Home > Ambiente e salute > Termometri senza contatto: quanto sono affidabili?

Termometri senza contatto: quanto sono affidabili?

scritto da: Bestrank | segnala un abuso


I termometri senza contatto sono dei termometri utilizzabili in qualsiasi situazione e che hanno un funzionamento differente rispetto a quelli normalmente presenti nelle nostre case. In commercio esistono diversi termometri che agiscono a seconda delle varie zone di misurazione, come ed esempio quella orale, rettale o ascellare.

Grazie al termometro a infrarossi è possibile misurare la temperatura senza bisogno di contatto con lo strumento. Ma quanto sono affidabili i termometri senza contatto?

Questi termometri acquistabili anche online al sito web Termometro Infrarossi sono in grado di garantire un'affidabilità addirittura maggiore, se utilizzati in modo corretto. È bene prendere in considerazione il fatto che questa tipologia di termometri, seppur caratterizzata da una tecnologia innovativa, risulta più sensibile alle condizioni esterne rispetto alle altre: non stabilendo un contatto con la pelle rischiano infatti di alterare il risultato della temperatura misurata, se non si presta l’adeguata attenzione durante la misurazione.

Per evitare errori è necessario leggere bene le istruzioni di utilizzo dopo l'acquisto. I risultati potranno così essere davvero i più precisi, anche rispetto agli altri prodotti presenti nel mercato. Di seguito, alcune raccomandazioni al fine di utilizzare in modo corretto un termometro senza contatto:

  • Prima dell'utilizzo è opportuno pulire il sensore a infrarossi. Se sporco potrebbe fornire risultati imprecisi;
  • Se la temperatura varia muovendoti (magari da una stanza all’altra) durante la misurazione il risultato potrebbe essere alterato dalla mancanza di equilibrio tra ambiente e termometro. Il consiglio è quello di rimanere fermi e aspettare anche qualche minuto prima di procedere alla misurazione, al fine di equilibrare la temperatura del termometro rispetto all’ambiente circostante;
  • Nel caso in cui prima della misurazione si sia stati esposti a lungo a delle temperature molto alte o molto basse, è necessario rimanere a riposo per almeno 10 minuti prima di utilizzare lo strumento, al fine di ottenere un dato affidabile.

L'importanza dell'uso corretto del termometro senza contatto

Come già anticipato, è necessario tenere bene a mente alcune piccole regole volte alla misurazione corretta della temperatura. C’è da sapere, però, che non sono solo i fattori esterni a poter influenzare il funzionamento del termometro senza contatto. Infatti, può anche entrare in gioco la stessa temperatura corporea di una persona, la quale normalmente varia in base a differenti fattori.

Per risalire all'incirca alla temperatura corporea di una persona, ci si può basare su uno schema che considera una variazione della temperatura in base all’età: infatti, le temperature tendono a scendere con il passare dell'età e subiscono una variazione, seppur minima.

  • Dai 0 ai 2 anni: 36,4-38,0 gradi;
  • Dai 3 ai 10 anni: 36,1-37,8 gradi;
  • Dagli 11 ai 65 anni: 35,9-37,6 gradi;
  • Dai 65 anni in poi: 35,8-37,5 gradi.

L'intervallo può anche variare a seconda delle caratteristiche personali, oltre che in base all’età, e da numerosi altri fattori dettati dalla sua attività fisica, stato emotivo, eventuale assunzione di farmaci o anche semplicemente l'orario della giornata. Pertanto, sono vari gli elementi che possono influenzare la misurazione della temperatura: al fine di evitare una misurazione imprecisa o del tutto errata, è consigliabile prestare attenzione a tutti questi dettagli.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Come funzionano i termometri a infrarossi per la lettura frontale della temperatura


La nuova realtà delle news: come i media digitali influenzano le redazioni tradizionali


Acquistare su Alibaba è sicuro? Ecco come evitare problemi


Come fare Dropshipping con WordPress: una guida.


COME PREVENIRE LA DIFFUSIONE DI MALATTIE CON L’ISOLAMENTO


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

I condizionatori senza unità esterna: funzionamento, pro e contro

Cos’è il condizionatore senza unità esterna Il classico condizionatore è generalmente costituito da un'unità interna denominata split e una macchina esterna ovvero il motore. Accade molto spesso che l'installazione dei classici condizionatori determini delle problematiche. Ebbene, l'installazione del motore spesso risulta essere complessa per ragioni legate alla struttura dell'edificio e in (continua)

Tutto da sapere per scegliere le cuffie da gaming?

I videogiocatori hanno necessità della migliore attrezzatura per godere al massimo la loro esperienza di gioco. Un buon paio di cuffie da gaming non possono mancare ad un gamer che si definisca tale! Di seguito una serie di informazioni utili e necessarie, fondamentali per selezionare le migliori cuffie da gaming per procedere al giusto acquisto! Cuffie da gaming: come scegliere quelle g (continua)

Smartphone Xiaomi: quale comprare?

Fondata nel 2010 Xiaomi in poco tempo si è fatta largo nel mercato degli smartphone sbaragliando totalmente la concorrenza e affermando la grande qualità dei suoi dispositivi. Il brand è relativamente giovane e offre a tutti gli utenti degli smartphone di fascia alta o di fascia media, ma offrono tutti delle prestazioni molto elevate. Il catalogo Xiaomi è ricco di prodotti, ma prendere una de (continua)

Come insegnare ai bambini ad andare in bicicletta?

Nel corso della crescita di un figlio, specialmente durante l'infanzia, saranno tanti quei momenti semplici ma allo stesso tempo emozionati dal punto di vista di un genitore. La prima parola, i primi passi, il primo giorno di scuola, tutti momenti che resteranno nella memoria di un genitore per la loro tenera unicità. Un momento unico ed emozionante, vissuto sia nei panni di genitore che di f (continua)

Sardegna: cosa fare e vedere in 7 giorni

La Sardegna, un'isola immersa nella natura incontaminata e caratterizzata dall'acqua azzurra e cristallina del mare, è una meta molto ambita dai turisti di tutto il mondo, un'isola che dal nord al sud offre tradizioni, culture e storie differenti che regalano esplorazioni visive e olfattive uniche e indimenticabili. Sardegna: cosa fare e vedere in 7 giorni La Sardegna è un'isola caratte (continua)