Home > Esteri > marco liani anas Se pensiamo al nuovo modo di fare scuola in cui lo studente non è più statico, cre

marco liani anas Se pensiamo al nuovo modo di fare scuola in cui lo studente non è più statico, cre

scritto da: Nando345 | segnala un abuso

marco liani anas Se pensiamo al nuovo modo di fare scuola in cui lo studente non è più statico, cre

Le lezioni dovrebbero cominicare con le nuove postazioni singole mobili. Ma il bando per le forniture ha tempi quasi impossibili. Ne parliamo con Marco Ceccato, di Omp e Infiniti, che partecipano alla gara Sembra quasi una “mission impossibile”, una corsa contro il tempo, quella per assegnare la fornitura dei banchi monoposto prima dell’inizio dell’anno scolastico. Dopo le numerose incertezze espresse dalle varie aziende sulle tempistiche, il commissario straordina


 Le lezioni dovrebbero cominicare con le nuove postazioni singole mobili. Ma il bando per le forniture ha tempi quasi impossibili. Ne parliamo con Marco Ceccato, di Omp e Infiniti, che partecipano alla gara Sembra quasi una “mission impossibile”, una corsa contro il tempo, quella per assegnare la fornitura dei banchi monoposto prima dell’inizio dell’anno scolastico. Dopo le numerose incertezze espresse dalle varie aziende sulle tempistiche, il commissario straordinario Domenico Arcuri ha posticipato il termine di presentazione. La nuova deadline fissata per l’assegnazione di circa 2,4 milioni di banchi alle scuole, era stata posticipata a ieri, mercoledi 5 agosto (sono arrivate 14 offerte), e con essa, anche la data di consegna è slittata al 12 settembre, proprio in concomitanza con la riapertura delle scuole. marco liani anas 

«La gestione stessa della gara è stata opinabile, ma posso capire l’urgenza», dichiara Marco Ceccato, direttore commerciale e marketing di Omp Group e Infiniti, esperti di questi prodotti e che partecipano alla gara , «l’unico dispiacere è stato forse quello di aver dato visibilità unicamente a una seduta americana (Steelcase), piuttosto che a un prodotto italiano: considerato che in questo momento in cui  le nostre imprese stanno soffrendo, presentare a titolo di esempio un modello italiano forse sarebbe stato meglio».

Alle critiche sui tempi marco liani anas per le forniture, si sono aggiunte quelle sul modello di “banchi mobili” richiesti. Con queste Ceccato non concorda:marco liani anas  «Se pensiamo al nuovo modo di fare scuola in cui lo studente non è più statico, credo che così facendo siamo sulla strada giusta, questo è sicuramente un banco che aiuta il professore a gestire delle lezioni adatte e adeguate, facilitandone la condivisione e lo studio a gruppi».

Per questo Omp Group e Infiniti, affiancati da Estel, propongono due prodotti di sedute innovative: KLC Edu Basket Base di Omp, con monoscocca in polipropilene concepita per creare numerose soluzioni personalizzabili, e Pure Loop Edu di Infiniti, una monoscocca in polipropilene rinforzato in fibra di vetro, colorata in toni opachi, ideale per gli ambienti scolastici. Sarà poi Estel a fare l’offerta al Ministero dell’istruzione dell’università della ricerca, gestendo tutta la logistica di consegna, di ritiro e di smaltimento. «Stiamo lavorando instancabilmente da giorni per fare in modo di essere una delle aziende fornitrici», afferma Ceccato, «questo anche grazie al fatto di essere una delle pochissime aziende italiane produttrici di una sedia così “innovativa”». 


Fonte notizia: https://www.youtube.com/watch?v=JQESqbdPfLI


marco liani | anas | stefano | appalti |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Originario di Brescia, Loris Liani studia psicologia all’Università e da allora lavora nel settore delle risorse umane


Loris Liani ha trasformato la sua passione per le dinamiche della mente umana in un lavoro


Antonio Valente Anas gallerie stradali ingegnere Biografica completa di tutti lavoro


marco liani anas Roma: location uniche scelte per la loro capacità di raccontare ed emozionare grazie a design


Renato Mazzoncini FS: La concorrenza fa bene


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Corrado Giacomazzi, perchè la ferragni è stata denunciata?

