Home > Altro > Andrea Mascetti: lo Studio Legale illustra l’art. 264 del D.L. “Rilancio”

Andrea Mascetti: lo Studio Legale illustra l’art. 264 del D.L. “Rilancio”

scritto da: Articolinews | segnala un abuso

Andrea Mascetti: lo Studio Legale illustra l’art. 264 del D.L. “Rilancio”


L'Avvocato Nicolò F. Boscarini (Studio Legale di Andrea Mascetti) descrive le misure previste dal D.L. n. 34 del 19 maggio 2020, il cosiddetto "Decreto Rilancio", in tema di liberalizzazione e semplificazione dei procedimenti amministrativi.

Andrea mascetti

Andrea Mascetti: art. 264 D.L. "Rilancio", procedimenti amministrativi e autocertificazioni

Come illustrato nel focus dello Studio Legale di Andrea Mascetti, tra le misure adottate per contrastare la pandemia da Covid-19, il Governo ha varato a maggio il cosiddetto "Decreto Rilancio", uno strumento che prevede modifiche e/o deroghe alla normativa sui procedimenti amministrativi. In particolare, le disposizioni in merito sono previste dall'articolo 264 del Decreto che, su indicazione del legislatore, ha affrontato la questione seguendo due direttrici principali: da un lato eliminare gli oneri documentali gravanti sul privato, dall'altro abbreviare alcuni termini del procedimento amministrativo col fine di raggiungere quanto prima una determinazione stabile e definitiva. Tra le misure analizzate dallo Studio Legale di Andrea Mascetti figura la disposizione in base alla quale "le autocertificazioni sostituiscono ogni tipo di documentazione comprovante tutti i requisiti soggettivi ed oggettivi richiesti dalla normativa di riferimento". Tale misura, specifica l'Avvocato Nicolò F. Boscarini, è limitata a quei procedimenti "avviati su istanza di parte e aventi ad oggetto l'erogazione di sussidi o benefici economici comunque denominati in relazione all'emergenza Covid-19".

Andrea Mascetti: potere di revoca della P.A. e liberalizzazione interventi di sicurezza

Secondo quanto disposto dall'articolo 264, inoltre, per i provvedimenti conclusivi di siffatti peculiari procedimenti è previsto che "la P.A. possa esercitare il potere di revoca ai sensi dell'art. 21-quinquies della l. 241/1990", ma soltanto per "eccezionali ragioni di interesse pubblico sopravvenute". Il contributo dello Studio di Andrea Mascetti illustra inoltre un'altra questione relativa all'emergenza Covid-19: nello specifico, quella inerente al termine entro cui la P.A. può intervenire in autotutela rispetto a provvedimenti e segnalazioni certificate. Come spiegato nell'approfondimento, tale termine viene ridotto da 18 a 3 mesi e, in aggiunta, "si impone al responsabile del procedimento di adottare il provvedimento conclusivo entro 30 giorni dalla formazione del silenzio-assenso". Tra le ulteriori misure previste in materia di semplificazione, anche uno speciale regime di liberalizzazione per gli interventi di messa in sicurezza, tra cui quelli di tipo edilizio. L'approfondimento dello Studio di Andrea Mascetti spiega che tale regime liberalizza gli interventi "necessari ad assicurare l'ottemperanza alle misure di sicurezza prescritte per far fronte all'emergenza sanitaria". Si tratta di interventi che, conclude lo Studio Legale, sono ammessi "nei limiti dell'articolo in commento e nel rispetto delle norme antisismiche, di sicurezza, antincendio, igienico-sanitarie, di tutela dal rischio idrogeologico e di tutela dei beni culturali e del paesaggio".

