Home > News > La via della felicità: Un invito al buonsenso Coronavirus: usare il buonsenso al posto della paura

La via della felicità: Un invito al buonsenso Coronavirus: usare il buonsenso al posto della paura

scritto da: Notiziepubblichepadova | segnala un abuso

In questi giorni molte notizie creano panico e paura. Giuste o sbagliate che siano il virus esiste ancora. Ma con la paura non si risolve molto; con l’uso del buonsenso nella prevenzione invece si.


In questi giorni molte notizie creano panico e paura. Giuste o sbagliate che siano il virus esiste ancora. Ma con la paura non si risolve molto; con l’uso del buonsenso nella prevenzione invece si. 

 

Le persone sono importanti in questa fase della pandemia. Ognuno di noi ha la responsabilità di usare le corrette precauzioni per ridurre a zero il rischio contagio. Usare la mascherina e le corrette precauzioni significa usare il buonsenso.  

 

“Noi influenziamo molte persone. Scrisse L. Ron Hubbard del La via della felicità. Questa influenza può essere buona o cattiva.

 

“Se vivi seguendo queste regole, darai un buon esempio.

 

“Le persone che ci vivono accanto, che l’ammettano o meno, non possono che esserne influenzate.

 

“Chiunque tenti di dissuaderti dal farlo, in realtà o vuole danneggiarti o ha secondi fini. Ma, in fondo in fondo, anch’egli ti rispetterà.

 

“A lungo andare le tue possibilità di sopravvivenza aumenteranno, poiché gli altri, così influenzati, costituiranno una minaccia inferiore. E ci sono anche altri benefici.

 

“Non sottovalutare l’effetto che puoi avere sugli altri semplicemente menzionando queste cose e dando tu stesso un buon esempio.”

 

Ma questo come può influenzare la prevenzione al contagio Coronavirus?

 

A ognuno è richiesto di prendersi cura di se stesso e degli altri, rispettando il prossimo e usando i corretti protocolli.

 

La vita diventa più facile e sicura in una comunità o al lavoro se abbiamo intorno persone che usano il buon senso e usano tutti i sistemi di prevenzione, come le mascherine.

 

La via della felicità è una guida al buon senso per una vita migliore e fornisce consigli utili e condivisibili di cui abbiamo bisogno per creare un futuro migliore e prospero per tutti. 

 

Condividere questo messaggio potrebbe essere d’aiuto per te e per gli altri!

 

Ti consigliamo inoltre di diffondere ulteriore prevenzione con i video, gli opuscoli e le schede scaricabili al Centro per le Risorse e la Prevenzione della Chiesa di Scientology

 

I volontari La via della felicità

 

Scientology | Ron Hubbard | La via della felicità | Coronavirus | prevenzione |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Cosa si può fare per innalzare gli standard dei valori morali nella società?


Corso Gratuito Online La Via della Felicità


Volontari a Ravenna per diffondere tanta felicità


Paura a parte di Sebastiano Zanolli, Franco Angeli Edizioni


La Via della Felicità, la campagna sociale per il ripristino del codice morale


“Da’ il buon esempio” crea un effetto a catena.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

LA VIA DELLA FELICITA’: FORNIRE UN RUOLO ATTIVO NELLO SVILUPPARE RESPONSABILITÀ, FIDUCIA E DECORO.

LA VIA DELLA FELICITA’: FORNIRE UN RUOLO ATTIVO NELLO SVILUPPARE RESPONSABILITÀ, FIDUCIA E DECORO.
Non stiamo vivendo un momento facile, un ruolo attivo nello sviluppare responsabilità, fiducia e decoro. Non stiamo vivendo un momento facile, un ruolo attivo nello sviluppare responsabilità, fiducia e decoro.Laddove i principi morali della gentilezza e del rispetto reciproco non hanno alcuna importanza o significato, come ci possiamo aspettare che gli individui, per non parlare di intere nazioni, si trattino in modo dignitoso? Esiste un modo per avere una vita più felice e più sicura per l (continua)

VOLONTARI e VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE PER AIUTARE LA CROAZIA La settimana dell’armonia interreligiosa all’insegna della solidarietà ai terremotati

VOLONTARI e  VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE  PER AIUTARE LA CROAZIA La settimana dell’armonia interreligiosa  all’insegna della solidarietà ai terremotati
Ministri volontari di Scientology, rappresentanti di altre fedi e volontari di protezione civile si sono incontrati sabato in rete per raccogliere materiale di prima necessità da portare ai terremotati della Croazia. Ministri volontari di Scientology, rappresentanti di altre fedi  e volontari di protezione civile si sono incontrati sabato in rete per raccogliere materiale di prima necessità da portare ai terremotati della Croazia. La chiamata all’azione ha avuto l’adesione dei Ministri Volontari di Scientology di Torino, Milano, Brescia, Verona, Padova, Pordenone, Roma, Cagliari, dalla Caritas, UPF, (continua)

RACCOLTA DI SIRINGHE IN CORSO CAVUR A CESENA

RACCOLTA DI SIRINGHE IN CORSO CAVUR A CESENA
INIZIATIVA DI VOLONTARIATO CON ATTIVITA’ DI SENSIBILIZZAZIONE ALLE DROGHE INIZIATIVA DI VOLONTARIATO CON ATTIVITA’ DI SENSIBILIZZAZIONE ALLE DROGHE Lunedì 8 febbraio, i volontari di Mondo libero dalla droga Romagna, faranno una raccolta di siringhe in Corso Cavour Cesena dove da sempre si sono trovate siringhe abbandonate dai tossicodipendenti; nello stesso giorno verrà fatta una distribuzione di opuscoli informativi dal titolo La (continua)

L’Onu proclama il 4 febbraio Giornata internazionale della fratellanza umana

L’Onu proclama il 4 febbraio Giornata internazionale della fratellanza umana
Infondere il ripristino dei valori morali, alla base del rispetto reciproco Infondere il ripristino dei valori morali, alla base del rispetto reciproco, è l’impegno dei volontari del gruppo La via della felicità e di Scientology di Senigallia, che oggi, a sostegno di questa importante giornata Internazionale a Fano hanno consegnato mano su mano copie dell’audiolibro La via della felicità; che potrebbe considerarsi il primo codice morale non religioso basato interamen (continua)

Incessante l’impegno dei volontari a Rimini per creare prevenzione alla droga.

Incessante l’impegno dei volontari a Rimini per creare prevenzione alla droga.
Il problema Covid19 sta portando i nostri ragazzi a cambiare abitudini, ma molti problemi legati alle difficoltà emotive portano anche all’uso di droga e alcol, come emerge da studi effettuati da specialisti del settore sulla scena attuale. La droga, oltre al Coronavirus sta continuando a distruggere la nostra società. Il problema Covid19 sta portando i nostri ragazzi a cambiare abitudini, ma molti problemi legati alle difficoltà emotive portano anche all’uso di droga e alcol, come emerge da studi effettuati da specialisti del settore sulla scena attuale. Anche questo è un grosso problema che durerà per molto tempo.Le drogh (continua)