Home > Musica > Roberto Pezzini “Un ragazzo complicato”

Roberto Pezzini “Un ragazzo complicato”

scritto da: Laltoparlante3 | segnala un abuso

Roberto Pezzini “Un ragazzo complicato”


In radio dal 22 ottobre

L’omaggio del cantautore nel giorno in cui si ricorda la morte di Stefano Cucchi 

Una pagina buia della storia italiana di cui il 22 ottobre ricorre l’undicesimo anniversario

 

“Un ragazzo complicato”, nuovo singolo del cantautore Roberto Pezzini, milanese d’origine e umbro d’azione, è una canzone che parla di errori e giudizi, spesso affrettati, altre volte crudeli. Il brano disegna i contorni dell’escalation di eventi che undici anni fa hanno portato alla morte del trentunenne Stefano Cucchi, mentre il giovane si trovava sotto custodia cautelare, ingaggiando una sorta di dialogo con la sorella di Stefano, Ilaria Cucchi, divenuta simbolo di una giustizia che lotta senza sosta per ottenere verità. 

Il singolo, scritto e interpretato da Roberto Pezzini, è stato prodotto e mixato da Walter Lanzara di Al Fondino Studio, a Gubbio. L’impronta sonora scelta da Lanzara è stata suggestionata dal senso e dal messaggio che la canzone vuole dare.

La band che accompagna l’artista vede alla batteria Michele Fondacci, alle chitarre Giampaolo Cavalieri, al basso Antonio Lusi e ai synth Walter Lanzara. 

Etichetta: Rusty Records 

Radio date: 22 ottobre 2020

 

BIO

Roberto Pezzini è un cantautore nativo milanese, umbro d’adozione. Il suo genere si muove nel cantautorato italiano moderno, portando con sé diverse sonorità ed influenze (rock, pop, grunge, reggae, folk, ecc..), cercando l’ironia nella profondità e la leggerezza nella serietà. Dal 2012 gira l'Italia per far conoscere la propria musica, suonando in vari locali e partecipando a diversi concorsi nazionali. Il suo primo album dal titolo “Sostrano” è disponibile online in tutti i digital stores, sulle piattaforme streaming e in copia fisica. Nell’estate 2020 comincia le registrazioni del suo secondo album, tutt’ora in fase di produzione. I video dei singoli “Sostrano”, “Meglio le scimmie con le banane” e “Manca” sono disponibili su YouTube. Il 22 ottobre 2020 pubblica il singolo “Un ragazzo complicato” dedicato a Stefano Cucchi.

 

Contatti e social

FACEBOOK: https://www.facebook.com/RobertoPezziniOfficial

INSTAGRAM: https://www.instagram.com/robipezzi/

YOUTUBE: https://bit.ly/2AMX1Sg

roberto pezzini | nuovo singolo | cantautorato |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

EN PLEIN PER GLI ARTISTI DEL SANREMO MUSIC AWARDS: PANICCIA’, ANNECCHINI, MASKINO E PEZZINI IN CLASSIFICA NELLA “TOP CELEBRITY”.


Roberto Tomasi: la galleria Santa Lucia inaugura il nuovo corso “green e hi-tech” di Aspi


Intervista di Alessia Mocci a Roberto Lirussi ed al suo Dalla Svastica alla Bibbia


Livelli di gas flaring e prevenzione infortuni al centro dell’intervento di Roberto Casula a Parigi


Roberto Mazzei: la crescita professionale in ambito accademico e manageriale


“L’Africa? Questione fondamentale”: le parole di Roberto Casula in occasione del Baker Hughes


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Boavista “Lì dove ci sono le stelle” è il terzo singolo della rock band bolognese estratto dall’omonimo album pubblicato il 30 ottobre 2020

Boavista “Lì dove ci sono le stelle” è il terzo singolo della rock band bolognese estratto dall’omonimo album pubblicato il 30 ottobre 2020
L’evasione da una realtà omologata e apatica è al centro del brano scritto con la collaborazione degli autori Emiliano Cecere e Oscar Angiuli.“Lì dove ci sono le stelle” parla di un viaggio, della voglia di evadere dalla routine di una vita artefatta che appiattisce l’immaginazione e omologa i sentimenti. Scritta con Emiliano Cecere e Oscar Angiuli.Il singolo è il terzo estratto da “Lì dove ci son (continua)

Baschira “Il biondo” è il singolo tratto dall’album d’esordio “Zdasdat” del cantautore di origini bolognesi

Baschira “Il biondo” è il singolo tratto dall’album d’esordio “Zdasdat” del cantautore di origini bolognesi
Nelle vesti di un “brigante” che invita alla resistenza nei confronti del potere economico e politico, l’artista propone un brano cantautorale anticipando il disco in uscita nella primavera 2021.“Il Biondo” è il singolo del cantautore Baschira che anticipa l’uscita dell’album “Zdasdat”, sunto di una commistione di generi fatta di folk, gypsy jazz e cantautorato.«”Il Biondo” non è biondo, non (continua)

Rejecto “Lockdown, odio casa mia!” è il brano d’esordio dell’artista senza volto che anticipa l'album in uscita nel 2021

Rejecto “Lockdown, odio casa mia!” è il brano d’esordio dell’artista senza volto che anticipa l'album in uscita nel 2021
L’eclettico cantautore che produce la propria arte in completo anonimato racconta senza filtri il proprio punto di vista sulla pandemia mondiale.“Lockdown, odio casa mia!” di Rejecto inquadra la pandemia che ci ha colpiti come causa scatenante di una condizione che per molti è vissuta come la fine della carriera, della propria attività, della vita. Il singolo è estratto da “Prima, durante e.. (continua)

Boavista “Lì dove ci sono le stelle” fuori il disco d’esordio della band pop-rock bolognese

Boavista “Lì dove ci sono le stelle” fuori il disco d’esordio della band pop-rock bolognese
Anticipato dai singoli “Ruggine” e “Il mondo che vorrei”, arriva il debutto discografico dei 5 ragazzi che sintetizzano influenze anglosassoni e canzone d’autore italiana in una commistione musicale che non si arrende alle convenzioni.    Si intitola “Lì dove ci sono le stelle” il primo disco dei Boavista. Un album composto da otto brani che spaziano tra il pop-rock anglosasson (continua)

Beppe Cunico “Unleash the beauty” è il secondo singolo estratto dall’album in uscita a novembre

Beppe Cunico “Unleash the beauty” è il secondo singolo estratto dall’album in uscita a novembre
Il cantautore e batterista vicentino offre attraverso questo brano una personale e dissacrante panoramica dell’industria musicale moderna.«“Unleash the beauty” è una condanna nei confronti del lavoro fatto dall’industria musicale, che ritengo essere una filiera volta a promuovere spesso una musica priva di identità e creatività. Con questa canzone mi piacerebbe spronare artisti e sognatori a ribel (continua)