Home > Altro > Disquisizioni su Thelema

Disquisizioni su Thelema

scritto da: ComunicatoStampa1 | segnala un abuso

Disquisizioni su Thelema

Frater Ashtar, fondatore del Priorato di Horus Maat affiliato al TTO, ci parla della filosofia di Thelema e dello scopo dell'Uomo.


La legge di Thélema è stata sviluppata da Aleister Crowley, scrittore ed esperto di magia cerimoniale, durante un periodo trascorso in Egitto.
L'occultista britannico divenne il
profeta di una nuova era, quella dell'Eone di Horus: questo sulla base di un'intensa esperienza spirituale che lui e sua moglie, Rose Edith, avevano avuto durante un viaggio in Egitto nel 1904. Per suo conto, affermò inoltre che un'essenza incorporea o "preterumana" che si chiamava Aiwass lo contattò e gli dettò un testo conosciuto come "Il Libro della Legge" o Liber AL vel Legis, che ha delineato i principi filosofici e mistici di Thélema.
Il termine è la
traslitterazione inglese del sostantivo tratto dalla parola greca θέλημα (pronunciato θèlima) che significa volontà.
Il pantheon thelèmico comprende una serie di divinità, in primo luogo una triade adattato dall'antica religione egizia, che sono tra l'altro i tre relatori del "Libro della Legge" ovvero: Nuit (da Nut), Hadit (da Horus) e Ra-Hoor-Khuit (dal binomio composto da Ra e Arpocrate). Crowley ha descritto queste divinità come una "convenzione letteraria". Il sistema magico si fonda sull'idea che il XX secolo sia contrassegnato dall'inizio dell'Era o Eone di Horus, in cui un nuovo codice etico sarebbe seguito, quello del "Fa ciò che vuoi sarà tutta la Legge". Questa dichiarazione indica che gli aderenti, noti come thélemiti, dovrebbero cercare e seguire il proprio percorso nella vita vera, conosciuta come realizzazione della loro più autentica volontà (il destino individuale di una persona durante l'esistenza), piuttosto che i propri piccoli desideri egoistici. La filosofia sottolinea anche la pratica rituale denominata Magick. Attualmente dovremmo trovarci nell'Eone di Horus e Maat.
Dopo questo breve
excursus storico, ritengo sia fondamentale, soprattutto nei Tempi in cui viviamo attualmente, trovare dei punti di riferimento spirituali e filosofici. Il mondo sta cambiando, e le persone, spesso travolte da futilità e problematiche varie perdono il loro senso di spiritualità...perdono la loro vera essenza e i valori. Assistiamo troppo spesso ad episodi di intolleranza, violenza e cattiveria, questo accade perché l'animo umano è ingabbiato in certi meccanismi che ne inibiscono la propria essenza divina, le menti degli uomini sono offuscate e confuse, per questo credo sia importante seguire un sentiero mistico che possa portare a un risveglio e a una consapevolezza. Lavorare su stessi è infatti il modo migliore per progredire e trovare la propria strada e la propria serenità.
Cito un pensiero di Crowley:
"Ogni uomo e ogni donna è una stella. Vale a dire, ogni essere umano è, intrinsecamente, un individuo indipendente con carattere proprio e moto proprio. Ogni uomo e ogni donna ha una rotta, che dipende in parte dall'individuo, in parte dall'ambiente che gli è naturale e necessario. Chiunque sia costretto a deviare dalla propria rotta, sia perchè non comprende se stesso, sia a causa di un'opposizione esterna, entra in conflitto con l'ordine dell'Universo, e di conseguenza ne soffre. Un uomo che fa la sua Volontà Vera ha dalla sua l'inerzia dell'Universo che lo assiste. Ogni uomo ha il diritto irrinunciabile di essere ciò che è. Egli deve guardare la propria anima in tutta la sua spaventosa nudità; non deve aver paura di contemplare quella realtà sconvolgente. Deve strappare via le vesti sgargianti di cui la vergogna lo ha abbigliato; deve accettare il fatto che nulla può renderlo diverso da ciò che è. Può mentire a se stesso, drogarsi, nascondersi; ma sarà sempre se stesso. Dopo aver scoperto la propria identità, ben presto scoprirà il suo scopo."
Il The Thelemic Order, ordine Thelemico di cui faccio parte e che mi ha dato la possibilità di fondare in Italia e in particolar modo in Sicilia il Priorato di Horus Maat, si occupa proprio di diffondere la Legge di Thelema e quindi di diffondere spiritualità e armonia, tolleranza e amore verso il prossimo e verso madre natura. Nonché di risvegliare nell'uomo quella scintilla divina ormai sopita.
Diventare un Thelemita non significa rinunciare alla pratica della Wicca, del Paganesimo, dello Sciamanesimo o di qualsiasi altra parte profonda e significativa della propria vita. Thelema è un modo per mettere insieme le cose, non per sostituirle.
Infatti molti dei suoi principi fondamentali hanno trovato la loro strada nella Wicca attraverso il lavoro di Gerald Gardner, che era molto ispirato da Crowley. Ciò non significa che Gardner fosse un imitatore. Ha semplicemente costruito sulle stesse fondamenta di Crowley, e così moltissimi altri dopo di lui.
E' importante infatti sapere che Thelema è una parte viva di una lunga tradizione di pensiero magico ed esoterico che affonda le sue radici persino nelle filosofie orientali e tantriche, la base infatti su cui si muovono tutte le religioni e tutti i sistemi magici è unica per tutti.
Perchè quindi diventare un Thelemita? Perchè trovare una strada nella propria vita è importante, ed è importante anche trovare una propria dimensione e spiritualità che permettono di vivere meglio ai giorni nostri. Iniziare un sentiero magico significa trovare consapevolezza e guardare il mondo con occhi diversi, troppa gente attualmente guarda il mondo attraverso dei vetri sporchi e si trova smarrita e persa. Nello stato attuale il TTO sta diffondendo la filosofia Thelemica attraverso un continuo lavoro sia sul web che in mezzo alla gente e ha anche iniziato una trasmissione radiofonica che potete seguire su Twitter e sui canali ufficiali del TTO Americano. Con il Priorato di Horus Maat stiamo organizzando i lavori per diffondere Thelema anche in Sicilia, e siamo certi di poter svolgere i lavori al meglio.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

