Home > Turismo e Vacanze > La Casa dell’Energia investe nel turismo sostenibile

La Casa dell’Energia investe nel turismo sostenibile

scritto da: Marcocavini | segnala un abuso

La Casa dell’Energia investe nel turismo sostenibile


Casa dell’Energia e Graziella Patio Hotel insieme per sviluppare un turismo sostenibile e congressuale. Le due realtà del centro storico di Arezzo hanno unito le rispettive competenze con l’ambizione di andare ad attivare nuovi servizi orientati alla visita e alla scoperta del territorio aretino, con una collaborazione che troverà il proprio fulcro nella prossima attivazione di uno sportello di consulenza turistica. Il progetto integra infatti le potenzialità congressuali della Casa dell’Energia di via Leone Leoni alle opportunità ricettive del Graziella Patio Hotel di via Cavour, con l’obiettivo di promuovere e stimolare la permanenza ad Arezzo. «La scelta della Casa dell’Energia di subentrare nella gestione del Graziella Patio Hotel - commenta il direttore Fabio Mori, - è motivata dalla volontà di ampliare gli orizzonti del nostro centro convegni verso la matrice turistica e ricettiva, mettendo in stretta relazione due strutture distanti poche centinaia di metri l’una dall’altra per attivare progetti e servizi comuni».

L’ambizione è di fare affidamento sul Graziella Patio Hotel per stimolare la permanenza in città degli utenti che provengono da fuori Arezzo e che usufruiscono del centro convegnistico della Casa dell’Energia e, allo stesso tempo, di offrire nuovi servizi turistici agli ospiti dell’albergo. Il primo impegno previsto dal progetto fa riferimento alla creazione di pacchetti turistici all’insegna della mobilità sostenibile a piedi e con bicicletta elettrica che partiranno dalla Casa dell’Energia per svilupparsi attraverso il centro storico e le vicine vallate, con la collaborazione di alcune guide cittadine che permetterà la promozione di itinerari tra le tradizioni artistiche, culturali ed enogastronomiche locali. Per coordinare l’intera attività, inoltre, sarà costituito uno sportello turistico volto ad offrire un servizio di consulenza esteso a visitatori e cittadini a cui fare riferimento per trovare materiale informativo e scoprire le possibilità offerte dal territorio. «La nostra intenzione - continua Mori, - è di potenziare la spinta turistica della città, tramite un turismo di qualità capace anche di offrire nuovo respiro alle attività commerciali in difficoltà a seguito della pandemia. La scelta di gestire il Graziella Patio Hotel permetterà di fornire ai clienti della Casa dell’Energia la possibilità di pernottare in una struttura storica in posizione centrale da cui è possibile raggiungere agevolmente i principali monumenti aretini».



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il turista Silver alla scoperta della Tuscia Viterbese


A Roma la crescita di un turismo senza valore aggiunto.


"Il Paese che vogliamo" - L'agriturismo per il rilancio delle aree interne


"Vedi Napoli.....e poi torni e ritorni"


Francesco Starace e il modello di sviluppo sostenibile di Enel


EQUOTUBE si rinnova: nuovi "tubi", nuove strutture e nuove offerte, tutto rigorosamente in un contesto di turismo sostenibile e responsabile


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La castagnatura di Raggiolo sul web con un ricco calendario di iniziative

La castagnatura di Raggiolo sul web con un ricco calendario di iniziative
Letture, memorie, disegni e fotografie: la Festa di Castagnatura di Raggiolo diventa on-line. Il tradizionale evento autunnale ospitato dal borgo casentinese è stato rinviato al 2021 a causa dell’emergenza sanitaria, ma La Brigata di Raggiolo e l’Ecomuseo del Casentino si sono attivati per strutturare un ricco calendario di iniziative alternative adatte all’attuale momento storico e in grado (continua)

“Dalla canzone al monologo”: l’aretino Boncompagni docente a Roma

“Dalla canzone al monologo”: l’aretino Boncompagni docente a Roma
Un collegamento teatrale tra Arezzo e Roma. A prevederlo sono l’associazione culturale aretina Noidellescarpediverse e la scuola romana La Scaletta Teatro che uniranno le rispettive competenze per organizzare una serie di percorsi condivisi di formazione drammaturgica che prenderanno il via con il laboratorio di scrittura “Dalla canzone al monologo” tenuto da Samuele Boncompagni nella capital (continua)

Positive due addette alla lavanderia della Casa di Riposo “Fossombroni”

Positive due addette alla lavanderia della Casa di Riposo “Fossombroni”
Due addette alla lavanderia interna della Casa di Riposo “V. Fossombroni” sono positive al Covid19. Tutti i dipendenti dello storico istituto cittadino sono stati sottoposti ai periodici controlli per monitorare il virus e, dai risultati dei sessantadue tamponi effettuati, due hanno evidenziato la presenza di contagio. I due casi, di cui uno a bassa carica virale, interessano operatrici ad (continua)

La Sba schiera due squadre nei campionati giovanili Silver

La Sba schiera due squadre nei campionati giovanili Silver
La Scuola Basket Arezzo schiera due squadre nei campionati giovanili Silver. L’Under16 Rosini e l’Under18 Rosini sono le formazioni che, a partire da domenica 15 novembre, scenderanno in campo nei rispettivi tornei regionali contro avversarie del resto della provincia e del resto della regione, con l’obiettivo di tenere alto l’onore della pallacanestro cittadina. I due gruppi sono stati affid (continua)

L’aretino Riccardo Pancini protagonista a “Mica pizza e fichi” di La7

L’aretino Riccardo Pancini protagonista a “Mica pizza e fichi” di La7
Un aretino protagonista a “Mica pizza e fichi”, il programma di La7 che celebra il mondo della pizza. L’appuntamento è fissato per venerdì 23 ottobre quando, a partire dalle 9.00, sarà disponibile on-line sul portale del canale televisivo un’intera puntata della trasmissione dedicata a Riccardo Pancini, titolare di Al Foghèr di Ponte alla Chiassa, che presenterà due ricette di sua creazione id (continua)