Home > Festival > Torna il Premio Cinema Giovane & Festival delle Opere Prime dal 12 al 14 ottobre

Torna il Premio Cinema Giovane & Festival delle Opere Prime dal 12 al 14 ottobre

scritto da: Redazione spettacolo | segnala un abuso

Torna il Premio Cinema Giovane & Festival delle Opere Prime dal 12 al 14 ottobre

Dopo il blocco forzato a causa del Covid-19, la XVI edizione del Premio Cinema Giovane & Festival delle Opere Prime, la manifestazione organizzata dall’associazione culturale Cinecircolo Romano


Saranno presenti: GIORGIO TIRABASSI (Il grande salto), CIRO D'EMILIO (vincitore dello scorso anno con il film Un giorno all'improvviso), PHAIM BHUIYAN (Bangla), LEONARDO D'AGOSTINI (Il Campione), MARCO BONFANTI (L'uomo senza gravità), STEFANO CIPRIANI e LORENZO SISTO (Mio fratello rincorre i dinosauri), SIMONE CATANIA  (Drive me Home), CARLO SIRONI (Sole), KAROLE DI TOMMASO (Mamma+Mamma), GIORGIO ROMANO ed EMANUELA ANNINI (Detective per caso). 

Saranno, inoltre, presenti: Andrea Alemanni (Commissione Affari Costituzionali e Presidente del Partito Democratico del Lazio), Carlo Brancaleoni (Rai Cinema), Franco Mariotti, Valentina Grippo (consigliere della Regione Lazio), Cristian ScardignoRoberto Leoni, Roberto Petrocchi, Paola Tassone (Festival Tulipani di Seta Nera).

 

Roma, 28 settembre. Dopo il blocco forzato a causa del Covid-19, la XVI edizione del Premio Cinema Giovane & Festival delle Opere Prime, la manifestazione organizzata dall’associazione culturale Cinecircolo Romano – che quest’anno festeggia il 56° anno di attività – viene annunciata dal direttore artistico, Catello Masullo, e si svolgerà al Cinema Caravaggio di Roma dal 12 al 14 ottobre.

Come ogni anno, il Comitato di selezione/Giuria ha scelto le 10 migliori opere prime del cinema giovane italiano uscite in sala nel 2019, con una selezione di tre pellicole in lizza per il Premio  Cinema  Giovane che verrà assegnato dal pubblico.

Concorrono per il Premio: l’applauditissimo Bangla di Phaim Bhuiyan, delicato ritratto di un importante squarcio multietnico romano; Il grande salto, esordio alla regia di Giorgio Tirabassi, brillante commedia in cui emerge tutta la cinefilia dell’autore e interprete del film; Mio fratello rincorre i dinosauri di Stefano Cipani, tratto dall’omonimo romanzo di Giacomo Mazzariol, racconto di formazione ricco di acute intuizioni narrative ed estetiche.

Le altre opere selezionate sono: 5 è il numero perfetto di Igort, affresco corale dell’Italia degli anni Sessanta; il riuscitissimo “sport-movie” Il Campione di Leonardo D’Agostini; la drammatica “favola” d’ispirazione calviniana L'uomo senza gravità di Marco BonfantiSole di Carlo Sironi, emozionante racconto fatto di solitudine e tenerezza; Detective per caso di Giorgio Romano, coraggioso e riuscito esempio di cinema civile; Mamma + Mamma di Karole Di Tommaso, commovente storia di due giovani donne e il loro desiderio maternità, messo in scena da due straordinarie attrici; Drive Me Home di Simone Catania, originale road movie che affronta con acume tematiche di grande attualità come l’emigrazione.

Il Premio Cinema Giovane propriamente detto sarà attribuito dal pubblico, sia degli adulti che degli studenti delle scuole superiori del Progetto di Educazione al Cinema d’Autore  e della A.S.L. (Alternanza Scuola lavoro).  La Giuria popolare dei soli studenti attribuirà lo speciale Premio Opera Preferita dagli Studenti.  Il Comitato di selezione/Giuria, poi, assegnerà anche i seguenti premi tecnici, ai quali concorrono tutte e 10 le opere selezionate: Menzione speciale della GiuriaMigliore AttriceMigliore AttoreMigliore RegiaMigliore SceneggiaturaMigliore MontaggioMigliore FotografiaMigliore ScenografiaMigliori CostumiMigliori MusicheMigliore Trucco; Migliori Effetti visiviMigliore ProduttoreMigliore Recensione degli Studenti.

