntamento imperdibile per ogni appassionato di jazz che potrà scoprire un progetto innovativo nato dalla combinazione tra gli strumenti di giovani musicisti e di grandi artisti di livello nazionale.

Il protagonista della serata sarà Sigurtà che rappresenta oggi uno dei trombettisti più interessanti del panorama jazzistico italiano e che ha accolto l’invito a suonare al fianco della neonata Jazz On The Corner Open Orchestra. Questa formazione, voluta e guidata dall’aretino Francesco Giustini, riunisce diciotto musicisti del territorio con una sinergia artistica tra giovani alle prime esperienze su un palco e professionisti già affermati che uniranno i rispettivi strumenti per un progetto di forte impatto motivato dalla volontà di sviluppare la musica jazz d’insieme nel territorio cittadino. L’orchestra vivrà il proprio debutto con una serata-evento dedicata ad una delle maggiori personalità della storia del jazz quale il trombettista Wheeler, con un omaggio alla sua “Sweet Time Suite” a trent’anni dalla composizione. «La costituzione di una nuova orchestra - commenta lo stesso Giustini, - sembra andare controcorrente rispetto a questo momento storico caratterizzato da limitazioni e distanziamento, ma vuole rappresentare un’occasione per lanciare un segnale di ripartenza e di positività attraverso la musica. Per riuscire in questo faremo affidamento sulla collaborazione di un grande come Sigurtà e su un omaggio ad un’icona del jazz come Wheeler, proponendo un concerto unico nel suo genere che sarà previsto in doppia replica per permettere l’ingresso a tutti gli appassionati di jazz intenzionati ad assistere a questo evento».

Il secondo appuntamento del Jazz On The Corner Festival sarà già nella serata successiva di martedì 4 agosto quando, alle 21.15, il Bernardo Sacconi 4et suonerà sul palco dell’Arena Eden. Il concerto proporrà un progetto ideato da Sacconi, contrabbassista conosciuto a livello internazionale, che ha riunito intorno a sé tre apprezzati professionisti come il sassofonista Daniele Malvisi, il trombettista Cosimo Boni e il batterista Simone Brilli con cui proporrà un energico repertorio di brani originali. Per informazioni e prenotazioni sulle due serate è possibile contattare le Officine della Cultura allo 0575/27.961, con la possibilità di poter sottoscrivere un abbonamento ad un costo agevolato valido per l’intero programma del Jazz On The Corner Festival 2020.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Tre concerti all’Arena Eden per il Jazz On The Corner Festival


Fara Music Festival VI edizione 28 luglio/5 agosto - Il Calendario dei concerti con Ospiti internazionali!


Seminari di musica jazz: l’albo d’oro di orsara jazz


XIII edizione del Festival Jazz Musica sulle Bocche, dal 29 agosto al 1 settembre 2013, Santa Teresa Gallura


Alta cucina: Fulvio Siccardi, l’iter professionale e il marchio “I Tre Chef”


Biografia professionale del Prof. Fulvio Gismondi, fondatore di Parametrica


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il Jazz On The Corner Festival chiude con i ritmi di “Totem”

Il Jazz On The Corner Festival chiude con i ritmi di “Totem”
Il contrabbasso di Ferdinando Romano chiude il Jazz On The Corner Festival. L’ottava edizione della rassegna volge al termine alle 21.15 di giovedì 6 agosto con un concerto che, ospitato dall’Arena Eden e inserito nel cartellone del Festival delle Musiche, proporrà la presentazione del disco “Totem” dove sarà possibile apprezzare le sonorità di un jazz contemporaneo ispirato ai misteri ancest (continua)

Una guida per visitare e scoprire il borgo di Raggiolo

Una guida per visitare e scoprire il borgo di Raggiolo
Una guida per visitare e per scoprire Raggiolo. Questo importante strumento di valorizzazione turistica e territoriale sarà presentato alle 21.15 di mercoledì 5 agosto, nel suggestivo scenario dell’antico Sepolcreto, nel corso di una serata che rappresenterà un’occasione per conoscere il piccolo borgo casentinese tra curiosità, storia, arte e natura. Il progetto è stato promosso da La Brigat (continua)

Doppio titolo regionale per il Tennis Giotto con Ciurnelli e De Vizia

Doppio titolo regionale per il Tennis Giotto con Ciurnelli e De Vizia
RidiCasentino 2020 premia Iacopo Bianchi. Lo scrittore fiorentino si è imposto per il secondo anno consecutivo nel concorso nazionale di letteratura comica promosso dall’associazione Noidellescarpediverse e, con il suo racconto “Il calcio di un tempo”, è riuscito a bissare il successo già ottenuto nel 2019. La finale di RidiCasentino è stata ospitata a Raggiolo e ha rappresentato l’apice di u (continua)

Ortignano-Raggiolo alla presidenza de I Borghi Più Belli d’Italia in Toscana

Ortignano-Raggiolo alla presidenza de I Borghi Più Belli d’Italia in Toscana
Il Comune di Ortignano-Raggiolo assume la presidenza della neonata associazione de I Borghi Più Belli d’Italia in Toscana in virtù dell’elezione della sua delegata Elisabetta Giudrinetti. I ventiquattro borghi toscani inseriti nel circuito de I Borghi Più Belli d’Italia, compresi Raggiolo e gli altri cinque della provincia di Arezzo (Anghiari, Castelfranco Piandiscò, Loro Ciuffenna, Lucignano (continua)

Carni bianche, la cortonese Alemas registra un +40% durante il Covid19

Carni bianche, la cortonese Alemas registra un +40% durante il Covid19
Un +40% nel consumo di carni bianche durante il periodo dell’emergenza sanitaria. Il dato è fornito dalla cortonese Alemas, leader toscana nel settore avicolo, che nei mesi del lockdown ha registrato un forte aumento della distribuzione di polli, galline e altri animali nei mercati di tutto il centro Italia. L’azienda, nata nel 1957 e con sede in località Vallone, fa affidamento su una rete d (continua)