Home > Turismo e Vacanze > A Porto Giardino di Monopoli CDSHotels apre un nuovo Resort in un angolo fra i più suggestivi della Puglia

A Porto Giardino di Monopoli CDSHotels apre un nuovo Resort in un angolo fra i più suggestivi della Puglia

scritto da: Harry di Prisco | segnala un abuso

A Porto Giardino di Monopoli CDSHotels apre un nuovo Resort in un angolo fra i più suggestivi della Puglia

CDSHotels guarda al futuro a maggio aprirà Porto Giardino un villaggio all inclusive


 

La grande bellezza di una città come Monopoli è ricca di storia, arte, turismo ed enogastronomia, la città rappresenta, sull'Adriatico, uno dei porti più attivi e popolosi della regione. Il suo caratteristico centro storico di origine alto-medievale, sovrapposto ai resti di un abitato messapico fortificato già nel V secolo a.C., si affaccia sul mare azzurro circondato da alte mura.

Monopoli è anche detta la città delle cento contrade i cui nomi rievocano antichi casali scomparsi, la presenza di una masseria, di una chiesa o altri riferimenti storico-geografici.

Siamo sulla costa adriatica della Puglia, nella splendida Riviera dei Trulli, tra le frastagliate scogliere e lunghe distese di sabbia.

Punto di partenza per molte escursioni in Valle d'Itria: Alberobello, le Grotte di Castellana, Ostuni, lo zoosafari di Fasano e Martina Franca.

La Puglia offre i migliori prodotti della terra e del mare valorizzando i sapori della tradizione e le eccellenze che il territorio offre, con una rinomata cucina locale.

CDSHotels, la catena alberghiera fra le più importanti a livello nazionale,  non si ferma e guarda al futuro. A  maggio 2021 aprirà una nuova struttura a Porto Giardino di Monopoli, in una delle zone più suggestive e amate della Puglia frequentata dal jet set internazionale. Porto Giardino sarà  un villaggio all inclusive con una serie di servizi ideali per le famiglie, ma anche per giovani coppie e diversamente giovani. Avrà tre ristoranti a tema e un’area dedicata completamente alle famiglie e ai loro piccoli. Equidistante dagli aeroporti di Bari e di Brindisi, ha  undici sale congressi e ampi spazi sia interni che esterni che rendono la location ideale per i congressi e gli eventi. Già in ottobre partiranno i lavori di  ristrutturazione a cura di CDSHotels che renderanno il villaggio uno splendido 4 stelle. Con l’acquisizione di Porto Giardino diventano undici le strutture gestite dalla catena alberghiera CDSHotels, tra le più importanti a livello nazionale. Il gruppo ha infatti ben 5 villaggi in Puglia, da Polignano a Mare a Lido Marini, tutti  vicini o inseriti in parchi naturali regionali e oasi protette (Pietrablu Resort&SPA, Riva Marina Resort, Relais Masseria Le Cesine, Alba Azzurra, Costa del Salento Village), uno in Sicilia, il CDSHotels Terrasini - Città del Mare, l’esclusivo cinque stelle Marenea Suite Hotel a Marittima di Diso e tre hotel sui due mari del Salento, Grand Hotel Riviera a Santa Maria al Bagno (Jonio) e Corte di Nettuno e Basiliani a Otranto (Adriatico). Servizi eccellenti curati sin nei minimi dettagli, pulizia e ottima cucina sono assicurati, consentendo agli ospiti di trascorrere una vacanza spensierata e divertente in uno degli alberghi CDSHotels che ricorderanno negli anni.

 

CDSHotels  + 39 0832 35 13 21 int 1-info@cdshotels.it-www.cdshotels.it

Harry di Prisco

CDSHotels |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Bilancio oltre le previsioni per CDSHotels


In Puglia e Sicilia per godere del cielo e del mare che più azzurro non si può


Il Riva Marina Resort apre la stagione estiva con quasi tutte le camere occupate!


Le Bandiere Blu sventolano sulle cime della catena alberghiera CDSHotels


L’estate porta importanti partnership.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Leo Gassmann vincitore del Premio Penisola Sorrentina 2020

Leo Gassmann vincitore del Premio Penisola Sorrentina 2020
Leo Gassmann vince il Premio “Penisola Sorrentina” 2020. La cerimonia ufficiale di investitura avverrà sabato 24 ottobre al Teatro Tasso di Sorrento nel corso di uno spettacolo televisivo durante il quale verranno consegnati gli altri riconoscimenti per musica, cinema, ed audiovisivo a diverse personalità di fama nazionale. Il riconoscimento istituzionale è posto sotto il patrocinio del Mibact, (continua)

Lo chef Enrico Schettino lancia un appello alla categoria della ristorazione : “Aiutiamo le istituzioni ad aiutarci”

Lo chef Enrico Schettino lancia un appello alla categoria della ristorazione : “Aiutiamo le istituzioni ad aiutarci”
Occorre a far sentire protetto oltre che accolto il cliente Se aiuti gli altri, verrai aiutato. Forse domani, forse in futuro, ma verrai aiutato. Dopo il verbo “amare” il verbo “aiutare” è il più bello del mondo. Se ognuno di noi aiutasse il proprio vicino, nessun uomo resterebbe privo di aiuto. “Aiutiamo le istituzioni ad aiutarci” è il suggerimento più attuale in questo periodo in cui ci viene chiesto di prestare la massima attenzione per tutelar (continua)

Raffaele Una nuova medaglia per lo chef Medaglia

Raffaele Una nuova medaglia per lo chef  Medaglia
E’ tutto pronto per assaporare il nuovo menù autunnale del Ristorante Pizzeria Raffaele Medaglia di Sant’Antimo  I piatti scaturiti dalla fervida fantasia di Raffaele Medaglia non sono semplici piatti ma tavolozze dove l’artista si sbizzarrisce a mescolare sapientemente colori e forme in un tripudio di sapori e profumi. Lunedì sera 12 ottobre  presso il Ristorante Pizzeria Raff (continua)

Il Virus Covid non fa più paura se si seguono le regole

Il Virus Covid non fa più paura se si seguono le regole
I dieci comandamenti da seguire in cucina Un vademecum per infondere fiducia nel cliente in tempo di Covid. E’ questa la proposta che Enrico Schettino, imprenditore della ristorazione fusion da 15 anni, con oltre 20 attività aperte in Italia, propone a tutto lo stivale a seguito della crescente ed evidente richiesta di garanzie da parte degli avventori.“A Torino come a Napoli – spiega Schettino – riscontriamo nei nostri clienti l’ans (continua)

A Sorrento si riparte dalla cultura per guardare al futuro

A Sorrento si riparte dalla cultura per guardare al futuro
Comune di Sorrento e Fondazione Sorrento stringono un patto per la ripartenza La Carta di Sorrento una sinergia fra ambiente e cultura: nel corso del “Premio Penisola Sorrentina” in programma per il  24 ottobre verrà presentato nella capitale del turismo il manifesto del Premio per la ripartenza   Sarà la novità assoluta della venticinquesima edizione del Premio “Penisola Sorrentina” in programma il prossimo 24 ottobre. È la “Carta di Sorrento”, il manifes (continua)