Home > News > Moby Spa e Tirrenia per il turismo: un euro per l’auto al seguito nel mese di settembre

Moby Spa e Tirrenia per il turismo: un euro per l’auto al seguito nel mese di settembre

scritto da: Articolinews | segnala un abuso

Moby Spa e Tirrenia per il turismo: un euro per l’auto al seguito nel mese di settembre

Riproposta una delle promozioni più apprezzate di sempre: Moby Spa e Tirrenia offrono l’auto al seguito a un euro a chi prenota da oggi al 31 agosto le proprie vacanze in Sardegna, Sicilia e Corsica per il mese di settembre


La vantaggiosa offerta di Moby Spa e Tirrenia per chi prenota da oggi al 31 agosto le proprie vacanze in Sardegna, Sicilia e Corsica nel mese di settembre: auto al seguito a un euro.

Moby s.p.a.

Auto al seguito a un euro nel mese di settembre: l'offerta di Moby Spa e Tirrenia

Prenotare le proprie vacanze in Sardegna, Sicilia e Corsica nel mese di settembre potendo contare su un'offerta vantaggiosa: Moby Spa e Tirrenia ripropongono la promozione dell'auto al seguito a un euro. Usufruire della tariffa è molto semplice: è sufficiente completare la prenotazione da oggi al 31 agosto, indicando i dati della propria vettura, che deve rientrare nei 5 metri di lunghezza e nei 2 metri e 20 di altezza. Tale opportunità nasce dall'attenzione che da sempre le compagnie del Gruppo Onorato Armatori riservano ai passeggeri e dalla volontà di offrire un aiuto concreto al turismo in un momento particolare come quello che stiamo vivendo. Moby Spa e Tirrenia assicurano l'eccellenza del viaggio e dei servizi di bordo, la puntualità, la garanzia di tutte le partenze e l'assoluta sicurezza a bordo, il tutto a prezzi convenienti. L'offerta per il mese di settembre è valida per un'ampia scelta di porti sia in partenza (Genova, Livorno, Piombino, Civitavecchia, Napoli...) sia in arrivo (Olbia, Porto Torres, Palermo, Bastia).

Alessandro Onorato, Responsabile Commerciale di Moby Spa e Tirrenia: "Abbiamo scelto di essere vicini alle nostre destinazioni tradizionali"

Qual è il valore aggiunto dell'offerta? Fornire un sostegno concreto ai territori serviti dalle navi delle Compagnie e agli operatori. A sottolinearlo è Alessandro Onorato, Responsabile Commerciale di Moby Spa e Tirrenia e Vicepresidente dell'omonimo Gruppo, che spiega come "ancora una volta abbiamo scelto di essere vicini alle nostre destinazioni tradizionali e in particolare alla Sardegna, a cui siamo da sempre legati e che sentiamo come casa nostra, puntando sul prolungamento della stagione". Onorato evidenzia, inoltre, che la scelta si è resa necessaria alla luce del ritardo nella partenza della stagione turistica causato dall'emergenza sanitaria. Investire e puntare sul prolungamento è possibile anche grazie "allo splendido clima delle nostre località" ed è un obiettivo che mira al successo "non solo delle nostre Compagnie, ma anche e soprattutto del territorio, degli operatori e di tutti coloro che vivono di turismo". La vicinanza di Moby Spa e Tirrenia alla Sardegna non è solo a parole ma con i fatti e "se tantissimi albergatori, ristoratori e operatori turistici riusciranno a riprendersi grazie anche a questa nostra promozione che allunga la stagione, allora avremo vinto due volte"


Fonte notizia: https://www.oggi.it/famiglia/viaggi/2020/07/29/moby-e-tirrenia-auto-a-un-euro-a-settembre/


Moby Spa | Tirrenia | Toremar |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Moby Spa e Tirrenia, disponibili le prenotazioni per l’estate 2021


Iniziative: promozioni per il personale sanitario sui traghetti Moby Spa, Tirrenia, Toremar


Moby Spa: a Canton il taglio della lamiera per la nuova “Moby Fantasy”


