Home > Musica > DANIELE FORTUNATO: “LE PRIME PAGINE” è il nuovo singolo del cantautore romagnolo d’adozione che anticipa il concept album “QUEL FILO SOTTILE”

DANIELE FORTUNATO: “LE PRIME PAGINE” è il nuovo singolo del cantautore romagnolo d’adozione che anticipa il concept album “QUEL FILO SOTTILE”

scritto da: Laltoparlante3 | segnala un abuso

DANIELE FORTUNATO:  “LE PRIME PAGINE”   è il nuovo singolo del cantautore romagnolo d’adozione che anticipa il concept album “QUEL FILO SOTTILE”


L’artista, già compositore di musiche per programmi e telefilm per Disney Channel, Fox e La7, racconta nel brano l’inizio della relazione fra i due protagonisti del suo disco, mescolando canzone d’autore, folk e smooth jazz.

Il brano “Le prime pagine” è la fotografia che svela l’inizio del rapporto fra i due protagonisti di “Quel filo sottile”, il nuovo concept album di Daniele Fortunato in uscita a settembre 2020. La canzone racconta la genesi della relazione amorosa fra due ragazzi, la voglia di leggerezza, di affrontare i rischi e coglierne le opportunità, senza rimpianti. Non mancano però anche riferimenti a tematiche sociali: «"Vorrei solo respirare e ritornare umani" è un verso che ho scritto riferito ai cambiamenti climatici di un mondo al collasso...ma ricontestualizzato in questa estate post lockdown diventa l'espressione di un'esigenza condivisa di libertà, di voglia di camminare al mare e farsi semplicemente accarezzare dal vento». Daniele Fortunato 

Guarda qui il videoclip

Il brano dai colori jazz, vede la voce e la chitarra acustica completarsi con il contrabbasso di Milko Merloni, la batteria di Gianluca Nanni e il sassofono di Massimo Semprini.

L’intero progetto è stato registrato con cura e attenzione per i particolari da Daniele Marzi al Marzi studio di Riccione - «un luogo dove hanno inciso artisti che ammiro molto come Fabio Concato e Zucchero», conclude il cantautore. 

Autoproduzione

Radio date: 10 luglio 2020 

Pubblicazione album: settembre 2020


BIO

Daniele Fortunato è un cantautore e maestro elementare classe 1980, piemontese di nascita, ma romagnolo d'adozione. Nel 2008 pubblica il suo ep d’esordio “Ad occhi chiusi” e nel 2012 il primo album "Nuvole di cartapesta", nati entrambi dalla collaborazione e amicizia con il musicista e produttore Paolo Pizzimenti.

Come compositore ha scritto per le library Soundiva e Preludio (Disney Channel, Fox, La7) musiche per programmi televisivi e telefilm. Dal 2015 si dedica ad un'intensa attività live (sia da solista che in trio) nel territorio riminese, e all'approfondimento dello studio della scrittura musicale con grandi autori come Niccolò Agliardi e Bungaro. Nel 2018 pubblica il singolo "Barone rampante" dedicato al romanzo senza tempo di Italo Calvino. Nostalgie, speranze, rinascite e fotografie del quotidiano vivono tre le parole e le note delle sue canzoni. Un cantautorato folk che si colora di tinte jazz, country e pop, caratterizzato dal suono della chitarra acustica e dalla cura per le armonizzazioni delle voci. 

Nel marzo 2020 è uscito in radio il singolo "Mancini maldestri". Il 10 luglio 2020 arriva in radio il brano “Le prime pagine”, anticipando il concept album intitolato “Quel filo sottile”, un disco di vita vissuta che racconta la storia di due persone attraverso sette canzoni che mettono a fuoco diverse istantanee del loro percorso.  

