Home > News > Mauro Sentinelli: il manager Tim nelle testimonianze di colleghi e amici

Mauro Sentinelli: il manager Tim nelle testimonianze di colleghi e amici

scritto da: Msofficenewspr | segnala un abuso

“Manager di grande acume e brillantezza, ma anche un grande uomo e amico”: un appuntamento online dedicato al ricordo di Mauro Sentinelli, professionista che ha rivoluzionato il settore italiano delle telecomunicazioni


L'uomo dietro il manager che ha portato TIM al successo internazionale: Mauro Sentinelli raccontato come amico, figura istrionica e professionista ineguagliabile.

Mauro sentinelli

Lo speciale online in memoria di Mauro Sentinelli, "genio delle telecomunicazioni"

Lo scorso 30 maggio, Key4biz.it ha voluto dedicare una diretta online a Mauro Sentinelli. Ricordato spesso come l'inventore e promotore della scheda prepagata GSM ai tempi dell'allora SIP, il manager, protagonista della storia del Gruppo Telecom, si è spento il 15 maggio di quest'anno. Alla commemorazione, oltre alla famiglia, hanno partecipato colleghi e amici che hanno sottolineato, oltre alle capacità professionali sia come tecnico che come genio del marketing, il lato umano di colui che viene definito come un pioniere nel settore delle telecomunicazioni e portatore di una visione futuristica. "Vorrei che tutti quanti ricordassero non solo le sue capacità manageriali, ma le qualità umane - ha commentato Luigi Gambardella, attualmente Responsabile European Affairs di Open Fiber - Mauro era una persona molto affabile, semplice, sia nel linguaggio che nel modo in cui spiegava le cose". "Lavorando fianco a fianco in Telecom - spiega Andrea Camanzi, oggi Presidente dell'Autorità di Regolazione dei Trasporti - abbiamo discusso spesso. Ma ogni discussione con lui era sempre un'esperienza bellissima, perché ascoltava, capiva sempre ciò che volevi dirgli e a un certo punto si fermava e diceva 'Mo' te spiego', con un accento romano accattivante, e andava avanti con le sue spiegazioni semplici e brillanti allo stesso tempo". In conclusione del memorial, la parola è passata alla famiglia di Mauro Sentinelli. Il figlio Alex ha evidenziato la disponibilità "sia concreta che intellettuale" del padre raccontando un aneddoto privato: "Ad un certo punto mi sono avvicinato alla spiritualità cristiana, cosa che per lui era completamente aliena. In quel momento mi ha dimostrato una lealtà enorme e mi ha seguito in diversi incontri perché voleva capire sinceramente, fino ad accompagnarmi nel cammino di Santiago".

Per ascoltare tutti gli interventi: https://www.youtube.com/watch?v=JgBaM69XFk4

Mauro Sentinelli, studi e traguardi professionali

Originario di Roma, nato nel 1947, Mauro Sentinelli è noto per il suo contributo alla telefonia mobile italiana: membro fondatore dello standard Global System for Mobile Communications (GSM), è arrivato ai vertici di Telecom Italia come Direttore Generale del Gruppo. Il suo percorso formativo inizia con la laurea in Ingegneria Elettronica presso La Sapienza e prosegue con una specializzazione in Telefonia presso il Politecnico di Torino. In seguito ottiene un MBA in Francia presso CEDEP-INSEAD e frequenta con successo un corso di aggiornamento in amministrazione aziendale presso la Kellogg University, negli Stati Uniti. Il suo rapporto con il settore delle telecomunicazioni inizia nel 1974, quando avvia la sua collaborazione con SIP come Ingegnere di ricerca e sviluppo. Dopo aver partecipato alla nascita del GSM, nel 1991 arriva la nomina a Direttore marketing & planning per la divisione mobile SIP: 3 anni più tardi diventa vicario della divisione Servizi mobili di Telecom Italia. Il 1996 è uno degli anni più importanti della carriera: ideatore e promotore della prima scheda GSM, si occupa della diffusione del servizio prepagato "Tim Card", aggiudicandosi l'Outstanding Marketing Award della GSM MoU Association. Dopo una breve esperienza negli Stati Uniti, nel 1999 viene scelto come Direttore del Gruppo TIM dal 1999, incarico che ricoprirà fino al 2004. L'ultima esperienza in Telecom è dal 2009 al 2012 come Membro del CdA. Cavaliere, Commendatore e Grand'Ufficiale della Repubblica italiana, Mauro Sentinelli viene ricordato come uno dei principali artefici della diffusione della telefonia mobile nel Paese.


Fonte notizia: https://www.key4biz.it/ciao-mauro-luomo-e-il-manager-nel-ricordo-degli-amici-e-dei-colleghi/307473/


Mauro Sentinelli |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Caring, nuovi accordi tra TIM e principali fornitori: il commento dell’AD Amos Genish


Intelligenza artificiale, partnership TIM-Microsoft: le parole dell’AD Amos Genish


Fulvio Conti al Forum Ambrosetti: l’intervista di CNBC al Presidente di TIM


Amos Genish: “TIM tra semestrale, DigiTIM e nuovi obiettivi”


Lavoro: con Antal Italy 350 opportunità di carriera in Italia


Natale: Antal Italy mette sotto l’albero 300 opportunità di carriera


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore