Home > News > UNITI PER SOSTENERE LA PACE E LA FRATERNITÀ

UNITI PER SOSTENERE LA PACE E LA FRATERNITÀ

scritto da: Chiesa di Scientology della citta di Pordenone | segnala un abuso


Sabato 10 ottobre alcuni volontari della zona di Pordenone dell’Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza Onlus sono partiti con destinazione Perugia per partecipare alla rinomata “Marcia per la Pace e la Fraternità – Perugia – Assisi” che avrebbe previsto, nella giornata di domenica 11, una camminata di 25 km da una città all’altra.

Quest’anno, visto le nuove disposizioni per l’emergenza COVID-19 non è stato possibile effettuare la marcia, ma ogni gruppo aveva una postazione preassegnata dove collocarsi per poter trasmettere il proprio sostegno a questa iniziativa.

Come già accennato era presente anche l’Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza Onlus che sostenendo Youth for Human Rights International, ha l’obbiettivo di insegnare ai giovani i diritti umani, in particolare la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo delle Nazioni Unite, e così ispirarli a diventare sostenitori della tolleranza e della pace. 

Le attività di questa campagna umanitaria YHRI sono rese possibili anche grazie al contributo della Chiesa di Scientology che fornisce i materiali ed il cui obbiettivo è racchiuso nelle parole del suo fondatore L. Ron Hubbard: “I Diritti Umani devono diventare una realtà, non un sogno idealistico”.

Per ulteriori informazioni:

www.dirittiumanietolleranza.org - www.it.youthforhumanrights.org

diritti | umani | pace | fraternità | Perugia | Assisi | Scientology | Hubbard | Pordenone |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

BRUSCIANO IN PREGHIERA VEGLIA E DIGIUNO PER LA PACE di Antonio Castaldo


Cantanti lirici di diverse nazionalità, uniti per la Giornata Mondiale della Pace


COMUNE DI GRANTORTO – GIORNATA CELEBRATIVA IN ONORE DEI CADUTI E INAUGURAZIONE DEL MONUMENTO DEDICATO AI CADUTI PER LA PACE


GIORNATA CELEBRATIVA IN ONORE DEI CADUTI


Al Museo della Pace di Napoli uno speciale reading poetico internazionale con liriche per la pace


Assisi, Festival Internazionale per la Pace 2010


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

I Ministri Volontari intervengono in viale Treviso

Pordenone. Questa mattina i Ministri Volontari della Chiesa di Scientology della città di Pordenone sono tornati a dedicarsi alla pulizia di viale Treviso. I rifiuti maggiormente raccolti sono stati mozziconi di sigarette, lattine e guanti solitamente utilizzati nel prendere il cibo all’interno dei supermercati. Sono stati molti i passanti che, vedendo i Ministri Volontari svolgere qu (continua)

Nuovo intervento dei Ministri Volontari in via Volt de Querini

Nuovo intervento dei Ministri Volontari in via Volt de Querini
Pordenone. Questa mattina i Ministri Volontari della Chiesa di Scientology della città di Pordenone sono tornati a dedicarsi alla pulizia di via Volt De Querini, che nonostante i vari interventi, risente sempre dell’inciviltà di qualcuno. I rifiuti maggiormente raccolti sono stati mascherine, lattine e bottiglie di birra e centinaia di guanti solitamente utilizzati nel prendere il c (continua)

Le siepi usate come cestini per l’immondizia

Le siepi usate come cestini per l’immondizia
Pordenone. Questa mattina i Ministri Volontari della Chiesa di Scientology della città di Pordenone si sono dedicati alla pulizia dell’area verde adiacente l’incrocio all’inizio di via Gemelli, in fronte fiera. Sui prati della suddetta area e soprattutto all’interno delle aiuole e delle siepi sono stati trovati moltissimi rifiuti, tra cui lattine, bottiglie sia di vetro che di plastica (continua)

Domenica mattina: l’appuntamento fisso per ripulire la città

Domenica mattina: l’appuntamento fisso per ripulire la città
Pordenone. Questa mattina i Ministri Volontari della Chiesa di Scientology della città di Pordenone si sono dedicati alla pulizia della strada che va dal cavalcavia ferroviario di viale Treviso alla rotonda adiacente al parco Flu. Questa volta, oltre all’aver ripulito il suolo cittadino dagli ormai ordinari mozziconi di sigaretta, bottiglie di plastica e mascherine, il ritrovamento p (continua)

La prevenzione alle droghe in FVG

La prevenzione alle droghe in FVG
L’emergenza droga continua e di conseguenza le operazioni delle forze dell’ordine contro gli spacciatori non si fermano. Come non si ferma nemmeno la prevenzione alle droghe fornita gratuitamente dai volontari dell’associazione Dico No alla droga del Friuli Venezia Giulia. Infatti, nonostante i mesi di stop dovuti alla situazione venutasi a creare a causa del COVID-19, i volontari da ot (continua)