Contatti e social

Canale Youtube

Facebook

Instagram

Spotify




Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

SONO ROMAGNOLO: TORNA LA PRIMA FIERA DELL’IDENTITA’ ROMAGNOLA DAL 3 AL 5 MARZO A CESENA: ECCO UN PRIMO CARTELLONE DI EVENTI MUSICALI


Daniele Fortunato “Quel filo sottile” fuori dal 25 settembre il concept album del cantautore romagnolo d’adozione


SIMONE “JAHNET” BECCARELLI: dal 26 ottobre in radio e in digitale il nuovo singolo “Fiorisci”


THE LIZARDS’ INVASION “INCREDIBLE” è il tassello conclusivo del viaggio discografico raccontato da “In-dependence time”


LA MUSICA DEL SALENTO CORRE IN AIUTO ALLA COMUNITÀ LECCESE


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Coco Lazzaro “T.S.O” è il singolo estratto dal libro autobiografico “Non volevo una vita spericolata” dell’artista piemontese

Coco Lazzaro “T.S.O” è il singolo estratto dal libro autobiografico “Non volevo una vita spericolata” dell’artista piemontese
Una storia vera raccontata a tempo di musica: attraverso un sound allegro viene affrontata la delicata tematica del trattamento sanitario obbligatorio.  Il testo è ispirato dalla  voglia di sognare, senza limiti o costrizioni. Il singolo è un dance rock ballabile in versione edit radio, con un sound che dà sprint e allegria, nonostante si affronti un tema delicato. T.S.O., infa (continua)

Ysè “Re e Regine (des erreurs)” è il nuovo singolo dell’artista emiliana che anticipa il suo Ep di prossima uscita “Pieces”

Ysè “Re e Regine (des erreurs)” è il nuovo singolo dell’artista emiliana che anticipa il suo Ep di prossima uscita “Pieces”
Un brano rappresentativo del groove contaminato dell’artista che usa tre lingue, inglese, francese ed italiano, fondendole in un linguaggio unico. “Re e Regine (des erreurs)”, ovvero “Re e Regine degli errori” attraverso l’uso di tre lingue diverse, parla di una battaglia che oggi accomuna e unisce tutti noi, Re e Regine degli errori, ossia quella contro il virus e la pandemia che tanto ci st (continua)

Fabe “Guerra d’orgoglio” un brano autobiografico che definisce il carattere deciso dell'omonimo Ep del cantautore torinese

Fabe “Guerra d’orgoglio” un brano autobiografico che definisce il carattere deciso dell'omonimo Ep del cantautore torinese
Influenze indie/rock con uno special rappato che batte sul quarto tutta la rabbia, il rammarico e la disperazione, caratterizza la richiesta d’amore di un figlio“Guerra d'orgoglio" è la richiesta di ascolto di un figlio che cerca un rapporto non conflittuale con i propri genitori. Il brano, il primo estratto dall’Ep di prossima uscita dell’artista torinese, descrive quelle situazioni in cui l'orgo (continua)

Celeste Caramanna “Tana libera tutti” il brano, cantato in italiano, è l’ultimo estratto da "Antropofagico III”

Celeste Caramanna “Tana libera tutti” il brano, cantato in italiano, è l’ultimo estratto da
La metafora del gioco del nascondino in chiave pop, per “fare tana” e liberarsi dalle proprie paure grazie al bambino che c’è in noi.Una canzone scritta nel 2019 che, un po’ inaspettatamente, si ritrova a descrivere i nostri tempi nella misura in cui parla di controllo e società e gli effetti che questi hanno sulla mente, con i pensieri che si amplificano trasformandosi in un immaginario persecuto (continua)

Fabe “Guerra d’orgoglio” il primo Ep del cantautore torinese

Fabe “Guerra d’orgoglio” il primo Ep del cantautore torinese
Una raccolta di cinque brani autobiografici che si arricchiscono di sfumature indie/rock "Guerra d'orgoglio" è una raccolta di cinque brani autobiografici, uno storytelling in cui testi e musica descrivono un malessere diffuso e una generale insoddisfazione. Cinque canzoni, ognuna con la sua storia, che insieme compongono un progetto poliedrico, in cui ogni parola ha un peso e riprende un mom (continua)