Home > Moda e fashion > L'Accademia Italiana veste le star

L'Accademia Italiana veste le star

scritto da: Cristinavannuzzi | segnala un abuso

L'Accademia Italiana veste le star

L'accademia Italiana veste le star


 

 

 

Da Venezia a Roma: L’ Accademia Italiana veste le star del Cinema. Premio a Daniela Ciancio, costumista dei film di Sorrentino.

www.accademiaitaliana.com

 

 

 

  

 

 

Da Venezia a Roma: L’ Accademia Italiana veste le star del Cinema. Premio a Daniela Ciancio, costumista dei film di Sorrentino.

www.accademiaitaliana.com

 

 

 

  

 

 

Da Venezia a Roma: L’ Accademia Italiana veste le star del Cinema. Premio a Daniela Ciancio, costumista dei film di Sorrentino.

www.accademiaitaliana.com

 

 

 

 DA  

 

 

Da Venezia a Roma: L’ Accademia Italiana veste le star del Cinema. Premio a Daniela Ciancio, costumista dei film di Sorrentino.

www.accademiaitaliana.com

 

 

 

 DA VENEZIA A ROMA L'ACCADEMIA ITALIANA VESTE LE STAR

 

 

Ulteriori sviluppi del progetto “Dress the Stars”, ideato dal direttore dell’Accademia Italiana Vincenzo Giubba e che vede coinvolti i giovani designer impegnati nella progettazione e realizzazione dei vestiti per le stelle del cinema. Si consolida così la partnership fra WiCA (Women in Cinema Award) e la scuola, che ha sede a Firenze e a Roma.

Dopo l’evento di Venezia, in occasione dell’ultima Mostra del Cinema, sarà adesso la Festa del Cinema di Roma ad offrire un nuovo palcoscenico agli allievi della scuola, che potranno proporre al pubblico le loro creazioni.


Domenica 18 ottobre, in occasione della 15 edizione della Festa del Cinema di Roma, Accademia Italiana sarà nuovamente protagonista con l’attrice Claudia Conte: questa volta, a realizzare l'abito per l'attrice, sarà Marianna Merafina, neolaureata del corso in Fashion design presso Accademia Italiana.

L’evento avrà luogo all'Auditorium Parco della Musica.

In quest’occasione l’Accademia Italiana premierà Daniela Ciancio, celebre costumista dei maggiori successi di Paolo Sorrentino. Sono suoi gli abiti de Il Divo, e del mitico Jep Gambardella, protagonista del pluripremiato film La grande Bellezza.

A consegnare il premio sarà Ilenia Alesse, direttrice del dipartimento di Fashion design della sede romana di Accademia Italiana, accompagnata dalla giovane stilista Marianna Merafina.

 

 

Ulteriori sviluppi del progetto “Dress the Stars”, ideato dal direttore dell’Accademia Italiana Vincenzo Giubba e che vede coinvolti i giovani designer impegnati nella progettazione e realizzazione dei vestiti per le stelle del cinema. Si consolida così la partnership fra WiCA (Women in Cinema Award) e la scuola, che ha sede a Firenze e a Roma.

Dopo l’evento di Venezia, in occasione dell’ultima Mostra del Cinema, sarà adesso la Festa del Cinema di Roma ad offrire un nuovo palcoscenico agli allievi della scuola, che potranno proporre al pubblico le loro creazioni.


Domenica 18 ottobre, in occasione della 15 edizione della Festa del Cinema di Roma, Accademia Italiana sarà nuovamente protagonista con l’attrice Claudia Conte: questa volta, a realizzare l'abito per l'attrice, sarà Marianna Merafina, neolaureata del corso in Fashion design presso Accademia Italiana.

L’evento avrà luogo all'Auditorium Parco della Musica.

In quest’occasione l’Accademia Italiana premierà Daniela Ciancio, celebre costumista dei maggiori successi di Paolo Sorrentino. Sono suoi gli abiti de Il Divo, e del mitico Jep Gambardella, protagonista del pluripremiato film La grande Bellezza.

A consegnare il premio sarà Ilenia Alesse, direttrice del dipartimento di Fashion design della sede romana di Accademia Italiana, accompagnata dalla giovane stilista Marianna Merafina.

