Home > Altro > Ecco alcuni consigli pratici da condividere per ridurre nuovamente il rischio del potenziale contagio “d’importazione”.

Ecco alcuni consigli pratici da condividere per ridurre nuovamente il rischio del potenziale contagio “d’importazione”.

scritto da: Tiziana Bonazza | segnala un abuso

Informazioni utili su COME PROTEGGERE SE STESSI & GLI ALTRI CON MASCHERINA & GUANTI


E con l’idea che “Un’oncia di prevenzione vale una tonnellata di cura”, come sosteneva L. Ron Hubbard, vogliamo condividere con te qualche piccolo consiglio pratico, per affrontare questa delicatissima fare del virus, che in questi giorni sta venendo “importato” dai giovani ospiti, che di ritorno da alcune località turistiche, sono ignari di essere veicolo di propagazione. 

Proprio per questo è importante sapere che, sebbene si possa mantenere la propria casa pulita e igienizzata, andare nei negozi o negli spazi pubblici aumenta il rischio di contagio.

Le superfici comunemente toccate, come i banconi dei negozi e le pompe di benzina, possono essere contaminate se una persona malata le tocca prima di te. E anche se bisogna ricordare di mantenere le distanze dagli altri, potresti involontariamente ritrovarti nelle vicinanze di persone malate mentre aspetti in fila per acquistare beni di prima necessità.

Quando esci, è utile indossare una mascherina e guanti monouso per proteggere te stesso e gli altri dalle infezioni durante un’epidemia.

Questo opuscolo fornisce informazioni su come usare correttamente la mascherina e i guanti monouso. 

I batteri e i virus (i germi) possono diffondersi in molti modi. Esistono tre tipi principali di trasmissione:

Contatto diretto

Contatto indiretto

Per via aerea

Ciò che è importante sapere è che una persona può essere un ospite senza nemmeno saperlo. Per esempio, una persona potrebbe avere un virus nel corpo, ma non avere nessun sintomo di malattia. Potrebbe, in effetti, non ammalarsi mai. Ma qualcun altro a contatto con lei può comunque prendere il virus e ammalarsi. 

Il Centro Risorse per la prevenzione è stato creato per fornire informazioni di base su ciò che puoi fare per contribuire a mantenere te stesso e gli altri in buona salute.

È possibile scaricare tutto il materiale, compresi gli opuscoli e le insegne.

Ti invitiamo a utilizzare e a condividere queste informazioni con gli altri.

Anche se stiamo tutti mantenendo le distanze, siamo tutti uniti in questo.


Contagio | virus | L Ron Hubbard | mascherina | prevenzione |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Videoconferenza: l’ABC del rischio biologico ai tempi del coronavirus


Danilo mattei attore, regista, produttore, film,


Regolamento (UE) 2019/1020 sull’importazione


Regole e normative sui corsi antincendio in azienda


Forniture all'ingrosso per la propria azienda: come comprarle direttamente dalla cina


DL ospedali favorisce il contagio? La furia di Spinelli (IDD)


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il mondo della vela promuove la cultura dello sport per una società libera dalla droga

Il mondo della vela promuove la cultura dello sport per una società libera dalla droga
Dopo aver aderito alla campagna Mondo libero dalla droga in occasione della regata Conerissimo del 13 giugno ad Ancona, dell’equipaggio della Stinger abbiamo deciso di rinnovare questa adesione in occasione della regata internazionale Civitanova Marche - Sebenico del 22 Giugno. L’equipaggio della Stinger alla regata Civitanova Marche-Sebenico con il messaggio Mondo libero dalla drogaDopo aver aderito alla campagna Mondo libero dalla droga in occasione della regata Conerissimo del 13 giugno ad Ancona, dell’equipaggio della Stinger abbiamo deciso di rinnovare questa adesione in occasione della regata internazionale Civitanova Marche - Sebenico del 22 Giugno. “Questa r (continua)

SETTIMANA INTER-RELIGIOSA Volontari a Pesaro con LA VIA DELLA FELICITA’

SETTIMANA INTER-RELIGIOSA  Volontari a Pesaro con LA VIA DELLA FELICITA’
Diffondere i valori fondamentali alla convivenza all’insegna del rispetto e della massima libertà reciproca; questo è lo scopo dei volontari La via della felicità che domenica, in occasione della Settimana dell’armonia interreligiosa, hanno distribuito a Pesaro più di un centinaio di copie gratuite di audiolibri de La via della felicità; una guida al buon senso per una vita migliore. «La settimana mondiale dell’armonia interreligiosa celebra i principi di tolleranza e rispetto per gli altri che sono radicati profondamente nelle principali religioni del mondo. La giornata è anche un invito alla solidarietà a dispetto di coloro che diffondono sospetto e sfiducia», sostiene il Segretario Generale Ban Ki-moon.   Pesaro, la città che ha dato i natali a Gioachi (continua)

La Chiesa di Scientology e il suo messaggio natalizio

Il fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, scrisse:"Quando pensiamo al Natale pensiamo all’antico sogno di pace e giustizia in un mondo di persone oneste e felici. Questo sogno oggi si trova nelle vostre mani, perché voi siete gli unici in grado di rendere quel sogno una realtà.”Gli scientologist di tutto il mondo festeggiano il Natale in molti modi diversi visto che la religione di Scientology (continua)

L’attività di prevenzione alla droga dei volontari romagnoli non si ferma: La verità sulla droga online

Leggiamo al sito dell’Osservatorio europeo delle droghe e delle dipendenze che  Il rischio di overdose può aumentare per i consumatori di droghe che contraggono la Covid-19. Qualunque oppiaceo, per esempio l’eroina, ha come principale effetto potenzialmente letale quello di rallentare e fermare la respirazione. Poiché la Covid-19 (come ogni infezione polmonare grave) può causare difficoltà re (continua)

NATALE 2020: CONSEGNATI ANCHE QUEST’ANNO I DONI PER I NONNI DELLE CASE DI RIPOSO DI CESENATICO E CESENA

NATALE 2020: CONSEGNATI ANCHE QUEST’ANNO I DONI PER I NONNI DELLE CASE DI RIPOSO DI CESENATICO E CESENA
Per il 22° anno sta per concludersi l’iniziativa natalizia “Fai un dono ai nonni della tua città” dei volontari “La via della felicità – Amici di L. Ron Hubbard”.Dopo essersi impegnati in un’ampia attività di sensibilizzazione, raccolta doni e impacchettatura, è arrivato finalmente il momento della consegna dei regali che nei giorni scorsi ha visto i volontari consegnare le borse con i doni raccol (continua)