Home > Altro > La religione è in declino?

La religione è in declino?

scritto da: Chiesa di Scientology Novara | segnala un abuso

La religione è in declino?

Ci sono persone che si ritengono religiose, mentre altre si considerano atee. Probabilmente quasi ognuno di noi almeno una volta nella vita si è chiesto se ha senso credere in Dio e se Dio in primo luogo esista.


Indipendentemente dalla conclusione a cui si è giunti, è innegabile che nel corso dei secoli le religioni abbiano avuto un’influenza civilizzatrice molto ampia sulla società.

Il fondatore della religione di Scientology, L. Ron Hubbard, affermò che la religione è il primo senso di comunità. “Quando la religione non è influente in una società o ha smesso di esserlo, lo Stato eredita tutto l’onere della moralità pubblica, del crimine e dell’intolleranza,” ha scritto. “E deve quindi ricorrere alla punizione e alla polizia. Ma questo non funziona perché la moralità, l’integrità e il rispetto di sé, se non sono già innati nell’individuo, non possono essere imposti molto efficacemente. Queste virtù potranno concretizzarsi soltanto per mezzo della consapevolezza spirituale e instillando il loro valore spirituale. La ragione e la motivazione emotiva di essere morali, ecc., devono essere usate in misura maggiore rispetto alla minaccia di disciplina umana.”

Religione o scienza?

Nonostante la seconda guerra mondiale sia terminata da diversi decenni e potrebbe essere considerata un’errore (orrore) evolutivo, sembrerebbe che la storia non sia riuscita ad impartire la lezione che le guerre e i conflitti sono del tutto inutili. Infatti, purtroppo, oggigiorno sono decine le nazioni che conducono una guerra armata. Se alla situazione mondiale si aggiunge il dilagare della droga, l’escalation della criminalità (per non citare l'instabilità politica-economica), è lecito chiedersi come mai l’uomo stia progettando la conquista delle stelle quando la fratellanza umana non ha ancora raggiunto standard ammissibili. 

Le parole appena citate di L. Ron Hubbard hanno un significato forte se si ha il coraggio di osservare la drammaticità degli eventi che sconvolgono ancora oggi la società.

Religione e scienza non dovrebbero essere considerate in opposizione. Religione e scienza dovrebbero completarsi a vicenda, con la religione che fornisce una guida per sfruttare le notevoli scoperte scientifiche della nostra epoca affinché servano la pace, la tolleranza e i diritti umani per il bene di tutti.

Scientology è una religione?

Milioni di Scientologist nel mondo considerano Scientology la propria religione e ritengono che soddisfi le loro più profonde esigenze spirituali. Di fatto questo è il test che la Corte Suprema degli Stati uniti ed altri corti nel mondo utilizzano per qualsiasi vera religione al mondo. Tuttavia moltissima studiosi ed enti governativi hanno ripetutamente stabilito che Scientology è una religione autentica sotto tutti i punti di vita. Il sito scientologyreligion.it contiene una raccolta di tali riconoscimenti e perizie che pertanto sono consultabili online. Il sito descrive un’esauriente panoramica del background, della teologia e della pratica religiosa di Scientology.

L Ron Hubbard | Scientology |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

SCIENTOLOGY - COSA DICONO GLI ESPERTI


LA DEFINIZIONE DI RELIGIONE IN UNA SOCIETA’ PLURALISTICA.


Oscar Giannino a Campi Bisenzio per Fermare il declino


APPROCCI ALLA DEFINIZIONE DI RELIGIONE SECONDO GLI STUDIOSI OCCIDENTALI


Una Nuova Chiesa di Scientology apre nel Cuore di Mosca


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il film "La storia dei diritti umani"

Il film
Il film “La Storia dei Diritti Umani” è un elemento fondamentale della campagna educativa sui diritti umani e mostra a spettatori di ogni età le loro libertà più fondamentali. “La Storia dei Diritti Umani” è un avvincente filmato di 10 minuti che chiarisce uno dei soggetti più mal compresi al mondo. Si rivolge a persone di tutte le età con una breve descrizione della storia dei diritti umani culminata con la ratifica della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani alle Nazioni Unite, nel 1948.Il filmato è stato trasmesso in anteprima al Summit Internazionale dei Diritt (continua)

Si può essere felici?

Si può essere felici?
La Via della Felicità è il primo codice morale basato interamente sul buon senso. La sua prima pubblicazione risale al 1981 e il suo scopo è quello di arrestare il declino morale nella società e ripristinare integrità e fiducia nell’uomo. La Via della Felicità inoltre detiene un record del Guinness dei Primati come il testo secolare più tradotto nel mondo.Scritto da L. Ron Hubbard, riempie il vuoto morale in una società sempre più materialista, e contiene 21 principi fondamenta (continua)

Scientology: I Fondamenti del Pensiero

Scientology: I Fondamenti del Pensiero
Descritto da L. Ron Hubbard come il Libro Uno di Scientology. Dopo aver interamente unificato e organizzato sistematicamente Dianetics e Scientology, venne il perfezionamento dei loro principi fondamentali. Descritto da L. Ron Hubbard come il Libro Uno di Scientology. Dopo aver interamente unificato e organizzato sistematicamente Dianetics e Scientology, venne il perfezionamento dei loro principi fondamentali. Originariamente pubblicato come riassunto di Scientology perché fosse tradotto in lingue non anglosassoni, questo libro ha un valore inestimabile per lo studente d (continua)

Giornata mondiale della pace

Giornata mondiale della pace
Lo scorso 21 settembre si è celebrata la Giornata Mondiale della Pace. La pace nel mondo non è qualcosa di fine a se stessa, ma un modo di vivere che non può che giovare a tutti quanti. Una condizione nella quale vengono rispettati i diritti umani di ogni persona. La pace non può esistere se i diritti umani di ogni singolo individuo non vengono rispettati. I diritti umani sono basati in primo luogo sul rispetto del singolo individuo.Probabilmente pensare a qualcosa come “la pace nel mondo” mette in difficoltà noi persone comuni perché pensiamo di non poterci fare niente, di non avere la possibilità di cambiare le cose. Invece ce l’abbiamo. Qualcosa si può f (continua)

Religione o scienza?

Religione o scienza?
Albert Einstein affermò che “La scienza senza religione è zoppa. La religione senza scienza è cieca.” Nonostante il parere dell’eminente scienziato fosse chiaro (così come quello di altri al pari di Einstein), negli ultimi decenni del secolo scorso le religioni in generale sono state sottoposte a grandi interrogativi. Le religioni - cristiane e non cristiane - non sono sfuggite al conflitto tra religione e scienza. Mentre la sacra sindone di Torino veniva sottoposta al procedimento di datazione con il carbonio 14 ed al microscopio elettronico, lo scintillante successo della scienza diventava un potente alleato di una società sempre più materialista.Che cos’è una religione? “Ci sono molti sentieri ai piedi (continua)