 

 

Ulteriori sviluppi del progetto “Dress the Stars”, ideato dal direttore dell’Accademia Italiana Vincenzo Giubba e che vede coinvolti i giovani designer impegnati nella progettazione e realizzazione dei vestiti per le stelle del cinema. Si consolida così la partnership fra WiCA (Women in Cinema Award) e la scuola, che ha sede a Firenze e a Roma.

Dopo l’evento di Venezia, in occasione dell’ultima Mostra del Cinema, sarà adesso la Festa del Cinema di Roma ad offrire un nuovo palcoscenico agli allievi della scuola, che potranno proporre al pubblico le loro creazioni.


Domenica 18 ottobre, in occasione della 15 edizione della Festa del Cinema di Roma, Accademia Italiana sarà nuovamente protagonista con l’attrice Claudia Conte: questa volta, a realizzare l'abito per l'attrice, sarà Marianna Merafina, neolaureata del corso in Fashion design presso Accademia Italiana.

L’evento avrà luogo all'Auditorium Parco della Musica.

In quest’occasione l’Accademia Italiana premierà Daniela Ciancio, celebre costumista dei maggiori successi di Paolo Sorrentino. Sono suoi gli abiti de Il Divo, e del mitico Jep Gambardella, protagonista del pluripremiato film La grande Bellezza.

A consegnare il premio sarà Ilenia Alesse, direttrice del dipartimento di Fashion design della sede romana di Accademia Italiana, accompagnata dalla giovane stilista Marianna Merafina.

 

 

Ulteriori sviluppi del progetto “Dress the Stars”, ideato dal direttore dell’Accademia Italiana Vincenzo Giubba e che vede coinvolti i giovani designer impegnati nella progettazione e realizzazione dei vestiti per le stelle del cinema. Si consolida così la partnership fra WiCA (Women in Cinema Award) e la scuola, che ha sede a Firenze e a Roma.

Dopo l’evento di Venezia, in occasione dell’ultima Mostra del Cinema, sarà adesso la Festa del Cinema di Roma ad offrire un nuovo palcoscenico agli allievi della scuola, che potranno proporre al pubblico le loro creazioni.


Domenica 18 ottobre, in occasione della 15 edizione della Festa del Cinema di Roma, Accademia Italiana sarà nuovamente protagonista con l’attrice Claudia Conte: questa volta, a realizzare l'abito per l'attrice, sarà Marianna Merafina, neolaureata del corso in Fashion design presso Accademia Italiana.

L’evento avrà luogo all'Auditorium Parco della Musica.

In quest’occasione l’Accademia Italiana premierà Daniela Ciancio, celebre costumista dei maggiori successi di Paolo Sorrentino. Sono suoi gli abiti de Il Divo, e del mitico Jep Gambardella, protagonista del pluripremiato film La grande Bellezza.

A consegnare il premio sarà Ilenia Alesse, direttrice del dipartimento di Fashion design della sede romana di Accademia Italiana, accompagnata dalla giovane stilista Marianna Merafina.

fashio | arte | made in italy |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

LA COLLEZIONE “VERISSIMAS” DI DONA RUFINA ALLA SETTIMANA DELLA MODA A MILANO

LA COLLEZIONE “VERISSIMAS” DI DONA RUFINA ALLA SETTIMANA DELLA MODA A MILANO
Debutta a Milano la collezione di accessori “Verissimas” disegnata da Dona Rufina ispirata allo scrittore Érico Veríssimo, che ha ritratto con grande abilità la cultura e le donne del “Sul do Brasil”, il sud del Paese. Dona Rufina recupera la lana dalla regione meridionale del paese per reinserire la materia prima sul mercato della moda e del design con la partecipazione delle donne locali per preservare la tradizione culturale della pampa. Il marchio opera nello stato del Rio Grande do Sul, dalla lavorazione della lana a tutte le fasi di trasformazione e commercializzazione dei formati: stoppino, filato e feltro, oltre alla creazione dei prodotti. LA COLLEZIONE “VERISSIMAS” DI DONA RUFINAALLA SETTIMANA DELLA MODA Milano 25/26 settembrePresentazione BEFW - Brasil Eco Fashion Week -BRAND: DONA RUFINA Collezione: VERISSIMAS – Solo Showroom (no sfilate)Debutta a Milano la  collezione di accessori  “Verissimas” disegnata da Dona Rufina ispirata allo scrittore Érico Veríssimo, che ha ritratto con grande abilità la cultura e le do (continua)

