Home > Eventi e Fiere > Arma dei Carabinieri ed FMI ha rinnovato il protocollo di collaborazione, obiettivo: rispetto dell’ambiente e sicurezza stradale

Arma dei Carabinieri ed FMI ha rinnovato il protocollo di collaborazione, obiettivo: rispetto dell’ambiente e sicurezza stradale

scritto da: Webtvstudios | segnala un abuso

Arma dei Carabinieri ed FMI ha rinnovato il protocollo di collaborazione, obiettivo: rispetto dell’ambiente e sicurezza stradale

Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, un importante incontro tra la Federazione Motociclistica Italiana e l’Arma dei Carabinieri. Erano presenti il Capo di Stato Maggiore del Comando Generale dell’Arma, Teo Luzi, il Presidente FMI Giovanni Copioli, e il Coordinatore del Dipartimento Politiche Istituzionali FMI Tony Mori


Si è tenuto oggi a Roma, presso il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, un importante incontro tra la Federazione Motociclistica Italiana e l’Arma dei Carabinieri. Erano presenti il Capo di Stato Maggiore del Comando Generale dell’Arma, Teo Luzi, il Presidente FMI Giovanni Copioli, e il Coordinatore del Dipartimento Politiche Istituzionali FMI Tony Mori.

Il Protocollo era stato sviluppato per promuovere il rispetto ambientale e la sicurezza stradale valorizzando ulteriormente i già proficui rapporti presenti tra le due organizzazioni.

Durante la riunione – che ha rappresentato la prima occasione di incontro dopo il lockdown tra il Presidente FMI, Copioli, e il Capo di Stato Maggiore del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, Luzi – sono stati evidenziati i risultati del Protocollo di Intesa inizialmente firmato nel giugno 2017 e, visti gli obiettivi raggiunti, rinnovato a fine luglio scorso.

Le aree di intervento in cui vi è stata maggiore cooperazione nell’applicazione del Protocollo sono state l’Anti Incendio Boschivo (AIB) e la ricerca di persone disperse. L’accordo ha però trovato numerose altre applicazioni: realizzazione di sinergie nelle attività di protezione civile e primo soccorso alle popolazioni; la promozione e la diffusione della cultura della tutela del patrimonio ambientale nazionale; iniziative dedicate ai giovani finalizzate alla diffusione della cultura della sicurezza stradale; attività di cooperazione per lo svolgimento delle attività motociclistiche amatoriali e agonistiche nel rispetto dell’ambiente e della biodiversità.

In futuro la collaborazione potrà riguardare altre attività, a testimonianza dell’ormai consolidato rapporto di fiducia reciproca tra la Federazione Motociclistica Italiana e l’Arma dei Carabinieri

Gen. C.A. Teo Luzi, Capo di Stato Maggiore dell’Arma dei Carabinieri: “Il consolidamento del rapporto tra Arma dei Carabinieri e FMI è ulteriore testimonianza dei proficui risultati che la sinergica azione tra istituzioni e attori sociali determina a favore della collettività. L’Arma dei Carabinieri ha apprezzato appieno il supporto fornito dalla FMI, segno tangibile di un comune obiettivo: essere vicini alle esigenze del cittadino”.

Giovanni Copioli, Presidente FMI: “Siamo orgogliosi di aver rinnovato il Protocollo di Intesa con l’Arma dei Carabinieri. In questi anni abbiamo svolto insieme un lavoro proficuo sotto molti punti di vista ed è stato dimostrato, ancora una volta, come i motociclisti possano essere di grande supporto alla società civile. La collaborazione è infatti avvenuta in più ambiti e, in particolare, è stata fondamentale sia in termini di prevenzione, come nel caso dell’Anti Incendio Boschivo, che di soccorso nel momento in cui i motociclisti hanno ritrovato persone disperse in luoghi spesso impervi e di difficile accesso. Proseguiremo nel lavoro in sintonia con l’Arma dei Carabinieri perché la FMI continui ad essere una Federazione dalla forte utilità sociale”.

Tony Mori, Coordinatore Dipartimento Politiche Istituzionali FMI: “Nel corso degli anni il nostro Dipartimento e l’Arma dei Carabinieri hanno avuto una forte unione di intenti, motivo per cui si è realizzata una concreta unione di forze utile per le comunità e i territori in cui questa è stata attuata. I motociclisti impegnati nelle diverse attività hanno messo a disposizione disponibilità, capacità e competenze riuscendo a prevenire e risolvere situazioni talvolta complicate. Visti i positivi risultati ottenuti, in futuro proseguiremo su questa strada con l’obiettivo di rendere sempre più stretta questa collaborazione”

Servizi Audiovisivi – Riprese Video – Interviste 
https://www.facebook.com/webtvstudios
http://www.webtvstudios.it


Fonte notizia: https://www.webtvstudios.it/arma-dei-carabinieri-ed-fmi-ha-rinnovato-il-protocollo-di-collaborazione-obiettivo-rispetto-dellambiente-e-sicurezza-stradale/


ambiente e sicurezza stradale | arma dei carabinieri | Capo di Stato Maggiore | Comando Generale dell’Arma | Coordinatore del Dipartimento Politiche Istituzionali FMI | fmi | Giovanni Copioli | lockdown | Presidente FMI | stradale | Teo Luzi | Tony Mori | webtvs |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

