Home > Altro > Religione o scienza?

Religione o scienza?

scritto da: Chiesa di Scientology Novara | segnala un abuso

Religione o scienza?

Albert Einstein affermò che “La scienza senza religione è zoppa. La religione senza scienza è cieca.” Nonostante il parere dell’eminente scienziato fosse chiaro (così come quello di altri al pari di Einstein), negli ultimi decenni del secolo scorso le religioni in generale sono state sottoposte a grandi interrogativi.


Le religioni - cristiane e non cristiane - non sono sfuggite al conflitto tra religione e scienza. Mentre la sacra sindone di Torino veniva sottoposta al procedimento di datazione con il carbonio 14 ed al microscopio elettronico, lo scintillante successo della scienza diventava un potente alleato di una società sempre più materialista.

Che cos’è una religione? 

“Ci sono molti sentieri ai piedi della montagna, tuttavia la vista della luna è la medesima dalla cima”, recita un’antica poesia giapponese. Tutte le religioni della storia, nonostante le differenze di culto e di rito, non sono altro che sentieri che hanno lo scopo di condurre l’uomo verso la realtà ultima e suprema.

Scientology si rivolge alla natura spirituale dell’uomo affrontando i quesiti tradizionali religiosi da un punto di vista della ragione, approccio su cui la scienza difficilmente potrà sollevare obiezioni.

L’intero corpo di conoscenza di Scientology consta di oltre 40.000.000 di parole del fondatore L. Ron Hubbard. 

Quali sono i dogmi di Scientology?

Scientology è una religione senza dogma. Non c’è nulla in Scientology che l’individuo deve accettare per fede o sulla base di un’autorità superiore. Lo scopo di Scientology è il sapere - il conseguimento della completa certezza dell’esistenza spirituale dell’individuo e della sua relazione con l’Essere Supremo.

L. Ron Hubbard ha scritto: “Il primo principio della mia filosofia è che la saggezza è a disposizione di coloro che desiderano conseguirla. Essa è al servizio sia del servo che del re e non deve mai essere guardata con timore”.

Scientology è veramente una religione?

Le crociate, l’inquisizione spagnola, centinaia di anni di sanguinose guerre religiose nei Paesi Bassi ed in altre parti d’Europa, nonché gli attuali “problemi” di intolleranza religiosa, hanno origine dal fatto che la gente tende a definire una religione in base al proprio retaggio ed alla propria esperienza. Tuttavia questa strada è insidiosa perché tende a generare conflitti e forme di discriminazione.

La società per centinaia anni considerò sinonimi i termini “cristianesimo” e “religione”. Gli studiosi contemporanei del fenomeno religioso convengono sul fatto che l’esame della religione deve essere obiettivo e non può essere basato su concetti derivati da una tradizione specifica, qualunque essa sia. 

Milioni di Scientologist nel mondo considerano Scientology la propria religione e ritengono che soddisfi le loro più profonde esigenze spirituali. Di fatto questo è il test che la Corte Suprema degli Stati uniti ed altri corti nel mondo utilizzano per qualsiasi vera religione al mondo. Tuttavia moltissima studiosi ed enti governativi hanno ripetutamente stabilito che Scientology è una religione autentica sotto tutti i punti di vita. Il sito scientologyreligion.it contiene una raccolta di tali riconoscimenti e perizie che pertanto sono consultabili online. Il sito descrive un’esauriente panoramica del background, della teologia e della pratica religiosa di Scientology.

L Ron Hubbard | Scientology |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

SCIENTOLOGY - COSA DICONO GLI ESPERTI


LA DEFINIZIONE DI RELIGIONE IN UNA SOCIETA’ PLURALISTICA.


Intervista di Alessia Mocci ad Andrea Parravicini: vi presentiamo “La mente di Darwin”


La scienza narrata: i vincitori della 9a edizione


La religione è in declino?


APPROCCI ALLA DEFINIZIONE DI RELIGIONE SECONDO GLI STUDIOSI OCCIDENTALI


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il film "La storia dei diritti umani"

Il film
Il film “La Storia dei Diritti Umani” è un elemento fondamentale della campagna educativa sui diritti umani e mostra a spettatori di ogni età le loro libertà più fondamentali. “La Storia dei Diritti Umani” è un avvincente filmato di 10 minuti che chiarisce uno dei soggetti più mal compresi al mondo. Si rivolge a persone di tutte le età con una breve descrizione della storia dei diritti umani culminata con la ratifica della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani alle Nazioni Unite, nel 1948.Il filmato è stato trasmesso in anteprima al Summit Internazionale dei Diritt (continua)

Si può essere felici?

Si può essere felici?
La Via della Felicità è il primo codice morale basato interamente sul buon senso. La sua prima pubblicazione risale al 1981 e il suo scopo è quello di arrestare il declino morale nella società e ripristinare integrità e fiducia nell’uomo. La Via della Felicità inoltre detiene un record del Guinness dei Primati come il testo secolare più tradotto nel mondo.Scritto da L. Ron Hubbard, riempie il vuoto morale in una società sempre più materialista, e contiene 21 principi fondamenta (continua)

Scientology: I Fondamenti del Pensiero

Scientology: I Fondamenti del Pensiero
Descritto da L. Ron Hubbard come il Libro Uno di Scientology. Dopo aver interamente unificato e organizzato sistematicamente Dianetics e Scientology, venne il perfezionamento dei loro principi fondamentali. Descritto da L. Ron Hubbard come il Libro Uno di Scientology. Dopo aver interamente unificato e organizzato sistematicamente Dianetics e Scientology, venne il perfezionamento dei loro principi fondamentali. Originariamente pubblicato come riassunto di Scientology perché fosse tradotto in lingue non anglosassoni, questo libro ha un valore inestimabile per lo studente d (continua)

Giornata mondiale della pace

Giornata mondiale della pace
Lo scorso 21 settembre si è celebrata la Giornata Mondiale della Pace. La pace nel mondo non è qualcosa di fine a se stessa, ma un modo di vivere che non può che giovare a tutti quanti. Una condizione nella quale vengono rispettati i diritti umani di ogni persona. La pace non può esistere se i diritti umani di ogni singolo individuo non vengono rispettati. I diritti umani sono basati in primo luogo sul rispetto del singolo individuo.Probabilmente pensare a qualcosa come “la pace nel mondo” mette in difficoltà noi persone comuni perché pensiamo di non poterci fare niente, di non avere la possibilità di cambiare le cose. Invece ce l’abbiamo. Qualcosa si può f (continua)

Come affrontare il nuovo anno scolastico?

Come affrontare il nuovo anno scolastico?
Siamo giunti faticosamente all’inizio del nuovo anno scolastico, accompagnato da molte preoccupazioni e incertezze. Quest’anno più che mai l’insegnamento e l’istruzione dovranno affermarsi in condizioni estremamente precarie. In che modo sarà affrontata questa fase? Mascherina, distanziamento sociale, sanificazione degli oggetti e degli ambienti sono aspetti molto importanti che non bisogna trascurare per garantire agli studenti la continuità scolastica e la condivisione, con compagni e docenti, delle esperienze che solo l’effettiva presenza a scuola può dare.Purtroppo però anche quest’anno si presenta l’ormai annoso problema della copertura dei posti degli i (continua)