Home > Musica > Show & Dance al Pride Village nella settimana di Ferragosto

Show & Dance al Pride Village nella settimana di Ferragosto

scritto da: Giuseppebettiol | segnala un abuso

Show & Dance al Pride Village nella settimana di Ferragosto

La settimana di Ferragosto al Pride Village si preannuncia ricca di musica e divertimento. Per festeggiare le notti estive per antonomasia, Il Festival LGBT+ più grande d’Italia, ha organizzato alla Fiera di Padova, a partire da mercoledì 12 agosto, quattro serate incredibili con musica live, spettacoli e Dj set. Da non perdere, sabato 15 agosto, il live e Dj set con Jo Squillo.


La settimana comincia mercoledì 12 agosto con un omaggio alla regina della musica pop, icona gay per eccellenza e mai spodestata dal trono: Madonna. Sul palco del Pride Village saliranno infatti gli Into the groove, che proporranno dal vivo i maggiori successi della trentennale carriera della cantante. Capitanata da Roberta Torresi, nota come sosia di Madonna per le sue diverse apparizioni televisive, la band, con outfit, coreografie e nuovi arrangiamenti elettronici, daranno vita ad uno show moderno ed originale al tempo stesso. L’impatto visivo verrà esaltato dall’uso di backdrops perfettamente sincronizzati con la musica e creati ad hoc per ogni singola canzone. Si prosegue poi in area disco con una coppia di virtuosi della consolle: David Jay e Thomas Deil, Dj che riesce a portare innovazione e unicità in ogni traccia, mescolando hard trap, psytrance e dubstep con elementi più classici come voci e dinamiche da club. [Ingresso gratuito dalle 19 alle 21, 3€ dalle 21]

Giusto il tempo di riprendere fiato ed ecco che giovedì 13 agosto si ritorna a ballare con il sound inconfondibile di Raul De La Renta, colonna sonora della movida bolognese e dei più importanti club italiani. I cancelli si apriranno come di consueto alle 19.00 con le hit  musicali di Radio Wow, che accompagneranno gli ospiti durante l’aperitivo e la cena nei quattro bar e nei ristoranti a disposizione nel boulevard della kermesse. [ingresso gratuito dalle 19.00 alle 21.00; 5€ dalle 21:00].

Simpatia, audacia, tacchi mozzafiato e glitter a profusione daranno il via alla serata di venerdì 14 agosto. Il palco centrale del festival ospiterà infatti il “Friday Drag show”, spettacolo drag che vedrà protagoniste le star del Pride Village. On air in prima serata il flusso musicale di Radio Wow, media partner del Festival che, grazie ad uno studio mobile progettato ad hoc e con la presenza della squadra di speaker diretti da Stefano Mattara, dalle 21.00 alle 22.00, trasmetterà in diretta anche sulle frequenze FM dell’emittente del gruppo Sphera Holding. In conduzione Giusva Iannitelli, uno dei volti più noti del Pride Village e di importanti eventi LGBT italiani. Le redini della disco saranno invece in mano a Mattia Matthew DJ. Iniziando quasi per scherzo, in pochi anni ha calcato le più grandi consolle LGBT italiane. Attualmente, dopo aver suonato per numerosi locali e staff italiani, ha la residenza come DJ presso il RED e collabora con alcune realtà di Milano, della Toscana e della Sicilia. [ingresso gratuito dalle 19:00 alle 21:00; 5€ dalle 21:00].

Durante il lockdown ha fatto ballare l’Italia intera con i suoi sfrenati Dj Set in diretta su Instagram. Ora che non è più confinata “In The House”, il Pride Village avrà il piacere di ospitarla, per un live e un dj set sul proprio palco sabato 15 agosto: Jo Squillo.

Un passato da punk rocker, nota al grande pubblico per la sua carriera musicale e televisiva negli anni ’80 e ’90, l’artista, oltre a sfornare hit di successo– memorabile la sua “Siamo donne” cantata a Sanremo in coppia con Sabrina Salerno - ha condotto numerosi programmi musicali e d’intrattenimento. Arrivando a dirigere un proprio canale satellitare, confluito poi in “Class TV Moda”, in cui vengono trasmesse per tutto il giorno sfilate, interviste, eventi e reportage dalle capitali della moda a cui la cantante prende parte. Negli anni ha, inoltre, assunto l’importante ruolo di portavoce della battaglia contro la violenza sulle donne, diventando un simbolo della lotta al maschilismo. La serata proseguirà poi in area disco con il “Tunga party”, serata gay-friendly della Riviera Romagnola con animazione, gogo boys e dj di fama internazionale. In consolle: Matty P dal Red di Bologna e la techno and tech house di Kevin Gallo e Vetrano.  [Ingresso gratuito dalle 19 alle 21, 10€ dalle 21].

[LA SICUREZZA] Il Padova Pride Village ha elaborato con le autorità preposte e in conformità alle direttive regionali e ministeriali un piano di straordinario anti Covid per garantire la completa sicurezza dei propri ospiti. Gli accessi al Village, che quest’anno si svolgerà esclusivamente all’aperto, saranno controllati e sarà possibile accedere solamente previa misurazione della temperatura corporea. Anche l’ingresso all’area della discoteca sarà contingentato e prevederà l’uso della mascherina e il rispetto delle distanze di sicurezza. Non sarà possibile consumare direttamente al banco, una volta ricevuta la propria ordinazione, sarà possibile usufruire dei posti disponibili sui plateatici oppure uscire dall’area bar. L’intera area sarà sanificata periodicamente e i bagni, che saranno accessibili solo con mascherina addosso, igienizzati continuamente con un presidio fisso. All’ingresso e in prossimità di ogni bar e ristorante sarà disponibile, inoltre, il disinfettante per le mani. Oltre agli uomini della security, l’organizzazione ha coinvolto quest’anno un gruppo di volontarie e volontari che aiuteranno il pubblico ad attenersi al comportamento corretto. Nelle serate di maggiore affluenza sarà presente la Croce Bianca di Vicenza. Sarà premura inoltre dell’organizzazione aggiornare le misure di prevenzione al contagio qualora queste subissero dei cambiamenti.

