Home > Altro > Logistica di magazzino e trasporto merci: l’importanza del partner giusto

Logistica di magazzino e trasporto merci: l’importanza del partner giusto

scritto da: Claudia Marchi | segnala un abuso

Logistica di magazzino e trasporto merci: l’importanza del partner giusto

Una buona logistica e un trasporto merci efficiente sono aspetti fondamentali per le aziende che producono e spediscono grandi quantità di prodotti sul suolo nazionale: per questo è bene scegliere partner efficienti e che sappiano garantire la qualità del servizio.


Una buona logistica e un trasporto merci efficiente sono aspetti fondamentali per le aziende che producono e spediscono grandi quantità di prodotti sul suolo nazionale: per questo è bene scegliere partner efficienti e che sappiano garantire la qualità del servizio.

 

“Cos’è la logistica di magazzino?”. Questa domanda è molto frequente tra le aziende che si ritrovano per la prima volta a dover gestire in maniera corretta un grande numero di scorte, ordini e rifornimenti. E per rispondervi direttamente, possiamo ricorrere alla definizione usata dall’AILOG (Associazione Italiana di Logistica), che la considera come “l’insieme delle attività organizzative, gestionali e strategiche che governano nell’azienda i flussi di materiali e delle relative informazioni dalle origini presso i fornitori fino alla consegna dei prodotti finiti ai clienti e al servizio post-vendita”.

In sostanza, la logistica riguarda la gestione e l’ottimizzazione degli spostamenti delle mercitra fornitori, magazzino e punti di vendita. Un compito non da poco, quindi, visto che influisce pesantemente sulla capacità di un’azienda di soddisfare le richieste dei clienti in maniera precisa e continuativa, evitando ritardi, sprechi e migliorando la qualità del servizio.

Vantaggi della logistica di magazzino

Un buon piano logistico può portare numerosi benefici all’azienda che lo impiega, che spesso si manifestano sotto forma di riduzione degli sprechi (meno possibilità di danneggiare i colli, meno resi, più ordini processati, minori spese d’acquisto) e di servizio più efficiente (maggiore disponibilità, minori tempi di consegna, ecc.).

Tuttavia, affinché tali vantaggi possano essere ottenuti, è necessario seguire delle pratiche ben precise. Tra queste troviamo:

  1. Posizionamento corretto La disposizione della merce influisce sull’efficienza dell’intera catena logistica, quindi va curata nel dettaglio. È molto importante che essa rispetti la velocità di rotazione logistica e la quantità periodica di ordini ricevuti.
  2. Percorsi di prelievo ottimizzati Ridurre il tempo necessario a movimentare la merce è un altro aspetto molto rilevante, dal momento che permette di velocizzare il processo degli ordini e quindi di migliorare il servizio. Inoltre, ha un forte impatto sulla sicurezza, la prevenzione e i costi ad esse legati.
  3. Rintracciabilità Se un collo non viene trovato o è difficile da recuperare, i costi e i tempi dell’operazione aumentano. Ecco perché è importante avere un sistema per tracciare la merce in qualsiasi punto della catena logistica.
  4. Congruenza dell’inventario Senza una corretta conoscenza delle giacenze e della quantità dei colli è difficile organizzare le attività di rifornimento e si rischia di restare senza prodotti (cosa che peggiorerebbe il servizio) o con troppi oggetti in stock (cosa che aumenterebbe i costi).
  5. Analisi statistica L’analisi dei dati relativi a tempistiche, quantità e periodicità dei flussi è la base fondamentale per tutte le azioni di ottimizzazione dei vari processi. Senza i dati giusti, è impossibile organizzare un magazzino.

Chi effettua la logistica di magazzino?

Arrivati a questo punto, è ormai chiaro che la logistica di magazzino è un processo tanto importante quanto complesso. Fortunatamente, esistono servizi appositi che permettono alle aziende di sfruttare tale attività, ma senza doverla gestire direttamente. Autotrasporti Marazzi, società che si occupa di trasporto merci a Piacenza e in tutto il Nord Italia, opera dal 1967 e vanta un parco circolante di 27 mezzi, che spazia dai bilici centinati ad autotreni aperti e con gru.

