Home > Sport > LA GRAN FONDO VAL CASIESAPRE I BATTENTI. GLI ORGANIZZATORI: LA GARA SI FARÁ AL 99,9%!

LA GRAN FONDO VAL CASIESAPRE I BATTENTI. GLI ORGANIZZATORI: LA GARA SI FARÁ AL 99,9%!

scritto da: Newspower | segnala un abuso

LA GRAN FONDO VAL CASIESAPRE I BATTENTI. GLI ORGANIZZATORI: LA GARA SI FARÁ AL 99,9%!

Il primo settembre iscrizioni aperte per la 38.a edizione del 20 e 21 febbraio Quote restituite integralmente o spostate al 2022 in caso di condizioni negative Pista programmata per i primi di dicembre, come tradizione Presto ultimato anche il sottopasso per Tesido e migliorie in partenza ed arrivo


“Il pessimista si lamenta del vento; l’ottimista spera che cambi; il realista aggiusta le vele”. Il matematico e teologo inglese William George Ward sembra aver ispirato Walter Felderer e il suo gruppo che organizza la Gran Fondo Val Casies. “L’edizione 2021 si farà al 99,9%!” insiste Felderer, e così il 1° settembre, come previsto, apriranno le iscrizioni per la 38.a edizione in programma il 20 e 21 febbraio prossimi. 

In questo periodo il comitato è sotto pressione, si stanno ultimando i progetti organizzativi e concludendo le partnership commerciali.

“Le amministrazioni pubbliche e i nostri sponsor hanno riconfermato tutti la propria collaborazione, ci aspettavamo, visto il periodo, qualche disdetta, invece è tutto confermato, anzi sono in arrivo nuovi partner. Merito soprattutto della diretta su RAI Sport che ha incrementato la visibilità del nostro evento e dei nostri partner”. Walter Felderer col suo staff procede spedito.

Il comitato altoatesino si è sempre distinto per correttezza e grande professionalità. Mai un’edizione è stata cancellata, neppure negli anni più duri per scarsità di neve. Ovvio che le limitazioni e le norme legate alla pandemia preoccupano, ma gli organizzatori sono pronti ad adeguarsi a tutte le direttive. La volontà di fare la gara è forte, ecco quindi giustificata la puntualizzazione “…al 99,9%”.

Le iscrizioni si possono effettuare per le singole gare di 30 e 42 km, quelle in classico di sabato 20 e quelle in tecnica libera di domenica 21 febbraio. C’è anche la possibilità di iscriversi ad entrambe le giornate, ovviamente con uno sconto.

Gli organizzatori informano che entro il 31 dicembre stabiliranno se confermare o meno l’effettuazione dell’evento, in base all’andamento della situazione Covid-19. Nel malaugurato caso di annullamento (…quel famoso 0,1% di possibilità), chi avrà già perfezionato l’iscrizione potrà richiedere il rimborso totale al 100% oppure decidere di mantenere la quota per l’edizione 2022.

In Val Casies si continua a lavorare per migliorare di anno in anno la manifestazione. È in fase avanzata di realizzazione, e sarà pronto entro l’autunno, il sottopasso per infilare la salita verso Tesido in modo da evitare l’attraversamento della provinciale. Sarà migliorata anche la zona di partenza per renderla più agevole e, con tutta probabilità, anche la zona di arrivo con un ampliamento.

Il lavoro di 450 volontari si sente e si vede. La classica granfondo altoatesina, nonostante sia giunta alla 38.a edizione, è sempre più brillante. Confermato il principesco pranzo di fine gara, guai chiamarlo pasta party, preparato dagli chef della Val Casies, confermata anche la Mini Val Casies che questa volta sarà valida - oltre che per il circuito “Trofeo Alto Adige” anche per la “Coppa Italia giovani Rode”.

Come sempre è concreto l’impegno dell’Associazione turistica Val Casies-Monguelfo-Tesido per la realizzazione della pista, dedicata anche ai turisti. Ovviamente si spera sempre nell’arrivo di abbondante neve naturale, ma a Sant'Ambrogio saranno comunque garantiti come tradizione i primi 15 km, poi dal 5-6 gennaio incremento di altri 10 km, quindi entro fine gennaio pista completa di 42 km: un progetto da circa 100mila euro, con la pista solitamente utilizzata per circa il 65% da italiani e il resto da stranieri.

Intanto inizia la corsa al pettorale, a febbraio quella vera e propria!

Info: www.valcasies.com


Fonte notizia: http://www.newspower.it/comunicati/GFValCasies/Comunicati/GFValcasies_comu_ita.htm


newspower | sport invernali | sci di fondo | sci stretti | granfondo val casies | gsiesertal lauf |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

GRAN FONDO VAL CASIES IN DIRETTA SU RAI SPORT


Cosa c'è dietro una maratona? Un gran bel lavoro mentale


Atleti di interesse nazionale per la 24 ore anche la coppia Marcello e Francesca


33 NAZIONI ISCRITTE ALLA 33ª GF VAL CASIES, TRACCIATO ESEMPLARE QUASI ULTIMATO


LA PISTA DI FONDO IN VAL CASIES FA “13”, SUCCESSO DELL’ASSEMBLEA GENERALE


CAMOSCI E MARMOTTE SUL PERCORSO, GRANPARADISOBIKE DA NON PERDERE!