La XIII edizione del Padova Pride Village è organizzata con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova. Partner sono Anima, Flexo, bitHOUSEweb. Media partner: Radio Wow.


Per informazioni e prevendite

www.padovapridevillage.it


Fonte notizia: https://www.padovapridevillage.it/


nightlife | divertimento | cultura | spettacolo |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Al Pride Village musica, cabaret, orsi e letteratura


Pride Village: musica, divertimento e socialità


Paola Iezzi special guest al Pride Village di Padova


Pride Village: un ponte arcobaleno da Padova a New York


Il Pride Village tra alieni, social network, smorfia napoletana e grande musica


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

L’“Omaggio a Morricone” dei Maestri Basso e Griminelli conquista il pubblico di Castelfranco Veneto

L’“Omaggio a Morricone” dei Maestri Basso e Griminelli conquista il pubblico di Castelfranco Veneto
Sono stati quasi mille gli spettatori che hanno riempito Piazza Giorgione a Castelfranco Veneto martedì 1 settembre in occasione dell'omaggio a Morricone. Sul palco oltre centotrenta artisti, tra musicisti e coristi, dell’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana, del Coro Art Voice Academy e del Coro lirico Opera House insieme al tenore Luca Minnelli. Sul podio il Maestro Diego Basso. Ospite speciale il flautista di fama internazionale Andrea Griminelli. Un pubblico entusiasta, che è arrivato a sfiorare quota mille partecipanti, ha tributato un lungo applauso ieri sera, martedì 1° settembre, a Castelfranco Veneto (TV), all’“Omaggio a Ennio Morricone”, portato sul palco dagli oltre centotrenta artisti, tra musicisti e coristi, dell’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana, del Coro Art Voice Academy e del Coro lirico Opera House insieme al tenore (continua)

Pride Village: un ponte arcobaleno da Padova a New York

Pride Village: un ponte arcobaleno da Padova a New York
Ricca di appuntamenti musicali e culturali la nona settimana del più grande festival LGBT+ italiano in corso alla fiera di Padova. Da mercoledì 26 a domenica 29 musica,approfondimenti, spettacoli e Dj set per intrattenere il pubblico dalle 19.00 al termine della notte «Più di una cover band...Un po’ meno di un orchestra di liscio...Tamarrosi ma con classe». Così sulla loro pagina Facebook si definiscono I Canzonissimi, progetto spin-off della celebre band veneziana La Mente di Tetsuya, che mercoledì 26 agosto inaugureranno la nona settimana del Pride Village con le grandi hits della musica italiana degli anni ‘60, ‘70, ’80 e ‘90 per una festosa e scoppiet (continua)

Il Pride Village da Jovanotti a Elton John

Il Pride Village da Jovanotti a Elton John
Il Festival LGBT più grande d’Italia prosegue la propria stagione estiva rendendo omaggio a due big della canzone italiana e internazionale. Mercoledì 19 sul palco esterno live della Jovaband, tribute band dedicata a Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti. Venerdì 21 agosto special guest al Festival C.J. Marvin con il suo “The Elton Show”, celebrazione dei grandi successi di Elton John. Trascorso il fine settimana più caldo dell’estate, il Pride Village riparte alla Fiera di Padova mercoledì 19 agosto con una settimana dedicata alla musica live con due concerti, mercoledì e venerdì, che renderanno omaggio a due artisti iconici della musica italiana e internazionale: Jovanotti e Elton John.Appuntamento quindi a mercoledì 19 agosto quando, dopo l’intrattenimento musicale di Ra (continua)

Pride Village: musica, divertimento e socialità

Pride Village: musica, divertimento e socialità
Il programma del Pride Village da mercoledì 5 a sabato 8 agosto. In cartellone: Keller live, Matty P, Unicorn Party con Wonderbratz e Riccardo Pirrone, Social Media Manager di Taffo. 120 minuti di musica non stop e interamente dal vivo dai più grandi successi degli anni ’80 alle ultime hit del momento. Questa è la promessa dei Keller, che mercoledì 5 agosto apriranno la settimana del Pride Village alla Fiera di Padova con il loro Disco Dance Live Show. Nati nel 2006 da un’amicizia e una passione in comune per la musica, il gruppo acquista le sue sembianze definitive nel (continua)

Paola Iezzi special guest al Pride Village di Padova

Paola Iezzi special guest al Pride Village di Padova
Proseguono alla fiera di Padova gli appuntamenti del Pride Village, il più grande festival LGBT italiano. Dal 29 luglio al primo agosto musica, graphic novel, cabaret e disco. Sabato 1 agosto special guest Paola Iezzi per la presentazione del suo nuovo singolo “Mon Amour” Cartoni animati, telefilm, film, pubblicità, musical. Non c’è nulla che non venga catturato dal radar musicale dei Freeway per essere rivisitato in chiave rock’n’dance. Saranno questi “sei mascalzoni” – come amano definirsi – ad aprire mercoledì 29 luglio la settimana del Pride Village, proponendo, agghindati a dovere, un live show che catapulterà il pubblico nel passato grazie alla magia ev (continua)