Home > Cultura > Scuola: arriva PoK, supporto digitale per una didattica di qualità

Scuola: arriva PoK, supporto digitale per una didattica di qualità

scritto da: PressWeb | segnala un abuso

Scuola: arriva PoK, supporto digitale per una didattica di qualità

Programmi di studio completi per 13 materie, elaborati da docenti ed esperti provenienti da Scuola Normale Superiore di Pisa, University of Cambridge, University of Oxford, University of the Arts London, Centro Sperimentale di Animazione.


Roma, 22 settembre – Rigore scientifico, chiarezza del linguaggio, design moderno. Oltre mille video lezioni, corredate di testi, quiz interattivi e mappe concettuali per la didattica a distanza. Programmi di studio completi e aderenti alle indicazioni nazionali del Ministero dell’Istruzione, elaborati per 13 materie e redatti da docenti ed esperti provenienti dalle migliori università del mondo: Scuola Normale Superiore di Pisa, University of Cambridge, University of Oxford, University of the Arts London, Centro Sperimentale di Animazione. Tutto questo, e molto altro, è l’innovativa piattaforma online PoK, acronimo di “Power of Knowledge”, espressione inglese che riassume al meglio filosofia e mission del progetto: offrire a tutti un accesso veloce e conveniente a contenuti educativi di qualità, perché - come già sapevano filosofi come Bacone e Hobbes - la conoscenza è potere. Tredici le discipline da esplorare: Biologia, Chimica, Divina commedia, Filosofia, Fisica, Letteratura greca, Letteratura italiana, Letteratura latina, Lingua greca, Lingua latina, Matematica, Scienze della terra, Storia.

La mission. PoK è una scuola digitale per i licei e gli istituti secondari di secondo grado italiani e il sito (pokscuoladigitale.it) è un’applicazione web e mobile rivolta a scuole, insegnanti e studenti. Un progetto di scuola digitale completo e moderno (già utilizzato da migliaia di studenti e insegnanti), che può rappresentare un valido supporto per far appassionare i ragazzi all’apprendimento, facilitare il lavoro dei docenti e migliorare la qualità dell’insegnamento. L’obiettivo è dunque contribuire alla digitalizzazione dell’istruzione (Piano nazionale scuola digitale) e fornire un valido supporto per colmare il performance gap, sia tra Italia ed estero che tra Regioni italiane, anche grazie a un’offerta personalizzata: abbonamenti per singola materia o pacchetto completo, differenziati inoltre per studenti, insegnanti e scuole, con la possibilità di effettuare anche prove gratuite.

Con PoK abbiamo voluto offrire il meglio della didattica digitale – spiega Federica Della Grotta, docente di filosofia e program manager della piattaforma digitale -. Credo fortemente che PoK sia quell’elemento che mancava nel panorama della didattica online in Italia. E in questo momento così particolare per la comunità scolastica, alle prese con la delicata riapertura delle scuole, speriamo davvero di poter essere d’aiuto ai 3 milioni di studenti e insegnanti delle superiori”.

I benefici. L’utilizzo di PoK permette il raggiungimento di specifici benefici, a seconda che a fruire della piattaforma digitale siano studenti, insegnanti o scuole. Nel primo caso: metodo di studio su misura per nativi digitali; lezioni interattive e coinvolgenti; possibilità di studiare ovunque senza il peso dei libri; rapida comprensione e memorizzazione degli argomenti scientifici grazie alla possibilità di visualizzare immediatamente i concetti nei video; verifica dell’apprendimento con quiz interattivi; ripasso in maniera efficace con le mappe concettuali; accesso inclusivo a un’istruzione di qualità per tutti gli studenti.

Per gli insegnanti: materiali garantiti basati sulle linee guida MIUR per apprendimento misto e didattica a distanza; video lezioni che completano i materiali usati in classe; quiz interattivi con risposte modello; accesso tramite LIM, smartphone, tablet, computer; materiali pronti per realizzare con gli studenti la “classe capovolta” (studio individuale a casa e verifiche in classe, come raccomandato dallo standard internazionale PISA). Per le scuole: unica piattaforma per la didattica in classe e a distanza; una soluzione completa per la scuola digitale; integrazione con Google Classroom e piattaforme in uso; un software gestionale completo con strumenti avanzati per la creazione di classi virtuali private, lavagna virtuale, gestione digitale di tutti i processi amministrativi della scuola.

Per richiedere ulteriori informazioni: info@pokscuoladigitale.it.