Il campo di specializzazione di Autotrasporti Marazzi riguarda questi settori industriali:

·        

ferro

·        

plastica

·        

cemento

·        

conseguenti lavorazioni

Autotrasporti Marazzi è iscritta all'Albo nazionale gestori ambientali, riconoscimento che le permette di occuparsi della movimentazione dei rifiuti recuperabili. Per poter svolgere al meglio questa attività, oltre alla tradizionale e vasta area per lo stoccaggio all’aperto di merci non sensibili, l'azienda dispone anche di un magazzino adibito al servizio di movimentazione e stoccaggio di merci non deperibili.

Per maggiori informazioni: www.marazziautotrasporti.it.

trasporto merci piacenza |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

F2i, insieme ad Ania, acquista Compagnia Ferroviaria Italiana. Il commento dell’AD Renato Ravanelli


Energo Logistic: Francesco Pavolucci, siamo presenti su Logistica Management 2018


Personale, la colonna portante di un’azienda di successo


Nomenclatura combinata e tariffe doganali in EU


BRACCHI GROUP, VOLA IL FATTURATO: SUPERATI I 500 DIPENDENTI CON LA LOGISTICA “IN HOUSE”


Treno merci Cina-Italia: ecco perché agevolerà l'economia italiana


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Tutto sull’acciaio antiusura: caratteristiche e applicazioni

Scegliere la giusta lamiera antiusura è importante: incrementa la performance e la produttività di attrezzature e componenti. Le qualità degli acciai antiusuraAffidarsi all’utilizzo di acciai speciali permette di ottenere prodotti finiti in grado di far fronte a importanti sollecitazioni, riducendo eventuali problematiche da consumo. Questa tipologia di acciai speciali resiste infatti alle sollecitazioni dell’usura e degli sfregamenti con durezze decisamente superiori ai normali acciai da costruzione, anche in (continua)

Taglio delle lamiere: funzionamento e vantaggi del taglio al plasma

Una delle procedure più vantaggiose ed efficiente per tagliare con facilità qualunque tipo di lamiera è il taglio al plasma. Ma come funziona e perché conviene? Procedimento per effettuare il taglio Ossitaglio, taglio a getto d'acqua, plasma, laser sono solo alcune delle tecniche che possono essere impiegate per tagliare diversi tipi di lamiere. La tecnologia più diffusa nel mondo dell’industria e di cui ti parleremo oggi è quella del taglio al laser, un procedimento brevettato nel 1995 da Robert Gage per la Union Carbide.  Basandosi su (continua)

Lavorazione lamiera: partiamo dalle basi

La lavorazione della lamiera è un’attività siderurgica che si articola in tre fasi principali:• progettazione• taglio• lavorazioneLe tipologie di taglio principaliTra le numerose tipologie di taglio della lamiera possiamo distinguere:• ossitaglio• taglio al plasma• taglio al laserOssitaglioIl procedimento impiega la fiamma ossiacetilenica e permette di tagliare lamiere con spessori compresi tra gl (continua)

3 cosa da sapere sull’acciaio Strenx

3 cosa da sapere sull’acciaio Strenx
L’acciaio altoresistenziale Strenx è stato sviluppato da SSA con l’obiettivo di offrire prestazioni straordinarie in termini di resilienza e tenacità. Oggi ti presentiamo 3 punti che non puoi sottovalutare se stai considerando di utilizzarlo nelle tue lavorazioni siderurgiche. 1. Le caratteristiche principaliLe ottime caratteristiche dell’acciaio altoresistenziale Strenx provengono in gran parte dalle materie prime impiegate per la sua produzione. Il ferro prelevato dalla miniera LKAB è infatti particolarmente facile da ripulire, dando vita a un prodotto finito di qualità maggiore. Le lavorazioni successive che seguono collaborano a migliorare le caratteristi (continua)

Acciai antiusura: scopri di più su caratteristiche e impieghi

Caratteristiche e lavorazioniGrazie alla loro elevata durezza e resistenza, le lamiere di acciaio antiusura richiedono lavorazioni in foratura, fresatura e maschiatura che siano eseguite con gli utensili più consoni e impiegati con i corretti parametri di taglio. Nello specifico, qualsiasi sia la lavorazione, vanno evitati il più possibile vibrazioni e giochi, sia provvedendo al fissaggio ideale d (continua)