RICO BRACCO ALLA SETTIMANA DELLA MODA A MILANO

RICO BRACCO ALLA SETTIMANA DELLA MODA A MILANO
Una ventata di gioia nella natura, un look pieno di colori per il Brand eco sostenibile Rico Bracco, fondato nel 2015 dal designer Fabrício Bracco, che fa parte del team di designer presentati a Milano da Brasil Eco Fashion Week a settembre in presenza.   RICO BRACCO ALLA SETTIMANA DELLA MODA 2021BRASIL ECO FASHION WEEKA MILANOShow Room 24 settembre dalle ore 10,00 alle ore 20,00Sfilata 25 settembre ore 17,00 Una ventata di gioia nella natura, un look pieno di colori per il Brand eco sostenibile Rico Bracco, fondato nel 2015 dal designer Fabrício Bracco, che fa parte del team di designer presentati a Milano da Brasil Eco Fa (continua)

"O Café e Suas Flores" di Libertees alla settimana della moda a Milano


Disegnata dalla stilista Ana Paula Sudano e da Juliano Sá la collezione "O Café e Suas Flores" di Libertees Brasil debutta il 25 settembre sulla passerella internazionale in una delle vetrine di moda più importanti al mondo, portando un pezzo di Minas Gerais alla Settimana della Moda a Milano. Il brand fa parte del gruppo di otto marchi brasiliani focalizzati sulla sostenibilità e ha come obiettivo quello di creare opportunità di reinserimento sociale per le donne private della loro libertà.     LIBERTEES collezione "O Café e Suas Flores" alla Settimana della Moda Milano Show Rooma 24 settembre Dalle ore 10,00 alle ore 20,00 Sfilata 25 settembre ore 17,00     Disegnata dalla stilista Ana Paula Sudano e da Juliano Sá la collezione "O Café e Suas Flores" di Libertees Brasil debutta il 25 settembre sulla passerella internazi (continua)

HELENA PONTES alla settimana della moda a Milano

HELENA PONTES alla settimana della moda a Milano
Il brand Helena Pontes è presente a Milano alla Settimana della Moda e fa parte del Team dei brand Brasiliani di BEFW, rappresentando le caratteristiche del suo Paese, artigianato e grande qualità delle materie prime.         HELENA PONTESBrasil Eco Fashion WeekAlla Settimana della Moda 2021Milano Show Room 24 settembre dalle ore 10,00 alle ore 20,00Sfilata 25 settembre ore 17,00  Il brand  Helena Pontes è presente a Milano alla Settimana della Moda e fa parte del Team dei brand Brasiliani di BEFW, rappresentando le caratteristiche del suo Paese, artigia (continua)

“Brilhantismo na Sala de Estar” di Kel Ferey e Woolmay Mayden alla settimana della moda a Milano

 “Brilhantismo na Sala de Estar” di Kel Ferey e Woolmay Mayden alla settimana della moda a Milano
È come un sogno che può essere solo sognato: con questa idea in mente, Kel Ferey e Woolmay Mayden, celebre modello haitiano, si sono uniti per sviluppare una collezione unica, leggera, senza tempo e a scopo di beneficienza. Insieme, i designer hanno creato 15 look unici, ricchi di stampe che rimandano allo streetwear urbano. Tuttavia, nessun pezzo esisterebbe senza il filo conduttore rappresentato dallo sguardo umano universale degli stilisti. Creare la collezione "Brilhantismo na Sala de Estar" è stato un processo intenso e di grande scoperta. Ogni pezzo realizzato dai designer incarna un pezzo della storia di Haiti, ricollegandosi ai nomi di personalità come Toussaint, Catherine Flon ed altri. La collezione “Brilhantismo na Sala de Estar” di Kel Ferey e Woolmay MaydenBEFW - Brasil Eco Fashion Week Alla Settimana della ModaMilano Show Room 25 settembre dalle ore 10,00 alle ore 20,0026 settembre Sfilata ore 17,00 Saranno i ragazzi di colore che ispireranno il cambiamento e la trasformazione.È come un sogno che può essere solo sognato: con questa idea in mente, Kel Ferey e (continua)