Home > Musica > Alto gradimento anche quest’anno per il concerto di gala “Mandolini sotto le Stelle” edizione 2020.

Alto gradimento anche quest’anno per il concerto di gala “Mandolini sotto le Stelle” edizione 2020.

scritto da: Angela Andolfo | segnala un abuso

Alto gradimento anche quest’anno per il concerto di gala “Mandolini sotto le Stelle” edizione 2020.

Tutto esaurito al palazzo Mastrilli di Cardito (NA) per lo straordinario concerto di venerdì 7 agosto, uno spettacolo incentrato sulla musica classica napoletana.


Per il settimo anno consecutivo, infatti la “Napoli Mandolin Orchestra”, sotto la preziosa direzione del maestro Mauro Squillante, ha tenuto il concerto di gala “Mandolini sotto le Stelle”, ripreso in differita dalle telecamere di Capri Event, anticipato in diretta anche dalle telecamere del TG3 Campania - RAI. 

Artisti di qualità hanno condiviso col pubblico una serata all’insegna delle forti emozioni, regalate dalla meravigliosa voce di Valentina Assorto, interprete del repertorio classico napoletano, da Adolfo Tronco, primo mandolino, Carmela Persico e Massimiliano del Gaudio secondo mandolino, Luca Petrosino alla mandola, Leonardo Massa al mandoloncello, Lorenzo Marino alla chitarra e Giovanni Leonetti al basso. 

Ancora una volta, la cultura delle tradizioni, musica e spettacolo, ha conferito all’evento una fascinazione magnetica, arricchita dall’impeccabile conduzione ed al garbo di Gabriele Blair

“La musica come beneaugurante messaggio per una ripresa vincente e produttiva, che rompe il silenzio, diventando simbolo di unione, di superamento degli ostacoli e delle difficoltà sociali ed economiche causate dal Covid-19.

Un messaggio che ha voluto mettere in luce uno dei comuni della provincia di Napoli, alla ribalta per i soliti clichè della terra dei fuochi e della criminalità organizzata, rilanciando in positivo quanto di bello avviene anche nella provincia” - queste le parole di Angela Andolfo rappresentante della X Eventi & Communication, società organizzatrice della consolidata manifestazione. 

Il primo cittadino Giuseppe Cirillo ed il rappresentante della  A.G.S.I. (Associazione Gestori Scommesse Italia) dottor Pasquale Chiacchio, dal palco  hanno così commentato la bellissima iniziativa: 

“Questo primo evento post pandemia - ha dichiarato il Sindaco Giuseppe Cirillo - è stata una brillantissima iniziativa musical culturale, alla quale siamo stati molto felici di concedere il patrocinio, e al tempo stesso ha permesso uno sviluppo socio - culturale del territorio.

Si è dichiarato inoltre soddisfatto per la buona riuscita dell’evento e per la risposta avuta dalla cittadinanza, complimentandosi in fine con l’organizzazione,  e con tutti coloro che, con la loro musica hanno permesso tutto questo. 

A seguire il dottor Pasquale Chiacchio, sponsor ufficiale dell’evento, si è dichiarato particolarmente soddisfatto, ed anche onorato per la risposta del pubblico e per l’alto valore insito nella serata., aggiungendo che eventi come quello in corso vanno sempre sostenuti affinchè si accresca il messaggio positivo che ne veicolano. 

Ma non c’è stata solo musica.

Infatti il pubblico, che ha seguito con grande coinvolgimento ogni momento dell’evento, è stato allietato da una serie di ospiti di alto livello, a cominciare da  Peppe Maiulli e la sua esilarante comicità, il quale ha proposto il personaggio di Ernesto a Foria e la parodia della nota canzone abbracciame di Andrea Sannino intitolata però Scamazzm. 

A lui ha fatto seguito Enzo Fischetti, l'inimitabile professore di napoletano, che con il suo sketch di straordinaria comicità ha donato al pubblico momenti di sano divertimento.   