 

PRODUTTORI DEI FILM SELEZIONATI:

  • Domenico Procacci per FANDANGOAnnamaria Morelli per TIMVISION – Bangla di Phaim Bhuiyan.
  • Alessandro Carpigo e Bruno Frustaci per SUNSHINE PRODUCTION -  Il grande salto di Giorgio Tirabassi.
  • Isabella Cocuzza e Arturo Paglia per PACO CINEMATOGRAFICANEO ART PRODUCCIONES con RAI CINEMA - Mio fratello rincorre i dinosauri di Stefano Cipani.
  • Marina Marzotto e Mattia Oddone per PROPAGANDA ITALIAElda Ferri per JEAN VIGO ITALIA con RAI CINEMA, coprodotto con POTEMKINO FILM (Belgio) e MACT PRODUCTIONS e CITÉ FILM (Francia) - 5 è il numero perfetto di Igort;
  • Matteo Rovere e Sydney Sibilia per GROENLANDIA con RAI CINEMA - Il campione di Leonardo D'Agostini;
  • ISARIA PRODUCTIONSZAGORA, in coproduzione con CLIMAX FILMS (Belgio) con il sostegno del MIBACT, della Regione Lazio e dell'Idm Südtirol - Alto Adige, con il sostegno del Governo Federale Belga BNP PARIBAS FORTIS FILM FINANCE - L'uomo senza gravità di Marco Bonfanti;
  • Giovanni Pompili per KINO PRODUZIONI con RAI CINEMA, in coprod. con AGNIESZKA WASIAK per LAVA FILMS - Sole di Carlo Sironi;
  • Daniela AlleruzzoSusi ZanonGuia Invernizzi Cuminetti per ADDICTIVE IDEAS SRL - Detective per caso di Giorgio Romano;
  • Angelo e Matilde Barbagallo con la collaborazione di Maria Rita Barbera per BIBI FILM con RAI CINEMA – Mamma + Mamma di Karole Di Tommaso;
  • Giampietro PreziosaMarco S. Puccioni e Michele Fornasero per INTHELFILMINDYCA con RAI CINEMA - Drive Me Home di Simone Catania.

 

LA GIURIA: La Giuria/Comitato di selezione del Premio Cinema Giovane & Festival delle Opere Prime è composto da: Catello Masullo (critico cinematografico membro SNCCI, presidente della Giuria Premio di Critica Sociale alle ultime 5 edizioni della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, direttore artistico del Premio Cinema Giovane & Festival delle Opere Prime);  Franco Mariotti (regista e critico cinematografico, conduttore di molte delle cerimonie di premiazione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia); Martine Brochard (attrice e artista di fama internazionale); Ernesto Nicosia (presidente Archivi del ‘900 e direttore artistico del Santa Marinella Film Festival); Enzo Natta (critico cinematografico); Cristiana Bini (direttore di produzione cinematografica); Roberto Leoni (regista e sceneggiatore di fama internazionale, sceneggiatore di Alejandro Jodorowskyi per Santa Sangre); Luciana Burlin (responsabile del Progetto  Educazione al Cinema d’Autore del Cinecircolo Romano e membro di Commissione Revisione Cinematografica MIBACT); Rossella Pozza (giornalista, direttore della rivista specializzata  «Qui Cinema» del Cinecircolo Romano); Antonio Rizzo (vicepresidente del Cinecircolo Romano, filmaker, giornalista, scrittore); Maurizio Gennaro (vicepresidente A.I.C. Associazione Autori Italiani della Cinematografia); Cristina Cano (musicologa di fama internazionale); Carlo Sarti (regista); Paola Tassone (direttore artistico Festival Tulipani di Seta Nera); Roberto Petrocchi (regista, direttore artistico di International Fest RomaFilmCorto); Cristian Scardigno (regista, direttore artistico del Cisterna International Film Festival); Paola Dei (critica  e psicologa del cinema); Armando Lostaglio (regista, direttore Cineclub De Sica); Ugo Baistrocchi (storico del cinema).  