Estate 2021, sui traghetti Moby Spa e Tirrenia la polizza Covid è in regalo


Navigare in sicurezza grazie al “care manager”: Moby Spa e le iniziative contro i rischi del Coronavirus


Moby Spa, Tirrenia e Toremar (Gruppo Onorato Armatori): l’approccio green alla navigazione


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

“Mala Gestio”: intervista all’autore Massimo Malvestio, avvocato ed editorialista

“Mala Gestio”: intervista all’autore Massimo Malvestio, avvocato ed editorialista
Massimo Malvestio: “Le banche come sono state per 150 anni stanno scomparendo. La vera novità è nella tecnologia finanziaria e in chiunque saprà affrancarsi dalle banche e dai regolatori” L'avvocato Massimo Malvestio, editorialista del "Corriere del Veneto" e collaboratore di "Nordesteuropa.it", ha denunciato per anni la situazione in cui versava il Veneto e il sistema bancario: in "Mala Gestio, perché i veneti stanno tornando poveri" i prodromi della catastrofe finanziaria che ha investito negli scorsi anni il territorio.Il Veneto, le banche, la crisi: la lungimirante inchies (continua)

FME Education: la cultura a portata di click

FME Education: la cultura a portata di click
FME Education ha aiutato a portare l’infinito patrimonio storico-culturale italiano sulle piattaforme digitali per valorizzare il Paese attraverso le nuove tecnologie Nata a Milano come Editore che si propone di promuovere contenuti didattici innovativi, FME Education è in prima linea nella promozione della cultura italiana sul digitale.FME Education: la tecnologia al servizio della culturaLa digitalizzazione era una rivoluzione che si aspettavano tutti. Prima di marzo 2020 nessuno però avrebbe mai creduto che si sarebbe rivelata l'unica via per acced (continua)

La storia di Federico Motta Editore contraddistinta da qualità, innovazione e importanti collaborazioni

La storia di Federico Motta Editore contraddistinta da qualità, innovazione e importanti collaborazioni
Federico Motta Editore ha sempre puntato sulla qualità e sull’innovazione della sua proposta, collaborando con autori di rilievo e ottenendo prestigiosi riconoscimenti La qualità e l'innovazione sono state al centro delle opere proposte per oltre 90 anni da Federico Motta Editore: il lavoro della Casa Editrice è diventato simbolo di autorevolezza e pregio.Le origini del marchio Federico Motta Editore, un simbolo di cultura e qualitàFederico Motta, appassionato e incantato dall'arte della riproduzione a stampa, decise di sfruttare le conoscenze apprese duran (continua)

Luciano Castiglione spiega perché l’idrogeno rappresenterebbe una svolta nel settore energetico

Luciano Castiglione spiega perché l’idrogeno rappresenterebbe una svolta nel settore energetico
Luciano Castiglione spiega perché, con molta probabilità, l’idrogeno costituirà un elemento chiave nel processo di abbandono dei combustibili fossili. Per Luciano Castiglione l'idrogeno ha un potenziale enorme che andrebbe sfruttato nel settore delle energie data la sua alta resa energetica e il basso impatto ambientale che derivano dal suo utilizzo.Il ruolo dell'idrogeno nella decarbonizzazione secondo Luciano CastiglioneL'obiettivo preposto dalla strategia di decarbonizzazione è sostanzialmente quello di ridurre al minimo le emission (continua)

Ancora dubbi sui vaccini, la Professoressa Susanna Esposito interviene a Tg2 Italia

Ancora dubbi sui vaccini, la Professoressa Susanna Esposito interviene a Tg2 Italia
Susanna Esposito è stata invitata dalla redazione di Tg2 Italia per rispondere ad alcune domande sulla campagna vaccinale e sui rischi legati ad AstraZeneca Susanna Esposito, Presidente di WAidid, l'Associazione Mondiale per le Malattie Infettive e i Disordini Immunologici, nonché Ordinario presso il Dipartimento di Medicina e Chirurgia dell'Università di Parma e Direttore della Clinica Pediatrica dell'Ospedale dei Bambini Pietro Barilla, è stata invitata a Tg2 Italia per rispondere ai dubbi sui vaccini anti Covid-19.Susanna Esposito: i reali rischi l (continua)