Home > Lavoro e Formazione > Lavorazione lamiera: cosa fare con l’acciaio inox

Lavorazione lamiera: cosa fare con l’acciaio inox

scritto da: Claudia Marchi | segnala un abuso

Lavorazione lamiera: cosa fare con l’acciaio inox

Alcuni consigli per una corretta lavorazione dell'acciaio inox


Acciaio inox in siderurgia: pregi e difetti


L’acciaio inox è senz'altro uno degli acciai più apprezzati in diversi settori di impiego, ma è anche uno dei più difficili da lavorare. Per poter lavorare con lamiere di acciaio inox è necessario possedere

un’elevata professionalità e un’ottima conoscenza del materiale. 

Ecco perché è sempre bene rivolgersi a dei veri esperti che possono garantire una lavorazione adeguata del pezzo, senza comprometterne le caratteristiche. L’acciaio inox si differenzia infatti dalle altre tipologie di acciaio per la sua 

levata resistenza alla corrosione.

Questa caratteristica, particolarmente apprezzata nei suoi impieghi più diffusi, è data dalla presenza del cromo in percentuali superiori al 10%. Questo crea infatti un film protettivo in grado di proteggere l’acciaio dagli agenti corrosivi: una caratteristica non da poco, se pensiamo che le cucine sono tra gli ambienti più diffusi in cui poterlo trovare.

 

Lavorazione acciaio inox: gli step da seguire

Abbiamo detto che l’acciaio inox è dotato di alcune caratteristiche lo rendono un materiale molto apprezzato. Queste sue caratteristiche richiedono però un’attenzione maggiore durante la sua lavorazione. Non tutti sanno infatti che questa tipologia di acciaio possiede un carico di rottura maggiore rispetto alle altre. Questo significa che durante la lavorazione dovranno essere applicati dei tonnellaggi maggiori. Una maggiore resistenza dell’acciaio inox si traduce inoltre in maggiore ritorno elastico: una volta deformato, infatti, se non si è applicata la forza sufficiente, il materiale tende a tornare alla sua forma originaria.

Non dimentichiamo poi che a causa della sua composizione chimica, l’acciaio inox ha superfici estremamente lisce. Per poter lavorare una lamiera di questo tipo è necessario fare ricorso a lubrificanti adeguati, solitamente a base di cloro o zolfo, che attivandosi con il calore riducono l’attrito e ne permettono la lavorazione.

 

Tecnomeccanica Fidenza 

è un’azienda specializzata nella lavorazione acciai a Parma. Dal 1980 l’azienda è attiva nel settore della lavorazione lamiera per conto terzi e punto di riferimento del settore.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Moby Spa: a Canton il taglio della lamiera per la nuova “Moby Fantasy”


Lavorazione lamiera: tutto quello che devi sapere


Lavorazione acciaio: modalità e utilizzo della piegatura lamiera


Piegatura lamiera: i 5 metodi più utilizzati


Siderurgia e made in Italy: la realtà produttiva di Riva Acciaio


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Logistica di magazzino e trasporto merci: l’importanza del partner giusto

Logistica di magazzino e trasporto merci: l’importanza del partner giusto
Una buona logistica e un trasporto merci efficiente sono aspetti fondamentali per le aziende che producono e spediscono grandi quantità di prodotti sul suolo nazionale: per questo è bene scegliere partner efficienti e che sappiano garantire la qualità del servizio. Una buona logistica e un trasporto merci efficiente sono aspetti fondamentali per le aziende che producono e spediscono grandi quantità di prodotti sul suolo nazionale: per questo è bene scegliere partner efficienti e che sappiano garantire la qualità del servizio. “Cos’è la logistica di magazzino?”. Questa domanda è molto frequente tra le aziende che si ritrovano per la prima volta a dov (continua)

6 consigli per migliorare l'interior design del tuo negozio

Certi negozi sono affollati, mentre altri, dello stesso settore merceologico, sono deserti. Ti è mai capitato di vedere una scena simile? Il mancato studio del comportamento dei tuoi clienti ti può costare tante mancate vendite. E sì, il design degli interni del tuo punto vendita può fare la differenza fra un negozio pieno e un negozio vuoto.  Nelle prossime righe ti diamo qualche drit (continua)

Analisi elementare: focus su uno dei capisaldi della chimica analitica

Analisi elementare: focus su uno dei capisaldi della chimica analitica
L’analisi elementare è una delle attività cardine dei laboratori di chimica. Uno dei suoi scopi è la determinazione della formula minima di un composto. Vediamo insieme alcuni passaggi fondamentali Analisi elementare: facciamo chiarezza In chimica analitica si definisce “analisi elementare” quell’analisi che permette di definire quali composti organici si uniscono per formare una sostanza o un materiale. La presenza di un determinato composto all’interno della sostanza o materiale viene espresso in formato percentuale. Esistono due tipologie di analisi elementare. La prima, di (continua)

Acciai antiusura: facciamo il punto

Acciai antiusura: usi e impieghi Le lamiere di acciaio antiusura e ad alta resistenza sono diffuse per la costruzione di parti di macchine e veicoli  a stretto contatto con materiali ad azione abrasiva, come per esempio, i cassoni dei mezzi per la movimentazione di terra, carbone, sabbia, rottami e detriti vari, o le betoniere, frantumatori, le benne delle scavatrici o i trasport (continua)

Totem interattivi: cosa sono e a cosa servono

Non sai cosa sono i totem interattivi? In questo articolo ti spieghiamo a cosa servono questi strumenti, sempre più diffusi e facili da usare. Ti è mai capitato di partecipare a una fiera, o a un altro evento pubblico, e di trovarti davanti a una colonna su cui era incastonato - o agganciato - uno schermo touch screen? Questa è la definizione più elementare di totem multimediale. In sostanza, un totem è un computer destinato all'uso pubblico. Considerato che questi strumenti possono essere usati da chiunque, il software installat (continua)