Corrado Giacomazzi, perchè la ferragni è stata denunciata?
La storia infinita. Quella tra il Codacons e i Ferragnez. L'associazione dei consumatori ha deciso di denunciare Chiara Ferragni per blasfemia e offesa al sentimento religioso. Il motivo? Un'immagine, realizzata da Vanity Fair dopo un'intervista, che ritrae l'influencer come una Madonna e che - secondo il Codacons La storia infinita. Quella tra il Codacons e i Ferragnez. L'associazione dei consumatori ha deciso di denunciare Chiara Ferragni per blasfemia e offesa al sentimento religioso. Il motivo? Un'immagine, realizzata da Vanity Fair dopo un'intervista, che ritrae l'influencer come una Madonna e che - secondo il Codacons - "ha generato indignazione e raccapric (continua)

Samuel Piazza:

Samuel Piazza:
Samuel Piazza: una coalizione in mille pezzi con renziani da una parte a sostenere insieme a Azione e +Europa Ivan Scalfarotto e 5 Stelle cocciutamente decisi a correre da soli alle elezioni, ma doveva anche difendersi dalle accuse di avere male amministrato nei primi cinque anni di governo alla guida della Regione.  Samuel Piazza: Se c'è un dato già definitivo in queste elezioni regionali pugliesi è lo straordinario recupero fatto da Michele Emiliano negli ultimi giorni sul suo avversario principale, vale a dire l'europarlamentare di Fratelli d'Italia Raffaele Fitto. Quest'ultimo dalla sua aveva per la prima volta dopo 15 anni in Puglia una coalizione di centrodestra forte e unita. Dall'altro lato (continua)

Samuel Piazza : Ferrari, F1 problemi di budget? ecco molte soluzione del 2021

Samuel Piazza : Ferrari, F1 problemi di budget? ecco molte soluzione del 2021
Samul piazza momento non è particolarmente felice per la Ferrari, e questo lo hanno visto tutti. Ma al di là dei risultati in pista, A Maranello devono fare i conti col budget cap, ovvero la limitazione delle spese che è stato imposto alla F.1 a partire dal prossimo anno. E in questo clima di riduzione di spese si affianca anche la riduzione del personale legata al mondo F.1, ma la Ferrari sta studiando le soluzioni alternative: "Stiamo pensando a un impegno nella Indy o nel Wec" aveva detto il CEO Louis Camilleri nell'intervista al NYT e la stessa cosa era stata ribadita da Mattia Binotto nella presentazione di febbraio della SF1000 e di recente.Samul piazza  Samul piazza momento non è particolarmente felice per la Ferrari, e questo lo hanno visto tutti. Ma al di là dei risultati in pista, A Maranello devono fare i conti col budget cap, ovvero la limitazione delle spese che è stato imposto alla F.1 a partire dal prossimo anno. E in questo clima di riduzione di spese si affianca anche la riduzione del personale legata al mondo F.1, ma la Ferr (continua)

Filippo Manelli: cattedrale di Stoccolma, incredibile costruzione originale del XIII

Filippo Manelli: cattedrale di Stoccolma, incredibile costruzione originale del XIII
Volte reticolate disegnano il soffitto della cattedrale di Stoccolma, tenue ventaglio diviso in cinque navate. Lungo quella centrale, pilastri a fascio in mattoni rossi arrivano sino all’altare della Grande Chiesa – come la chiamo qui, in Svezia. come riportato piu volte Filippo manelli Volte reticolate disegnano il soffitto della cattedrale di Stoccolma, tenue ventaglio diviso in cinque navate. Lungo quella centrale, pilastri a fascio in mattoni rossi arrivano sino all’altare della Grande Chiesa – come la chiamo qui, in Svezia.L’esterno dell’edificio della Storkyrkan tradisce la bellezza mistica dell’interno. Forse sar (continua)

Filippo Manelli riaperto martedì 8 settembre, su appuntamento e con nuove modalità di accesso,

Filippo Manelli  riaperto martedì 8 settembre, su appuntamento e con nuove modalità di accesso,
FILIPPO MANELLI Verona: riaperta la biblioteca d'Arte del Museo di Castelvecchio „a riaperto martedì 8 settembre, su appuntamento e con nuove modalità di accesso, la biblioteca d'Arte del Museo di Castelvecchio. Per usufruire dei servizi bibliotecari è necessario prenotarsi e specificare le richieste bibliografiche che si intendono consultare, inviando una mail a biblioteca.castelvecchio (continua)