Si è ritornati nella musica con Gennaro De Crescenzo, autore di grandi canzoni e sceneggiate, discendente da una famiglia di grandi artisti, che ha presentato il suo singolo “N’atu sole” ed ha interpretato il famoso testo “Mente e Cuore” di Nino D’Angelo, trasportando il pubblico in un’atmosfera  passionale e romantica. 

Infinel’attore Christian Giroso si è dichiarato felice ed onorato di aver preso parte ad una serata dal livello culturale tanto elevato, unito alla musica classica napoletana, romanticamente proposta dai mandolini, sottolineando soprattutto l’importanza di tali iniziative capaci di avvicinare anche un pubblico più giovane a queste forme d’arte. 

Notevole e significativo, poi, è stato l’intervento della dottoressa Mariarosaria Focaccio, responsabile servizio divulgazione donazione organi, tessuti e cellule della Regione Campania, la quale dopo un simpatico scambio di battute, ha sottolineato l’importanza del lavoro svolto da ben sette anni dall’istituzione da lei rappresentata nella sensibilizzazione dell’utenza per la donazione degli organi. 

Altrettanto divertente, ma anche sognante, è stato l’intervento della scrittrice Cleonice Parisi, incentrato sul suo ultimo libro “FavolosaMente Donne”,  attraverso il qualeha trattato alcuni temi importanti, spiegando come, per lei, la favola diventa contro-incantesimo all'apatico sortilegio sociale che come ragnatela imprigiona le donne, rendendole vittime inconsapevoli di psico-ragni famelici. 

Durante le esibizioni dei vari ospiti intervenuti, sono state consegnate alcune targhe ricordo, con il supporto dei modelli Edda Curcio e Salvatore Fusco dell’agenzia Free Style di Pietro Bellaiuto

Volti noti e attori tra gli ospiti in sala, come l’attrice Rossella Carella, artista eclettica che ha lavorato con i personaggi più illustri del mondo dello spettacolo, l’Assessore Anna Orabona figura sempre presente e vicina al territorio.

Si è chiusa così questa kermesse, che non vuole essere solo una manifestazione musicale di alta qualità, ma configurarsi a pieno titolo anche come un volano per lo sviluppo turistico, artistico e culturale dell’intero territorio campano.  

Sui titoli di coda, l’organizzazione ha ringraziato l’Associazione Cardito per il Futuro, lo sponsor A.G.S.I. (Associazione Gestori, Scommesse Italia) rappresentata dal dottor Pasquale Chiacchio, fondamentali per la realizzazione dell’evento, la stampa, per il grande interesse e l’attenzione dimostrate, il direttivo, il media partner Caprievent, la Napoli Mandolin Ochestra e lo staff per l’impegno dimostrato, ha infine rivolto un ringraziamento al pubblico intervenuto, dando appuntamento alla prossima edizione.

Foto dell’evento a cura di Enzo Maiello.

 

 

 

 


Fonte notizia: http://www.xeventisrl.it/alto-gradimento-anche-questanno-per-il-concerto-di-gala-mandolini-sotto-le-stelle-edizione-2020/




Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

La TOP cover dedica la cover ad Angela Ruggeri fotomodella, atleta professionista


Torna il concerto benefico del Gruppo Mandolinisti Napoletani “DONA e aiutaci a trasformare il nostro SOGNO in REALTÀ!”


"Domenica In " - Mara Venier e Gianni Boncompagni i più amati della fortunata trasmissione. Lo dice il Web!


Emozioni in concerto con “Mandolini sotto l’albero 2018”


Mandolini sotto l’albero 2018” tenuto dalla “Napoli Mandolin Orchestra” alla Basilica di San Sossio Levita e Martire


Le super offerte di agoda.com per il Songkran: il capodanno thailandese!