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

ONORIFICENZA PER I 50 ANNI DI MARCIALONGA. L’AQUILA DI SAN VENCESLAO ARRIVA IN FIEMME E FASSA

 ONORIFICENZA PER I 50 ANNI DI MARCIALONGA. L’AQUILA DI SAN VENCESLAO ARRIVA IN FIEMME E FASSA
L’Aquila di San Venceslao, la massima onorificenza trentina, viene conferita a Marcialonga Una storia lunga 50 anni che, dal lontano 1971, anima e regala emozioni nelle Valli di Fiemme e Fassa Aperta dalla Fondazione Museo Storico del Trentino la mostra per i 50 anni di Marcialonga Sabato avverrà la consegna del riconoscimento da parte di Maurizio Fugatti a Angelo Corradini e al suo staff È uno dei momenti più attesi dell’anno per il Trentino, ovvero la consegna della prestigiosa Aquila di San Venceslao, l’onorificenza conferita dalla Provincia Autonoma di Trento per particolari meriti culturali, educativi, sociali, economici, sportivi ed istituzionali. Il riconoscimento andrà a celebrare l’impegno e la dedizione mostrata negli anni da Marcialonga che, dal 1971, accompagna e anima (continua)

RAI SPORT TRASMETTE LA ‘100 KM DEI FORTI’. LO SPETTACOLO MTB SULL’ALPE CIMBRA VA IN TV

RAI SPORT TRASMETTE LA ‘100 KM DEI FORTI’. LO SPETTACOLO MTB SULL’ALPE CIMBRA VA IN TV
Lo spettacolo della 25.a edizione della ‘100 Km dei Forti’ arriva in tv Orario Rai Sport: sabato 26 giugno alle ore 18:25 con commento di Gianfranco Benincasa Diego Alfonso Arias Cuervo e Serena Calvetti vincono sulla distanza ‘Marathon’ di 94,5 km Vittorie per Oberhammer e Ongaro nella ‘Classic’, per Risatti e Pietrovito successo alla ‘Nosellari Bike’ Lo scorso weekend è andata in scena la 25.a edizione della ‘100 Km dei Forti’, una delle gare marathon più storiche di tutta Italia, organizzata dallo SC Millegrobbe coadiuvato dal Comune di Lavarone, APT Alpe Cimbra e con la collaborazione di DAO Conad, Itas, Cassa Rurale Vallagarina e Van Loon. Sull’Alpe Cimbra (TN) si è consumata la due giorni dedicata alle ruote artigliate che ha visto la ‘Nos (continua)

6.a PRIMIERO DOLOMITI MARATHON. A MALGA CREL PRESENTAZIONE ‘OPEN AIR’

6.a PRIMIERO DOLOMITI MARATHON. A MALGA CREL PRESENTAZIONE ‘OPEN AIR’
Nella splendida cornice di Malga Crel è stata presentata la 6.a Primiero Dolomiti Marathon del 3 luglio Presente il direttivo US Primiero, APT, sindaci, il presidente del ‘Parco’, tecnici e atleti della Nazionale Percorso che dopo la devastazione di ‘Vaia’ tornerà agibile grazie ai lavori dei tanti comuni interessati Ringraziamento unanime all’US Primiero e ai suoi volontari, risorsa importante per l’intera Valle di Primiero La 6.a edizione della ‘Primiero Dolomiti Marathon’, che sabato 3 luglio animerà i sentieri e le strade forestali della Valle di Primiero, è stata presentata ieri nella splendida e suggestiva cornice di Malga Crel, vero e proprio balcone naturale sulle Pale di San Martino che vedrà il passaggio degli atleti nel corso della gara. Era presente il direttivo del comitato organizzatore US Primiero, (continua)

‘IL CIOCCO’ È LA CASA DEI GIOVANI. L’ITALIA DEL FUTURO PASSA DALLA TOSCANA

‘IL CIOCCO’ È LA CASA DEI GIOVANI. L’ITALIA DEL FUTURO PASSA DALLA TOSCANA
Dal 17 al 19 settembre i giovani si ritrovano al ‘Ciocco’ per un festival dedicato alla mtb In cabina di regia Ciocco Sport Lab a regalare emozioni anche in ambito giovanile agli amanti della mtb Finale di Coppa Italia, Campionato Italiano XCO Team Relay e primo Campionato Italiano Pump Track Classifica generale di Coppa Italia Giovanile per comitati con Bolzano davanti a Lombardia e Piemonte I giovani al ‘Ciocco’ si sentono a casa, e una dimostrazione lo sono stati i Campionati Italiani Giovanili XCO della passata stagione che hanno regalato un weekend di grande sport, il tutto immerso in un contesto naturalistico unico. Un’ulteriore conferma verrà data il 17, 18 e 19 settembre prossimi quando, sempre nella tenuta toscana di 600 ettari naturali in provincia di Lucca, si svolgerà la qu (continua)

‘LA LEGGENDARIA CHARLY GAUL’ VA AL 2022

‘LA LEGGENDARIA CHARLY GAUL’ VA AL 2022
Vista l’impossibilità di riprogrammare l’evento nell’affollato calendario delle granfondo, il comitato organizzatore ha deciso di non effettuare la manifestazione È con dispiacere che il comitato organizzatore, in accordo con le autorità locali, UCI ed FCI, comunica la decisione di spostare il weekend de ‘La Leggendaria Charly Gaul’ al prossimo anno. È tutto rinviato al 2022, dunque, in quanto non è ancora possibile organizzare in piena sicurezza un evento come quello trentino che ogni anno attira migliaia di appassionati. La ‘Cronometro di Cavedine’, ‘La M (continua)