Home > Sport > PEDRANZINI – MARTINELLI ATTACCANO IL SELLA. ALLA SELLARONDA SKIMARATHON ANCHE HOLZKNECHT

PEDRANZINI – MARTINELLI ATTACCANO IL SELLA. ALLA SELLARONDA SKIMARATHON ANCHE HOLZKNECHT

scritto da: Newspower | segnala un abuso

PEDRANZINI – MARTINELLI ATTACCANO IL SELLA. ALLA SELLARONDA SKIMARATHON ANCHE HOLZKNECHT


“Bormine volanti” a caccia di un nuovo successo alla ski alp di venerdì 10 febbraio
Sfida aperta con Gross, Gruber, Grassl, Locatelli e Besseghini tra le altre
Giacomelli – Lunger sfidano Lanfranchi – Troillet e Holzknecht – Boscacci
Speranza meteo, ora nevica e il freddo è in attenuazione


Talenti innati, istituzioni dello ski alp mondiale, Roberta Pedranzini e Francesca Martinelli saranno al via della 17.a Sellaronda Skimarathon. Venerdì 10 febbraio lo storico evento in notturna che quest’anno scatterà da Corvara (BZ) in Val Badia, accoglierà al nastro di partenza anche le “bormine volanti”, vincitrici della passata edizione e pronte a concedere…il tris, loro che furono le prime al traguardo anche nel 2007.
Il curriculum sportivo della coppia valtellinese racconta di cinque titoli mondiali tra Team e staffetta, conquistati tra il 2006 e il 2010, di quattro sigilli europei portati a casa tra il 2007 e il 2009, cui vanno aggiunti gli allori mondiali e continentali vinti singolarmente. Negli ultimi sei anni, la coppia Pedranzini-Martinelli ha sbancato alcune classiche del pianeta ski alp, come il Trofeo Mezzalama sul Monte Rosa (prime nel 2007, 2009 e 2011), la francese Pierra Menta (vinta quattro volte dal 2006 al 2010, con due secondi posti nel 2008 e 2011) o il valdostano Tour du Rutor (conquistato nel 2006 e 2009).
Il pronostico per la prossima Sellaronda Skimarathon non può che parlare quindi delle due atlete come favorite alla vittoria, anche se dovranno senz’altro sudarsela, visto che la concorrenza non è per nulla da sottovalutare. L’altoatesina Annemarie Gross si è messa in tasca la prova del Sella nel 2010 e nel 2008, e quest’anno, in coppia mista con Ennio Dantone, chissà che sul finish di Corvara non riesca ad anticipare le scialpiniste valtellinesi. Stesso discorso, o quasi, per la tedesca Barbara Gruber, seconda sia lo scorso anno che nel 2010 e desiderosa di scalare finalmente il podio insieme alla compagna Judith Grassl, la quale chiuse con l’argento anche nel 2007. Anche Tatiana Locatelli e Laura Besseghini saranno armate di sci e pelli venerdì alle 18 in punto, per migliorare il 2° posto (2006) della prima e la 3.a piazza (2011) della seconda.
Per quanto riguarda la gara maschile, tra le 500 coppie iscritte alla Sellaronda Skimarathon 2012 spiccano i detentori del record sui 42 km di gara e vincitori di tre edizioni Guido Giacomelli e Hansjörg Lunger, che se la dovranno vedere con altri giganti del calibro di Pietro Lanfranchi e dell’ex campione del mondo Florent Troillet, dei secondi nel 2011 Graziano Boscacci e Daniele Pedrini e della coppia Lorenzo Holzknecht – Michele Boscacci, con il primo fresco vincitore del titolo europeo Team ieri nella gelida Pelvoux. Sia Giacomelli che Holzknecht, così come Pedranzini e Martinelli sono anche campioni italiani in carica.
Sulla carta - quella degli iscritti ovviamente - la prossima Sellaronda Skimarathon brilla di preziosi al collo delle teste di serie, che con la loro classe e i frontalini accesi illumineranno i 2700 metri di dislivello lungo i quattro passi dolomitici di Campolongo, Pordoi, Sella e Gardena. L’appuntamento è per venerdì alle 18.00 da Corvara, e secondo gli ultimissimi aggiornamenti meteo il freddo dei giorni scorsi dovrebbe attenuarsi anche in alta quota. Oggi in Val Badia sono scesi alcuni centimetri di neve fresca, il comitato organizzatore è fiducioso anche perché tutto l’itinerario di gara è pronto ormai da giorni per accogliere lo “sbarco” dei 1000 scialpinisti al via.
Info: www.sellaronda.it

 

sci alpinismo |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

LA GARA DEI MILLE DA CORVARA. LA SELLARONDA SKIMARATHON PREPARA IL BOTTO


SELLARONDA SKIMARATHON: CI SIAMO! DOMANI A CORVARA (BZ) LO SBARCO DEI MILLE


LA SELLARONDA SKIMARATHON 2012 SALE IN QUOTA. GIÁ OLTRE 500 ISCRITTI PER LA GARA DI FEBBRAIO


“STOP” ALLA SELLARONDA SKIMARATHON. 1.000 SCIALPINISTI IN “MARCIA” SU CORVARA


SELLARONDA SKIMARATHON TARGATA VALTELLINA: HOLZKNECHT-BOSCACCI COPPIA D’ORO A CORVARA (BZ)


