Home > News > La Casa di Riposo “Fossombroni” sospende gli ingressi alla struttura

La Casa di Riposo “Fossombroni” sospende gli ingressi alla struttura

scritto da: Marcocavini | segnala un abuso

La Casa di Riposo “Fossombroni” sospende gli ingressi alla struttura


La Casa di Riposo “Fossombroni” sospende gli ingressi a parenti e visitatori. La misura, prevista dall’ordinanza firmata dal presidente regionale Eugenio Giani, resterà in vigore fino al termine dell’emergenza epidemiologica ed è motivata dall’incremento dei casi di Covid19 registrato negli ultimi giorni, rispondendo alla necessità di tutelare la salute degli ospiti della storica struttura cittadina attraverso la prevenzione di possibili trasmissioni dell’infezione.

In quest’ottica, la chiusura degli accessi dall’esterno rappresenta un provvedimento precauzionale ritenuto necessario che va ad aggiungersi alla sorveglianza attiva già prevista tramite test e tamponi periodici a cui vengono sottoposti residenti e operatori. Il contatto tra gli ospiti della Casa Pia e i parenti sarà garantito dal proseguo del progetto “Video Chiamiamoci” che è stato avviato dallo scorso marzo: ogni mattina e ogni pomeriggio sarà pianificato un programma di videochiamate con gli smartphone per permettere ai residenti di restare in contatto virtuale con i loro cari.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

“Nonni in bellezza”, studentesse e anziani a confronto alla Casa Pia


Teatro e carnevale: doppia festa alla Casa Pia di Arezzo


Da convento a Casa Pia, una domenica artistica con Liletta Fornasari


La grande rivoluzione TEAM 7 dedicata al riposo


Un plauso e un ringraziamento al personale della Casa Pia


Positive due addette alla lavanderia della Casa di Riposo “Fossombroni”


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Positive due addette alla lavanderia della Casa di Riposo “Fossombroni”

Positive due addette alla lavanderia della Casa di Riposo “Fossombroni”
Due addette alla lavanderia interna della Casa di Riposo “V. Fossombroni” sono positive al Covid19. Tutti i dipendenti dello storico istituto cittadino sono stati sottoposti ai periodici controlli per monitorare il virus e, dai risultati dei sessantadue tamponi effettuati, due hanno evidenziato la presenza di contagio. I due casi, di cui uno a bassa carica virale, interessano operatrici ad (continua)

La Sba schiera due squadre nei campionati giovanili Silver

La Sba schiera due squadre nei campionati giovanili Silver
La Scuola Basket Arezzo schiera due squadre nei campionati giovanili Silver. L’Under16 Rosini e l’Under18 Rosini sono le formazioni che, a partire da domenica 15 novembre, scenderanno in campo nei rispettivi tornei regionali contro avversarie del resto della provincia e del resto della regione, con l’obiettivo di tenere alto l’onore della pallacanestro cittadina. I due gruppi sono stati affid (continua)

L’aretino Riccardo Pancini protagonista a “Mica pizza e fichi” di La7

L’aretino Riccardo Pancini protagonista a “Mica pizza e fichi” di La7
Un aretino protagonista a “Mica pizza e fichi”, il programma di La7 che celebra il mondo della pizza. L’appuntamento è fissato per venerdì 23 ottobre quando, a partire dalle 9.00, sarà disponibile on-line sul portale del canale televisivo un’intera puntata della trasmissione dedicata a Riccardo Pancini, titolare di Al Foghèr di Ponte alla Chiassa, che presenterà due ricette di sua creazione id (continua)

Al via la raccolta delle olive: riparte il Frantoio di San Gimignano

Al via la raccolta delle olive: riparte il Frantoio di San Gimignano
È ripartita l’attività del Frantoio di San Gimignano. L’avvio del periodo di raccolta e frangitura delle olive è coinciso con la novità della riapertura della struttura sangimignanese che, realizzata negli anni ‘80 in località Casa alla Terra e a lungo punto di riferimento per gli olivicoltori locali, era reduce da cinque anni di stop ma che è stata ora completamente ristrutturata e riqualifi (continua)

Una giornata per il benessere delle ossa alla farmacia “Mecenate”

Una giornata per il benessere delle ossa alla farmacia “Mecenate”
Una giornata dedicata al benessere delle ossa e alla prevenzione dell’osteoporosi. L’iniziativa, in programma mercoledì 21 ottobre, sarà ospitata dalla Farmacia Comunale n.6 “Mecenate” e proporrà la possibilità di sottoporsi ad un esame tenuto da un tecnico specialista per conoscere la resistenza ossea e per ottenere indicazioni sui rischi dovuti ai cambiamenti della struttura scheletrica con (continua)