Andrea Mascetti |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Andrea Mascetti: le Fondazioni saranno punto di riferimento culturale dopo l’emergenza sanitaria


Ambiti di competenza dell’avvocato Andrea Mascetti, titolare dell’omonimo Studio Legale


Italgas rinnova gli organi sociali: Andrea Mascetti tra i candidati al CdA


Focus dello Studio Legale di Andrea Mascetti su procedimenti amministrativi e Covid-19


L’avvocato Marta Cipriani (Studio Legale Andrea Mascetti) si occupa della Legge Gelli - Bianco


Tra Wikipedia e cellulari: l’emergenza lettura nell’intervista ad Andrea Mascetti (Cariplo)


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Sicurezza in Azione: il progetto di Riva Acciaio vince il Premio AIM Sicurezza

Sicurezza in Azione: il progetto di Riva Acciaio vince il Premio AIM Sicurezza
Il progetto “Sicurezza in Azione” di Riva Acciaio ha coinvolto alcuni lavoratori degli stabilimenti di Cerveno e Sellero, vincendo il Premio Sicurezza indetto dall’AIM Il progetto di Riva Acciaio dedicato alla salute e sicurezza sul lavoro ha coinvolto i dipendenti di due stabilimenti. I dettagli e gli obiettivi di "Sicurezza in Azione"."Sicurezza in Azione": il progetto di Riva AcciaioGrazie al progetto "Sicurezza in Azione" realizzato per gli anni 2018 - 2019, Riva Acciaio si è aggiudicato il Premio Sicurezza promosso dall'Associazione Ital (continua)

La cultura deve essere fruibile e attrattiva: FME Education promuove l’utilizzo della tecnologia

La cultura deve essere fruibile e attrattiva: FME Education promuove l’utilizzo della tecnologia
FME Education e la ripartenza nazionale: la Casa Editrice è impegnata nella promozione del patrimonio culturale attraverso l’uso delle nuove tecnologie nel marketing culturale Il nostro Paese ha un ruolo primario nel settore culturale a livello mondiale. Consapevole dell'importanza storico-culturale nazionale, FME Education supporta la ripartenza del settore promuovendo e valorizzando la sinergia tra cultura e nuove tecnologie.FME Education: il patrimonio storico-culturale dell'ItaliaLa ricchezza storico-culturale del nostro Paese rappresenta una risorsa prezi (continua)

I requisiti della rivalutazione dei beni d’impresa illustrati da Massimo Rizza

I requisiti della rivalutazione dei beni d’impresa illustrati da Massimo Rizza
Il Decreto Legge n. 104 concede la rivalutazione di alcuni beni d’impresa: Massimo Rizza spiega nel dettaglio i requisiti del Decreto Legge n. 104 La misura introdotta dal Governo offre la possibilità di rivalutare determinati beni d'impresa. Massimo Rizza illustra nel dettaglio i requisiti stabiliti dal Decreto Legge n. 104Il Decreto Legge 104 spiegato da Massimo RizzaTra le diverse misure introdotte dal Governo a supporto di imprese e lavoratori per far fronte all'emergenza sanitaria, la rivalutazione dei beni d'impresa (Decreto (continua)

Pietro Vignali: nuove politiche a supporto di città, famiglie e donne

Pietro Vignali: nuove politiche a supporto di città, famiglie e donne
Piano casa, politiche familiari e di incentivazione per le donne: Pietro Vignali illustra le priorità per la ripartenza post Covid-19 Pietro Vignali spiega la necessità di introdurre nuove politiche a sostegno di famiglie e città per affrontare i cambiamenti causati dalla pandemia.La famiglia, Pietro Vignali: "Baluardo capace di opporsi alla pandemia"Come già sottolineato da Pietro Vignali, per reagire ai cambiamenti generati dalla pandemia è necessario attuare importanti interventi nelle città italiane. Una rigenerazi (continua)

Il team di Antonio Franchi al lavoro per la rivalorizzazione di Palazzo Ravasio

Il team di Antonio Franchi al lavoro per la rivalorizzazione di Palazzo Ravasio
Antonio Franchi è a capo della società che sta trasformando Palazzo Ravasio in un complesso sostenibile, innovativo e moderno The Residenze, società guidata da Antonio Franchi e specializzata nel settore immobiliare residenziale di alta gamma, è all'opera su un progetto il cui obiettivo è l'antico edificio veronese di Palazzo Ravasio.La storia di Palazzo Ravasio, edificio rivalorizzato dal team di Antonio FranchiLa società guidata da Antonio Franchi, The Residenze, ha preso in carico diversi progetti di ri (continua)