Home > Sport > Un nuovo staff tecnico per il Ct Cortona Camucia

Un nuovo staff tecnico per il Ct Cortona Camucia

scritto da: Marcocavini | segnala un abuso

Un nuovo staff tecnico per il Ct Cortona Camucia


Un nuovo staff tecnico per il Circolo Tennis Cortona Camucia. Il consiglio direttivo ha affidato la propria direzione tecnica ai maestri Maria Letizia Zavagli e Marco Stancati che avranno la responsabilità dello sviluppo dell’attività sportiva ad ogni livello, dal baby tennis ai corsi per adulti. Il Ct Cortona Camucia ha scelto due tecnici giovani ma con una consolidata esperienza, a cui è stato richiesto di impostare una programmazione a lungo termine capace di far crescere il settore giovanile e di appassionare nuovi bambini al tennis.

Nata a Bibbiena nel 1982, Zavagli vanta un palmares da tennista di eccezionale prestigio con la vittoria di tre titoli italiani (individuale Under14, di doppio Under16 e a squadre Under18), meritando la convocazione nelle nazionali giovanili, trascorrendo due anni al Centro Tecnico Federale di Roma, arrivando a giocare fino alla serie A e raggiungendo l’800° posto nel ranking mondiale individuale e il 470° nel ranking di doppio. Questa carriera, arricchita dalla laurea in Scienze Politiche, ha trovato seguito nella scelta di dedicarsi all’insegnamento con la qualifica di tecnico nazionale e con l’impiego in numerosi circoli della provincia di Arezzo. Al suo fianco sarà presente l’istruttore di II grado Stancati che, nato nel 1989 nella casertana Piedimonte Matese, ha vinto numerosi titoli regionali ed ha giocato fino alla serie A2 con il Ct Arezzo, portando avanti anche gli studi e conseguendo la laurea con borsa di studio sportiva presso la University of Miami. Questa coppia curerà i corsi di tennis ospitati dall’impianto in località Rotonda del Parterre, con una programmazione che parte da un’attività motoria di avviamento allo sport per i bambini di quattro anni e che prosegue con il minitennis, la Scuola Addestramento Tennis e l’attività per adulti. «Il Ct Cortona Camucia è l’ambiente ideale per fare sport - commenta Zavagli, - con un panorama spettacolare che fa da sfondo ai campi e con un clima familiare dove poter lavorare al meglio, al servizio della crescita sportiva e sociale di grandi e piccoli campioni».



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Meoni: «Notizie infondate, Cortona è sicura».


Digital Globe Mostra d’Arte


Perché dovresti assumere un fotografo di matrimoni professionista?


Consigli utili per organizzare un matrimonio in Italia


Cortona al centro del progetto di valorizzazione del "pollo toscano"


Una prova del cuoco tutta cortonese tra diciotto aspiranti chef


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Positive due addette alla lavanderia della Casa di Riposo “Fossombroni”

Positive due addette alla lavanderia della Casa di Riposo “Fossombroni”
Due addette alla lavanderia interna della Casa di Riposo “V. Fossombroni” sono positive al Covid19. Tutti i dipendenti dello storico istituto cittadino sono stati sottoposti ai periodici controlli per monitorare il virus e, dai risultati dei sessantadue tamponi effettuati, due hanno evidenziato la presenza di contagio. I due casi, di cui uno a bassa carica virale, interessano operatrici ad (continua)

La Sba schiera due squadre nei campionati giovanili Silver

La Sba schiera due squadre nei campionati giovanili Silver
La Scuola Basket Arezzo schiera due squadre nei campionati giovanili Silver. L’Under16 Rosini e l’Under18 Rosini sono le formazioni che, a partire da domenica 15 novembre, scenderanno in campo nei rispettivi tornei regionali contro avversarie del resto della provincia e del resto della regione, con l’obiettivo di tenere alto l’onore della pallacanestro cittadina. I due gruppi sono stati affid (continua)

L’aretino Riccardo Pancini protagonista a “Mica pizza e fichi” di La7

L’aretino Riccardo Pancini protagonista a “Mica pizza e fichi” di La7
Un aretino protagonista a “Mica pizza e fichi”, il programma di La7 che celebra il mondo della pizza. L’appuntamento è fissato per venerdì 23 ottobre quando, a partire dalle 9.00, sarà disponibile on-line sul portale del canale televisivo un’intera puntata della trasmissione dedicata a Riccardo Pancini, titolare di Al Foghèr di Ponte alla Chiassa, che presenterà due ricette di sua creazione id (continua)

Al via la raccolta delle olive: riparte il Frantoio di San Gimignano

Al via la raccolta delle olive: riparte il Frantoio di San Gimignano
È ripartita l’attività del Frantoio di San Gimignano. L’avvio del periodo di raccolta e frangitura delle olive è coinciso con la novità della riapertura della struttura sangimignanese che, realizzata negli anni ‘80 in località Casa alla Terra e a lungo punto di riferimento per gli olivicoltori locali, era reduce da cinque anni di stop ma che è stata ora completamente ristrutturata e riqualifi (continua)

Una giornata per il benessere delle ossa alla farmacia “Mecenate”

Una giornata per il benessere delle ossa alla farmacia “Mecenate”
Una giornata dedicata al benessere delle ossa e alla prevenzione dell’osteoporosi. L’iniziativa, in programma mercoledì 21 ottobre, sarà ospitata dalla Farmacia Comunale n.6 “Mecenate” e proporrà la possibilità di sottoporsi ad un esame tenuto da un tecnico specialista per conoscere la resistenza ossea e per ottenere indicazioni sui rischi dovuti ai cambiamenti della struttura scheletrica con (continua)