Home > News > Un nuovo defibrillatore per il PalaMecenate

Un nuovo defibrillatore per il PalaMecenate

scritto da: Marcocavini | segnala un abuso

Un nuovo defibrillatore per il PalaMecenate


Un nuovo defibrillatore per il PalaMecenate. Ad averlo donarlo è l’associazione culturale Pitagora di Arezzo che, impegnata da anni in iniziative di beneficenza a favore del territorio, ha attivato una raccolta di fondi tra i suoi soci con l’obiettivo di concretizzare la donazione di questo importante strumento salvavita per rendere cardiologicamente protetto l’impianto sportivo di viale Mecenate che ospita centinaia di atleti e di studenti. Il defibrillatore automatico verrà mappato dalla centrale operativa 118 ed è stato consegnato direttamente nelle mani di Luciano Berni, vicepresidente della Volley Arezzo che gestisce il palasport, nel corso di una cerimonia alla presenza di numerosi ragazzi della società sportiva e dei rappresentanti del Comune di Arezzo. «Il Palasport Mecenate - ha commentato Giacomo Bulletti, presidente dell’associazione Pitagora, - ospita ogni giorno le attività di decine di ragazzi delle società sportive e delle scuole, oltre a tecnici e genitori, dunque ci sembrava doveroso portare il nostro contributo alla Volley Arezzo e concretizzare un impegno per rendere ancor più sicuro questo importante impianto cittadino».

La donazione è stata arricchita dalla presenza del dottor Massimo Mandò, direttore della centrale operativa 118 di Arezzo, che è stato il principale promotore di una sempre più capillare diffusione dei defibrillatori in ogni angolo del territorio attraverso il progetto “Arezzo Cuore”. Il tempo a disposizione per intervenire al momento di un arresto cardiaco è infatti di pochi minuti, dunque la presenza di questo strumento e la parallela formazione dei cittadini risultano spesso decisivi per salvare una vita. «Sono felice di partecipare a questa nuova donazione - ha spiegato il dottor Mandò. - Il territorio di Arezzo ha superato i mille defibrillatori e Arezzo è oggi la Provincia cardiologicamente più protetta d’Italia, con una media di salvataggi in caso di arresto cardiaco che in pochi anni è salita dal 2% all’attuale 40%. Questo dimostra la sempre più diffusa sensibilità nel proteggere la città e nel proteggere i cittadini, con un importante ritorno in termini di vite salvate».

Il defibrillatore acquistato e consegnato dall’associazione Pitagora sarà il secondo installato all’interno del PalaMecenate a disposizione di una società, la Volley Arezzo, che da anni è impegnata nel proporre a tecnici e dirigenti i corsi di formazione per l’utilizzo di questo strumento. «Il nostro impianto è sempre più sicuro - ha aggiunto Berni, - e questo rappresenta uno stimolo a proseguire nella formazione all’utilizzo del defibrillatore. Tra i nostri scopi, infatti, rientra la diffusione dell’uso di questo strumento: più ne sapremo e più possibilità avremo di intervenire con prontezza e competenze in caso di bisogno».



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Bar Cardioprotetto, la salute a portata di locale


Quando il bar pensa alla salute dei suoi clienti diventa Cardioprotetto


William School Music, la 1^ scuola di musica CARDIOPROTETTA!


Giulianello di Cori: il centro anziani si dota di un defibrillatore a disposizione della comunità


Corsi di formazione per usare i defibrillatori


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Positive due addette alla lavanderia della Casa di Riposo “Fossombroni”

Positive due addette alla lavanderia della Casa di Riposo “Fossombroni”
Due addette alla lavanderia interna della Casa di Riposo “V. Fossombroni” sono positive al Covid19. Tutti i dipendenti dello storico istituto cittadino sono stati sottoposti ai periodici controlli per monitorare il virus e, dai risultati dei sessantadue tamponi effettuati, due hanno evidenziato la presenza di contagio. I due casi, di cui uno a bassa carica virale, interessano operatrici ad (continua)

La Sba schiera due squadre nei campionati giovanili Silver

La Sba schiera due squadre nei campionati giovanili Silver
La Scuola Basket Arezzo schiera due squadre nei campionati giovanili Silver. L’Under16 Rosini e l’Under18 Rosini sono le formazioni che, a partire da domenica 15 novembre, scenderanno in campo nei rispettivi tornei regionali contro avversarie del resto della provincia e del resto della regione, con l’obiettivo di tenere alto l’onore della pallacanestro cittadina. I due gruppi sono stati affid (continua)

L’aretino Riccardo Pancini protagonista a “Mica pizza e fichi” di La7

L’aretino Riccardo Pancini protagonista a “Mica pizza e fichi” di La7
Un aretino protagonista a “Mica pizza e fichi”, il programma di La7 che celebra il mondo della pizza. L’appuntamento è fissato per venerdì 23 ottobre quando, a partire dalle 9.00, sarà disponibile on-line sul portale del canale televisivo un’intera puntata della trasmissione dedicata a Riccardo Pancini, titolare di Al Foghèr di Ponte alla Chiassa, che presenterà due ricette di sua creazione id (continua)

Al via la raccolta delle olive: riparte il Frantoio di San Gimignano

Al via la raccolta delle olive: riparte il Frantoio di San Gimignano
È ripartita l’attività del Frantoio di San Gimignano. L’avvio del periodo di raccolta e frangitura delle olive è coinciso con la novità della riapertura della struttura sangimignanese che, realizzata negli anni ‘80 in località Casa alla Terra e a lungo punto di riferimento per gli olivicoltori locali, era reduce da cinque anni di stop ma che è stata ora completamente ristrutturata e riqualifi (continua)

Una giornata per il benessere delle ossa alla farmacia “Mecenate”

Una giornata per il benessere delle ossa alla farmacia “Mecenate”
Una giornata dedicata al benessere delle ossa e alla prevenzione dell’osteoporosi. L’iniziativa, in programma mercoledì 21 ottobre, sarà ospitata dalla Farmacia Comunale n.6 “Mecenate” e proporrà la possibilità di sottoporsi ad un esame tenuto da un tecnico specialista per conoscere la resistenza ossea e per ottenere indicazioni sui rischi dovuti ai cambiamenti della struttura scheletrica con (continua)