Festival | Roma | Cinema Giovane |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

16^ edizione del Premio Cinema Giovane e Festival delle Opere Prime


L'Accademia Italiana veste le star


"Domenica In " - Mara Venier e Gianni Boncompagni i più amati della fortunata trasmissione. Lo dice il Web!


Venezia a Napoli, i film del lido, edizione festival, 2019 arrivano a Napoli per una settimana fino al 28 ottobre


Al via "Venezia a Napoli" con anteprima “The other side of the wind” di Welles


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Iniziate le riprese del film "Gli Speciali" di Daniele Malavolta con Claudio Del Falco, Luis Molteni, Martina Palladini e Gianluca Potenziani

Iniziate le riprese del film
Sono iniziate questa settimana a Roma le riprese del film “Gli speciali” diretto da Daniele Malavolta. Sono iniziate questa settimana a Roma le riprese del film “Gli speciali” diretto da Daniele Malavolta.Il film è una commedia d’azione di supereroi, in cui umorismo e citazioni metacinematografiche giocano un ruolo fondamentale.L'opera si ispira al mondo dei comics e della serialità televisiva, da Umbrella Academy a The Boys, da The Thick a Lobo, da Spider Ma (continua)

E' uscito Get Me Out, primo singolo del cantautore Eros

E' uscito Get Me Out, primo singolo del cantautore Eros
E' uscito il videoclip di "Get Me Out" il primo singolo di Eros, musicista e cantautore, che ha debuttato da qualche giorno su tutte le piattaforme musicali con un brano dal sound Rock misto a suggestioni sonore più moderne.Il brano parla di come un amore viscerale, verso qualcuno o qualcosa, possa condurre ad una profonda sofferenza e ad un annientamento tale da non lasciare v (continua)

Il giovane Alberto Fabbretti stella nascente a New York

Il giovane Alberto Fabbretti stella nascente a New York
Il giovane attore Alberto Fabbretti, classe 1998 e cresciuto a Verona, dal 2018 si è trasferito a New York per riconcorrere il sogno americano e, dopo aver frequentato la scuola di recitazione Susan Batson Studio ha scritto, diretto, prodotto ed interpretato uno short movie dal titolo “36 Hours in New York”. Il giovane attore Alberto Fabbretti, classe 1998 e cresciuto a Verona, dal 2018 si è trasferito a New York per riconcorrere il sogno americano e, dopo aver frequentato la scuola di recitazione Susan Batson Studio ha scritto, diretto, prodotto ed interpretato uno short movie dal titolo “36 Hours in New York”.Al suo fianco, nei panni del protagonista Louis, anche: Marité Salatiel (continua)

Daniele Monterosi torna a "raccontare". Questa volta parla delle Olimpiadi

Daniele Monterosi torna a
Dal 24 luglio al 9 agosto, ritorna il format ideato da DANIELE MONTEROSI “Daniele racconta”, dedicato alle Olimpiadi 2020 Dopo il grande successo riscosso, prima online e poi finalmente live lo scorso mese, l’attore Daniele Monterosi ha deciso di rilanciare il suo riuscitissimo format “Daniele racconta”, e questa volta ha scelto proprio le Olimpiadi – che quest’anno si sarebbero dovute tenere a Tokyo dal 24 luglio al 9 agosto.Proprio negli stessi giorni in cui avremmo dovuto assistere ai tant (continua)

66° Puccini Festival La COMPAGNIA NAZIONALE DI DANZA STORICA incontra LA GRANDE OPERA

66° Puccini Festival La COMPAGNIA NAZIONALE DI DANZA STORICA incontra LA GRANDE OPERA
La Compagnia Nazionale di Danza Storica di Nino Graziano Luca torna a Viareggio al 66° Festival Puccini La Compagnia Nazionale di Danza Storica diretta da Nino Graziano Luca non si è mai fermata, anche durante il lockdown è riuscita a restare un punto di riferimento per chi ama la danza ed in generale la cultura proponendo gratuitamente on line corsi di danza classica e ballo, lezioni di Storia della Danza e Storia della Moda, premi letterari e di  pittura, con un'enorme par (continua)