Scuola | PoK | supporto digitale | didattica |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Apre ‘Opoké, a Napoli il primo ristorante virtuale di Poké Bowls


FME Education, i seminari MyEdu per gli “insegnanti digitali”


Closing Week, da East Market Diner si chiude la stagione con il meglio del food


East Market Diner a tutto pokè, dal 23 al 25 maggio c'è Hawaiian Weekend


East Market Diner a tutto pokè, dal 4 al 6 luglio le Hawaii sbarcano a Lambrate


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Prossimamente importante panel on line dedicato a Morricone. Soddisfazione anche per ACMF (Associazione Compositori Musica per Film)

Prossimamente importante panel on line dedicato a Morricone. Soddisfazione anche per ACMF (Associazione Compositori Musica per Film)
Conto alla rovescia per un importante panel on line dedicato a Morricone il prossimo 23 Ottobre alle ore 9 del mattino. https://www.viewconference.it/article/408/tribute-to-ennio-morricone Si tratterà di un momento di ricordo e confronto all’interno del programma generale, che durerà alcuni giorni, di View Conference, festival ricorsivo  internazionale a cui parteciperanno alcuni dei nomi tra i più importanti dell'animazione e della computer grafica; nomi come  Walt Dohrn (regista di Trolls Worl (continua)

Nikola Tesla - The Man from the Future in prima visione ad Alice nelle Città

Nikola Tesla - The Man from the Future in prima visione ad Alice nelle Città
L’innovativo cortometraggio su Nikola Tesla, creato da Alessandro Parrello, sarà proiettato mercoledì 21 ottobre alle h16:00 presso la Nuvola all’interno del programma di Alice nella Città. Roma, XX Ottobre 2020 - Sbarca ad Alice nelle Città Nikola Tesla - The Man from the Future, film di Alessandro Parrello, che narra la vita del grande scienziato e della sua invenzione più importante: la corrente alternata, in uso ancora oggi. Girato tra l’Italia e New York, questo cortometraggio fa parte di un più ampio progetto dedicato a “l’uomo che inventò il XX secolo”, una serie ide (continua)

YUI FREEMAN: quando il talento premia il sacrificio

YUI FREEMAN: quando il talento premia il sacrificio
Lui è Yuri senza la r. Yui Freeman, artista musicale di talento della Clandestin Recordz, mastica la passione per il settore fin da bambino, trovando una sua dimensione nel genere hip hop e rap. La sua storia è quella di un giovane di periferia che mettendoci impegno e sacrificio arriva accarezzare il successo con alcuni suoi brani molto gettonati su tutte le piattaforme: da Spotify a Youtube.Yui come mai hai deciso di intraprendere la strada della musica?In realtà è come se fosse una necessità più che una scelta, nel senso che da quando a 11 anni ascoltai per la prima volta “Mr. Sim (continua)

Premiata la fantastica storia del regista RAI Filippo De Masi

Premiata la fantastica storia del regista RAI Filippo De Masi
La fantastica storia di Filippo De Masi si intitola “CHE FANTASTICA STORIA E’ LA VITA”. Da Sordi a Paolo Villaggio, da Morricone a Pippo Baudo. Trattasi dell’opera letteraria,  uscita da poco, firmata da Filippo De Masi, figlio dell’indimenticato Francesco, che è stato – ricordiamolo – uno dei più importanti compositori italiani di musica da film e ha accompagnato con le proprie musiche oltre centoventi pellicole in oltre quarant’anni di carriera attraversando tutti i generi cinematografici, dalla commedia italiana degli an (continua)

MARCO MADDALONI CHARITY PER IL CARDARELLI DI NAPOLI

MARCO MADDALONI CHARITY PER IL CARDARELLI DI NAPOLI
Il cuore della famiglia Maddaloni torna a occuparsi di temi solidali. E’ previsto per giovedì 24 settembre, a Villa Domini ai Colli Aminei di Napoli, la prima edizione del "Marco Maddaloni Charity", evento di beneficenza che promuove una raccolta fondi da destinare al reparto di Terapia Intensiva Neonatale dell’Ospedale Cardarelli. Il ricavato servirà per l’acquisto di un’incubatrice di ultima generazione. E il campione sportivo spiega proprio il perché di questa scelta: “Questo progetto nasce dopo l’esperienza vissuta con mia figlia Giselle Marie Maddaloni. Un’esperienza che mi ha permesso di comprendere meglio la realtà delle terapie intensive legate ai neonati. Ecco perché ho voluto ideare questa prima edizione del mio ch (continua)