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Con il Tour il Monte Bondone è '4All'. Epic Ski Tour: l'evento tutto skialp

Con il Tour il Monte Bondone è '4All'. Epic Ski Tour: l'evento tutto skialp
Questo weekend sul Monte Bondone si parlerà solo di skialp Sabato scatta il Tour 4All, poi le due gare competitive (Epic e Vertical Race) Al ‘4All’ presenti anche Dal Medico, Merler, Felicetti e Fedrizzi Venerdì 21 serata con Tamara Lunger ed Expo Area a Trento Trento e il Monte Bondone si preparano ad ospitare due giornate di grandi eventi incentrati sullo scialpinismo, uno sport sicuramente duro e faticoso, ma che sa regalare emozioni lungo i pendii, e questa volta in notturna col frontalino. Sabato 22, oltre alle due gare competitive Epic e Vertical Race, andrà in scena alle ore 9.30 il Tour 4All, il raduno aperto a tutti, senza cronometraggio, per ch (continua)

DA LAGO DI TESERO 48 MINUTI DI “NORDIC SKI”. SKIRI TROPHY, LA VENOSTA, MARCIALONGA E…

DA LAGO DI TESERO 48 MINUTI DI “NORDIC SKI”. SKIRI TROPHY, LA VENOSTA, MARCIALONGA E…
Martedì 18 in onda la sesta puntata con interviste e news Tanti dettagli sulla 38.a edizione dello Skiri Trophy di sabato e domenica I commenti delle gare del weekend e curiosità su Marcialonga In onda su Trentino TV, AltoAdige TV, Welcome In TV e in streaming Di nuovo sul “palcoscenico” di Lago di Tesero! La sesta puntata della trasmissione “Nordic Ski” è stata ospite sul campo gara dello Skiri Trophy XCountry, l’evento dedicato ai giovani fondisti e in calendario questo fine settimana. Quasi un’ora di sci di fondo per entrare nel dettaglio della manifestazione proposta dal GS Castello, col presidente della società Alberto Nones, con Mario Broll, uno d (continua)

LA VENOSTA “OPEN” SI FA IN QUATTRO. GERMANIA, FINLANDIA, ITALIA E SVEZIA

LA VENOSTA “OPEN” SI FA IN QUATTRO. GERMANIA, FINLANDIA, ITALIA E SVEZIA
Colpaccio di Thomas Bing che recupera e vince la 33 km La finlandese Kati Roivas prenota il successo (33 km) fin dal via Il Team Internorm Trentino fa en-plein nella 23 km con Busin ed Eriksson Seconda gara nel weekend a Melago, successo in una splendida giornata di sole “La fortuna aiuta gli audaci”, ma certamente anche la determinazione. Gerald Burger per questo 2022 aveva programmato la 2.a edizione de La Venosta al Lago di Resia. Un’ambientazione unica per la 100.a tappa di Visma Ski Classics andata in scena ieri, ed anche per la gara di oggi, una ‘open’ valida anche come prova Challenger dello stesso circuito.Manca la neve? E allora tutti in Vallelunga, dove (continua)

IL RUGGITO DEI ‘VECCHI LEONI’ A LA VENOSTA. GJERDALEN E JOHANSSON, 10 KM DA RECORD

IL RUGGITO DEI ‘VECCHI LEONI’ A LA VENOSTA. GJERDALEN E JOHANSSON, 10 KM DA RECORD
La Venosta, quinta tappa di Ski Classics con un inedito formato Tord Asle Gjerdalen (1983) ha sorpreso tutti ed ha vinto con 18”99 su Nyenget Nel finale Britta Johansson Norgrenn (1983) mette il turbo e svernicia la Dahl Dopo i campioni delle lunghe distanze, domani gara open di 23 e 33 km Sole, cielo azzurro, neve, montagne da favola e… due grandi campioni. Oggi in Alto Adige Tord Asle Gjerdalen e Britta Johansson Norgren hanno dato la loro classica zampata vincendo la seconda edizione de La Venosta in un inedito format, una 10 km a cronometro da Kapron a Malga Melago. Spettatori inusuali stambecchi e camosci, risvegliati dal clamore dell’evento e dall’elicottero della TV: la Venos (continua)

CALCIATORI, RALLISTI, BIKERS E FONDISTI: LA MARCIALONGA È CALAMITA DI SPORTIVI

CALCIATORI, RALLISTI, BIKERS E FONDISTI: LA MARCIALONGA È CALAMITA DI SPORTIVI
Il 30 gennaio al via l’ex della Roma Riise, l’iridato Grönholm, Melandri, Longa e Valbusa Sport e politica: a dare il via il Ministro del Turismo Massimo Garavaglia Pista pronta, Marcialonga in rampa di lancio, sarà la 49.a E poi la combinata Craft, perché Marcialonga è anche ciclismo e running Sono 11 anni che la Marcialonga non si disputa il 30 gennaio, la data fissa è quella dell’ultima domenica del primo mese dell’anno, come succederà tra poco più di due settimane. Fino ad oggi, la granfondo trentina si è corsa il 30 gennaio negli anni 1972, 1977, 1983, 1994, 2000, 2005 e 2011. Quest’anno ricorre la 49.a edizione e il fermento è molto, come sempre. La pista, conferma il direttore gen (continua)