-Brusciano si congratula con Lgt. Raffaele Di Donato Comandante di Stazione dei Carabinieri di Marigliano premiato al 205esimo Anniversario dell'Arma. (Scritto da Antonio Castaldo)


Roma 2^ Conferenza Internazionale sull’Ambiente promossa dall’Arma dei Carabinieri. Aumenta tutela di ambiente e cibo con sinergia fra Carabinieri, FAO e UE. La partecipazione AISA (Scritto da Antonio Castaldo)


Stradamica, sicurezza stradale e divertimento


Salva la tua patente in caso di infrazione: dimostra la tua innocenza


Guida in sicurezza: la gestione del rischio stradale


Stefano Donnarumma: Terna e Arma dei Carabinieri, accordo a tutela del sistema elettrico


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Guardia di Finanza presentata la Peugeot e-208 – l’auto l’elettrica del Leone

Guardia di Finanza presentata la Peugeot e-208 – l’auto l’elettrica del Leone
La Peugeot 208 elettrica si arruola nella Guardia di Finanza. Oggi il primo esemplare di una flotta di e-208 allestite con livrea d’ordinanza e dotazioni specifiche è stata consegnato a Roma presso il Comando Generale della Guardia di Finanza Consegnato a Roma il primo esemplare di una flotta di nuove PEUGEOT e-208, 100% elettriche La pluriennale e proficua collaborazione tra PEUGEOT e la Guardia di Finanza si concretizza oggi con un nuovo tangibile messaggio nella direzione di una vera transizione energetica ad emissioni di CO2  pari a zero. È stato consegnato oggi presso il Comando Generale della Guardia di Finanza il primo (continua)

Campionati del Mondo di sci Cortina 2021

Campionati del Mondo di sci Cortina 2021
Mancano solo 4 giorni all’inizio dei Campionati del Mondo di sci Cortina 2021 e la Polizia di Stato ha raggiunto con i suoi reparti e specialità la conca ampezzana, dove donne e uomini in divisa saranno impegnati per garantire lo svolgimento in sicurezza del grande evento sportivo, il primo di questa portata in epoca di pandemia Il Questore di Belluno Lilia Fredella coordinerà il dispositivo di sicurezza, che coinvolgerà anche l’Arma dei Carabinieri e la Guardia di Finanza. Il personale aggregato sarà impegnato nel controllo del territorio, nella vigilanza degli obiettivi sensibili, affiancato dai cinofili,  artificieri, squadre U.O.P.I. (Unità Operative Pronto Intervento), dal servizio di sicurezza e soccorso in mon (continua)

Super Car K.I.T.T. Knight Rider di Paolo Siervo

Super Car K.I.T.T. Knight Rider di Paolo Siervo
K.I.T.T. la celebre auto protagonista indiscussa del telefilm anni ’80 “SUPERCAR”, è a vostra disposizione per eventi, matrimoni e compleanni !!! Questa meravigliosa macchina, ideata da PAOLO SIERVO e meglio conosciuta in Italia come SUPERCAR (KNIGHT RIDER), è celebre in tutto il mondo ancora oggi, a distanza di più di 30 anni dal suo debutto, contando milioni di fans che amano e seguono questo telefilm, premiato in America come uno fra i 5 serial fantastici mai creati sino ad ora.La vettura viene messa a disposizione di chiunque voglia reg (continua)

Honda X-ADV 750 - 2021 Test Driver

Honda X-ADV 750 - 2021 Test Driver
ella e dinamica, la moto è la vera tuttofare di casa Honda. È stata rinnovata nel design, nel telaio, negli equipaggiamenti e nel motore, con il bicilindrico parallelo potenziato a 58,6 CV ed Euro 5. Un motore più leggero e con il cambio che offre una spaziatura più corta nelle prime tre marce e più lunga nelle ultime tre Acceleratore Throttle-by-Wire e 4 Riding Mode danno lʼidea di quanto sia elevata la dotazione tecnica di questa media cilindrata. La nuova Honda NC750X è disponibile anche con il cambio a doppia frizione DCTIl design della crossover nipponica svela linee più affusolate, che creano una maggiore protezione aerodinamica. La seduta è stata abbassata di 30 mm e così agevola la guida (continua)

Riccione: Arriva il Nuovo Parroco Don Stefano Battarra nella Perla Verde dell’adriatico

Riccione: Arriva il Nuovo Parroco Don Stefano Battarra nella Perla Verde dell’adriatico
Il Vescovo di Rimini ha nominato don Stefano Battarra, già vicario parrocchiale di San Martino di Riccione, collaboratore della zona pastorale della “Perla Verde” e assistente diocesano di Azione Cattolica Ragazzi (ACR), parroco dei Ss. Angeli Custodi di Riccione Prende il testimone da don Giorgio Dell’Ospedale, morto il 31 ottobre 2020. Don Stefano (nato a Rimini il 9 settembre 1981), è stato ordinato presbitero, per imposizione delle mani del Vescovo Francesco Lambiasi, il 27 settembre 2015. Attualmente sta conseguendo la Licenza in Teologia sistematica alla Università Gregoriana di Roma: ha già sostenuto tutti gli esami, ed ha in corso una tesi di laure (continua)