la Sicilia è la meta preferita di Thelema


L'infanzia negata! Giornata mondiale del Fanciullo


L'infanzia negata! Giornata mondiale del Fanciullo


Il 50 per cento in più di licopene nella passata di pomodoro "Pomì L+"


La gente della droga è sempre nel posto sbagliato al momento sbagliato


ASSOSINDERESI FA CHIAREZZA SU: GOVERNANCE, BILANCIO SOCIALE, WELFARE E GENITORIALITÀ


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

L'Ordine Thelemico dell'Alba Dorata

L'Ordine Thelemico dell'Alba Dorata
La Golden Dawn è un ordine nato alla fine del XIX secolo. I tre fondatori, William Robert Woodman, William Wynn Westcott e Samuel Liddell MacGregor Mathers furono massoni e membri della Societas Rosicruciana in Anglia. È una società segreta iniziatica fondata sulla tradizione della Qabalah. Frater Ashtar, sacerdote ordinato del Ecclesia Gnostica Heteredoxa e membro del Priorato di Horus Maat (associato al The Thelemic Order), ci riassume brevemente cos'è la Golden Dawn, come nasce e perchè centra con Thelema.In inglese Golden Dawn significa “Alba d’Oro”, secondo maghi ed alchimisti è il momento in cui il Sole della sapienza nasce a fugare le tenebre dell’ignoranza, annunciando il sor (continua)

Intervista a Jack Slate

Intervista a Jack Slate
Il bassista della Metal band Dark Avengers ci parla di musica e dei suoi progetti per il futuro I Dark Avengers sono ormai da parecchi anni una realtà musicale non solo nell'hinterland Etneo ma anche fuori confine, hanno pubblicato recentemente il disco "Screams & Pain" e oggi incontriamo il loro bassista, Jack Slate che ci parlerà dei progetti futuri della band e di musica.D: Ciao Jack, ho ascoltato il vostro ultimo album e devo dire che lo trovo parecchio cattivo e spigoloso, con influ (continua)

la Sicilia è la meta preferita di Thelema

la Sicilia è la meta preferita di Thelema
Il noto ordine esoterico fondato dal noto Occultista britannico, Aleister Crowley, torna in Sicilia. Da sempre regione magica e ricca di simbolismo per gli ordini esoterici di vario tipo. Il Thelemic Order mette radici in Sicilia, già negli anni 20 questo ordine esoterico fondato da Crowley aveva trovato il modo di radicarsi in questa regione ma fu presto allontanato dal regime fascista che non vedeva di buon occhio i culti ancestrali che si consumavano dentro l'Abbazia di Cefalù.Thelema è una filosofia magica elaborata da Aleister Crowley all'inizio del XX secolo. Il termine è la (continua)