Home > Cultura > Come affrontare il nuovo anno scolastico?

Come affrontare il nuovo anno scolastico?

scritto da: Chiesa di Scientology Novara | segnala un abuso

Come affrontare il nuovo anno scolastico?

Siamo giunti faticosamente all’inizio del nuovo anno scolastico, accompagnato da molte preoccupazioni e incertezze. Quest’anno più che mai l’insegnamento e l’istruzione dovranno affermarsi in condizioni estremamente precarie. In che modo sarà affrontata questa fase?


Mascherina, distanziamento sociale, sanificazione degli oggetti e degli ambienti sono aspetti molto importanti che non bisogna trascurare per garantire agli studenti la continuità scolastica e la condivisione, con compagni e docenti, delle esperienze che solo l’effettiva presenza a scuola può dare.

Purtroppo però anche quest’anno si presenta l’ormai annoso problema della copertura dei posti degli insegnanti. Molte posizioni sono ancora vacanti e soprattutto i genitori si chiedono come sarà gestita la continuità didattica nel caso in cui fosse necessario ricorrere ad un periodo di quarantena.  

Lo scopo dell’insegnamento

Con tutta questa attenzione rivolta a come superare questa fase, in un contesto che lascia troppo spazio all’imprevedibile, ci si augura però che non venga perso di vista lo scopo principale della scuola che è quello di dare un’istruzione che faccia crescere culturalmente e renda abili gli studenti non solo nel momento in cui si affacceranno al mondo del lavoro, ma che alimenti le capacità di apprendimento anche successivamente nel corso di tutta la loro carriera o percorso lavorativo.

È evidente che la necessità di studiare non finisce con l’istruzione formale. Qualsiasi lavoratore, dall’operaio al dirigente, deve essere in grado di assimilare le informazioni importanti, farle proprie e quindi metterle in pratica. Come descrive il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard, fondatore della religione di Scientology: “Qual è la differenza tra una persona che ha successo e una persona che non ha successo? E’ semplicemente il fatto che una può capire e fare, mentre l’altra non capisce né fa...”. Il successo nella vita dipende da questo, non dall’avere imparato a memoria la lezione solo per ottenere un bel voto o per passare un esame per poi dimenticarsi tutto il giorno successivo.

Gli studenti di oggi saranno i creatori del mondo di domani e la loro preparazione per far progredire questa società dipende da quanto bene siano istruiti. Questa è la grande responsabilità di un insegnante.

Imparare ad apprendere

Ma gli insegnanti non possono essere lasciati soli in questo ruolo così importante e delicato. In che modo quindi noi adulti, sia nel ruolo di genitori che di tutori, possiamo contribuire a far sì che i giovani abbiano la strada spianata per giungere al successo? Indirizzando i ragazzi ad un metodo di studio che permetta allo studente di riconoscere esattamente che cosa gli impedisce di comprendere ciò che sta studiando e di superare la difficoltà, apprendendo così la materia oggetto del suo studio e, cosa anche più importante, a mettere in pratica i dati imparati; e perchè no... imparando questo metodo noi stessi. Si tratta di quella che è nota come "Tecnologia di Studio" sviluppata da  L. Ron Hubbard tramite la quale lo studente apprende finalmente come studiare, ad assimilare i dati e a usarli efficacemente per avere successo nelle sue attività.

È possibile imparare la Tecnologia di Studio tramite un corso online totalmente gratuito che la Chiesa di Scientology ha messo a disposizione al seguente indirizzo: https://www.scientology.it/courses/study/overview.html.

L Ron Hubbard | Scientology |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

- Mariglianella: Comune l’Amministrazione Russo conferma i Servizi Comunali di Mensa e Trasporto Scolastico.


Sicurezza degli edifici scolastici: i compiti del dirigente scolastico


Mariglianella Festa dell’Accoglienza alla Scuola Elementare con il saluto del Sindaco Felice Di Maiolo.


Mariglianella Festa dell’Accoglienza alla storica Scuola Elementare con docenti, alunni e genitori ed il saluto del Sindaco Felice Di Maiolo.


Mariglianella Festa dell’Accoglienza alla Scuola dell’Infanzia con il saluto del Sindaco Felice Di Maiolo.


Mariglianella: Partono i servizi scolastici di mensa e trasporto.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il film "La storia dei diritti umani"

Il film
Il film “La Storia dei Diritti Umani” è un elemento fondamentale della campagna educativa sui diritti umani e mostra a spettatori di ogni età le loro libertà più fondamentali. “La Storia dei Diritti Umani” è un avvincente filmato di 10 minuti che chiarisce uno dei soggetti più mal compresi al mondo. Si rivolge a persone di tutte le età con una breve descrizione della storia dei diritti umani culminata con la ratifica della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani alle Nazioni Unite, nel 1948.Il filmato è stato trasmesso in anteprima al Summit Internazionale dei Diritt (continua)

Si può essere felici?

Si può essere felici?
La Via della Felicità è il primo codice morale basato interamente sul buon senso. La sua prima pubblicazione risale al 1981 e il suo scopo è quello di arrestare il declino morale nella società e ripristinare integrità e fiducia nell’uomo. La Via della Felicità inoltre detiene un record del Guinness dei Primati come il testo secolare più tradotto nel mondo.Scritto da L. Ron Hubbard, riempie il vuoto morale in una società sempre più materialista, e contiene 21 principi fondamenta (continua)

Scientology: I Fondamenti del Pensiero

Scientology: I Fondamenti del Pensiero
Descritto da L. Ron Hubbard come il Libro Uno di Scientology. Dopo aver interamente unificato e organizzato sistematicamente Dianetics e Scientology, venne il perfezionamento dei loro principi fondamentali. Descritto da L. Ron Hubbard come il Libro Uno di Scientology. Dopo aver interamente unificato e organizzato sistematicamente Dianetics e Scientology, venne il perfezionamento dei loro principi fondamentali. Originariamente pubblicato come riassunto di Scientology perché fosse tradotto in lingue non anglosassoni, questo libro ha un valore inestimabile per lo studente d (continua)

Giornata mondiale della pace

Giornata mondiale della pace
Lo scorso 21 settembre si è celebrata la Giornata Mondiale della Pace. La pace nel mondo non è qualcosa di fine a se stessa, ma un modo di vivere che non può che giovare a tutti quanti. Una condizione nella quale vengono rispettati i diritti umani di ogni persona. La pace non può esistere se i diritti umani di ogni singolo individuo non vengono rispettati. I diritti umani sono basati in primo luogo sul rispetto del singolo individuo.Probabilmente pensare a qualcosa come “la pace nel mondo” mette in difficoltà noi persone comuni perché pensiamo di non poterci fare niente, di non avere la possibilità di cambiare le cose. Invece ce l’abbiamo. Qualcosa si può f (continua)

Religione o scienza?

Religione o scienza?
Albert Einstein affermò che “La scienza senza religione è zoppa. La religione senza scienza è cieca.” Nonostante il parere dell’eminente scienziato fosse chiaro (così come quello di altri al pari di Einstein), negli ultimi decenni del secolo scorso le religioni in generale sono state sottoposte a grandi interrogativi. Le religioni - cristiane e non cristiane - non sono sfuggite al conflitto tra religione e scienza. Mentre la sacra sindone di Torino veniva sottoposta al procedimento di datazione con il carbonio 14 ed al microscopio elettronico, lo scintillante successo della scienza diventava un potente alleato di una società sempre più materialista.Che cos’è una religione? “Ci sono molti sentieri ai piedi (continua)