Home > Altro > Vasi e Bidet Sospesi: Caratteristiche, Design e Funzionalità

Vasi e Bidet Sospesi: Caratteristiche, Design e Funzionalità

scritto da: Introw | segnala un abuso


L'arredamento del bagno, negli ultimi tempi, è oggetto di molta attenzione; questa stanza infatti, dedicata alla cura di noi stessi e al relax, non è più considerata un semplice ambiente di servizio, ma piuttosto un luogo da arredare con cura e con stile. Sopratutto per quanto riguarda il vaso sospeso e i bidet, le tendenze sono in continua evoluzione; le ultime novità in merito, infatti, sono orientate verso forme particolari ed esteticamente armoniche e colori diversi dal classico bianco. Prima di scegliere i sanitari per il proprio bagno, quindi, è opportuno valutare attentamente quali siano gli spazi a nostra disposizione e qual è lo stile che vogliamo dare all'intero ambiente. I sanitari sospesi sono quei sanitari che non appoggiano per terra, ancorati, quindi, alla parete tramite appositi ganci. 


Questa caratteristica conferisce a questo particolare tipo di sanitari un aspetto molto particolare, molto elegante ed armonico. Molto di tendenza negli ultimi tempi, questo tipo di accessorio presenta grandi varietà sia in termini di forme che per quanto riguarda i colori. Proprio grazie al grande successo che hanno riscosso negli ultimi anni, l'industria del settore ha messo a disposizione degli eventuali clienti numerosissime forme diverse: da quelli arrotondati, molto sinuosi ed eleganti, a quelli rettangolari dall'aria molto moderna, è quindi possibile trovarne davvero per tutti i gusti. 

 I vantaggi dei sanitari sospesi 

 I sanitari bagno sospesi hanno molti vantaggi, sia dal punto di vista estetico che dal punto di vista pratico:
  • Igiene: gli arredi bagno di questo tipo, non appoggiando per terra, riducono o addirittura annullano l'utilizzo di sigillanti i quali, alla lunga, possono creare muffe e depositi di sporco, poco igienici e antiestetici
  • Estetica: i sanitari sospesi donano al bagno un tocco molto originale che, tra le altre cose, trasmette leggerezza e aumenta di molto la percezione degli spazi, facendoli sembrare nettamente più ampi.
  • Ingombro: grazie al fatto che non poggiano sul pavimento, questi sanitari risultano meno ingombranti di quelli classici.
  • Facile pulizia: il bagno è un ambiente che richiede un'attenzione particolare riguardo alla pulizia; nel caso in cui si scelgano i sanitari sospesi, questi presentano l'enorme vantaggio di facilitare molto la pulizia, sia dei sanitari stessi che del bagno in generale.
  • Altezza: i sanitari sospesi, infine, possono essere posizionati a varie altezze a seconda delle esigenze; per quanto questo aspetto possa sembrare trascurabile, in realtà può essere davvero determinante. Basti pensare alla presenza di anziani in casa, i quali potranno muoversi con molta più autonomia e comodità.
Installazione I sanitari sospesi devono essere installati con particolare cura ed attenzione tramite apposite staffe ancorate alla parete; dal corretto montaggio di questi speciali ancoraggi, infatti, dipende la sicurezza di sanitari stessi. Per questo motivo per l'installazione è sempre preferibile rivolgersi a personale specializzato al fine di garantire risultati sicuri e duraturi nel tempo.


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Sanitari Sospesi


Interior design made in Italy bello e funzionale


GTT potenzia il portafoglio dei servizi di sicurezza gestiti


L’Innovation Wave del DUGIT


Il design made in Italy per il tuo locale


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Prodotti naturali per la cura del corpo: come capire se funzionano

I prodotti cosmetici tradizionali spesso permettono di ottenere ottimi risultati ma non sempre rispettano la naturale fisiologia del nostro corpo. I cosmetici naturali invece sono prodotti estratti dalle piante e che quindi, nella loro composizione, escludono l’utilizzo di profumi, coloranti, siliconi o derivati dal petrolio, come parabeni, oli minerali o paraffina. Tieni presente che la pelle ric (continua)

Vacanza a Palermo: come arrivare e cosa vedere

Palermo è la migliore espressione dell'anima e della storia siciliana: la città, capoluogo dell'isola, riporta ancora i segni spettacolari delle molte dominazioni subite nel corso della sua storia da parte di popoli come i romani, gli arabi e gli spagnoli. Palermo non è solo arte, ma anche il vociare dei suoi mercati, i sapori dei suoi piatti tipici e il blu del mare della bellissima spiaggia di M (continua)

Alla scoperta della Sardegna tra spiagge e borghi

Le bellezza della Sardegna è un vanto per il nostro Paese. Chi visita quest'isola, con i suoi borghi, le spiaggie incontaminate, le sue tradizioni e la sua lingua, scopre un nuovo e meraviglioso aspetto dell'Italia. L'isola è la seconda più grande del mediterraneo, puntellata di capolavori naturali e artificiali in lungo e in largo. In questa guida troverete la descrizione dei borghi e le spiagge (continua)

Cosa vedere a Ischia: alla scoperta dell'isola

L'isola d'Ischia è senza dubbio una delle mete più amate dai turisti. Situata nel golfo di Napoli, ha uno splendido paesaggio immerso nella natura, caratterizzato da candide spiagge, pinete, vigneti, castagneti e agrumeti, motivo per il quale è anche chiamata "Isola Verde". Questo paradiso terrestre offre a coloro che lo visitano, bagni di mare, cure termali e lunghe passeggiate fino alla sommità (continua)

Alla scoperta dell'isola di Ischia

Dal lungomare di Napoli, uno dei luoghi più belli e suggestivi della città campana, si possono scorgere nitide le principali isole Flegree, ossia la mondana Capri e poi Ischia, la cosiddetta "Isola Verde" che affascina da secoli grazie ai suoi incantevoli paesaggi, alla storia e alle sue sorgenti termali note anche agli antichi romani. Per raggiungere Ischia in traghetto bisogna partire dai d (continua)