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

AL VIA IL PROGETTO CARNEVALE GLOBALE

AL VIA IL PROGETTO CARNEVALE GLOBALE
PRIMA MAPPATURA AL MONDO DI TUTTI I CARNEVALI NAZIONALI E INTERNAZIONALE PRESENTAZIONE IL 16 OTTOBRE AL MUSEO CAMPANO DI CAPUA (CASERTA) Da un’idea di Roberto D’Agnese, hanno già risposto all’appello numerose manifestazioni nazionali ed estere, da Rio de Janeiro a Montemarano  CAPUA (CASERTA) - Un progetto ambizioso oltre che innovativo. E che mette insieme cultura, antropologia, tradizioni e turismo. Da un’idea di Roberto D’Agnese, il “Carnevale Globale ovvero la prima mappatura mondiale” è un progetto – aperto a tutti (continua)

13 OTTOBRE: IL TUMORE AL SENO METASTATICO NON È PIÙ UN TABÙ

13 OTTOBRE: IL TUMORE AL SENO METASTATICO NON È PIÙ UN TABÙ
● Il 13 ottobre è la Giornata per la sensibilizzazione sul tumore al seno metastatico. Quattro Regioni - Liguria, Valle D’Aosta, Campania e Lazio (che depositerà la legge per il riconoscimento della giornata il 13 stesso) - si sono impegnate concretamente, grazie al lavoro sinergico dell’Associazione Nazionale Noi Ci Siamo, di Istituzioni e clinici. ●     Come simbolo del sostegno per le 37 mila pazienti che convivono con la malattia al IV stadio in Italia, il Maschio Angioino a Napoli, la Lanterna e la Fontana di Piazza De Ferrari a Genova, i Castelli di Aymavilles e di Arvier ad Aosta, e il Consiglio della Regione Lazio a Roma saranno illuminati di viola.  ●     Al via nuovi prog (continua)

AL VIA AL TEATRO GIUFFRÈ DI CALVIZZANO UN NUOVO LABORATORIO TEATRALE.

AL VIA AL TEATRO GIUFFRÈ DI CALVIZZANO UN NUOVO LABORATORIO TEATRALE.
Apre al Teatro Giuffrè di Calvizzano un nuovo Laboratorio Teatrale, tenuto dall’attore, regista, autore napoletano Rodolfo Fornario. La domanda, come direbbe il caro Lubrano, sorge spontanea: ma se ne sentiva il bisogno? C’era questa necessità? Abbiamo provato a girare la domanda al Fornario, questa è stata la risposta: la necessità di aprire un Laboratorio Teatrale è la stessa di scrivere una nuova canzone, dipingere un nuovo quadro, comporre una nuova poesia, un nuovo brano musicale, insomma esprimere in un modo qualsias (continua)

RITMI DI SOLE, DI MARE, DI VIAGGIO, DI SUD: GLI ULTIMI APPUNTAMENTI DELLA RASSEGNA AL MASCHIO ANGIOINO

RITMI DI SOLE, DI MARE, DI VIAGGIO, DI SUD: GLI ULTIMI APPUNTAMENTI DELLA RASSEGNA AL MASCHIO ANGIOINO
Sta per calare il sipario sulla Rassegna Estate a Napoli 2021 Ritmi di sole, di mare, di viaggio, di Sud, che ha registrato ottimi numeri e importanti successi per un fitto cartellone di eventi che ha saputo coniugare il consenso della critica e dei napoletani. La nutrita presenza di pubblico a tutti gli spettacoli, organizzati presso tre diverse e suggestive location (Maschio Angioino, Parco archeologico Pausilypon ed ex base Nato di Bagnoli), hanno confermato l’enorme successo dell’iniziativa che ha visto alternarsi nomi importanti della scena del teatro e della musica come Alessandro Haber e Giuliana De Sio, Alessandro Preziosi, Peppe Lanzetta, I (continua)

Contro la deriva dei social, l’iniziativa di Rita Borrelli

Contro la deriva dei social, l’iniziativa di Rita Borrelli
Una celeberrima area diceva : “La calunnia è un venticello, un'auretta assai gentile che insensibile, sottile, leggermente, dolcemente incomincia a sussurrar…”. Ma se la calunnia, o il pettegolezzo più becero oggi giorno, vanno ad  insinuarsi nelle rete dei social, il venticello, in pochi secondi diventa tornado:  condannando e giudicano presso il tribunale del web personaggi famosi e non solo. E di queste ore la polemica riguardante la famosissima Loretta Goggi che ha deciso di lasciare si Social dopo essere stata vittima di violenze verba (continua)