Home > Economia e Finanza > Riva Acciaio, pronto il nuovo piano che porterà 100 MV allo stabilimento di Lesegno

Riva Acciaio, pronto il nuovo piano che porterà 100 MV allo stabilimento di Lesegno

scritto da: Articolinews | segnala un abuso


Riva Acciaio è la controllata di Gruppo Riva che gestisce gli stabilimenti italiani del leader europeo del settore siderurgico.

Riva acciaio

Riva Acciaio: le caratteristiche del progetto

È in fase di completamento il progetto per il nuovo elettrodotto aereo a 132 kV T.731, che sarà realizzato tra Lesegno, Ceva e San Michele Mondovì. L'opera, progettata da Terna e autorizzata con Decreto N.239/EL-364/291/2019 del 3 luglio 2019, influirà positivamente sulle attività produttive di Riva Acciaio. Nello stabilimento di proprietà dell'azienda siderurgica, ubicato a Lesegno, nascerà infatti una nuova stazione elettrica che verrà collegata direttamente al tratto finale della nuova rete. Grazie alla nuova connessione elettrica, l'impianto potrà raggiungere fino a 100 MW di potenza. L'elettrodotto sarà lungo 6,5 km, prevedendo l'installazione di 19 tralicci: passerà attraverso la regione Piana, il tratto autostradale Torino-Savona e infine il torrente Mongia, ed affiancherà la ferrovia nella Piana della Gatta. I lavori, ritardati a causa del Covid-19, dovrebbero terminare nel breve periodo. Previsto anche il rimboschimento dei terreni adiacenti alla nuova sottostazione elettrica con l'obiettivo di ridimensionare l'impatto paesaggistico della nuova opera.

Riva Acciaio: la centralità dell'impianto di Lesegno

Lo stabilimento situato nella provincia di Cuneo non è solo uno dei siti produttivi di Riva Acciaio presenti sul territorio italiano. A Lesegno infatti è attivo un vero e proprio Centro di Ricerca e Sviluppo, cuore pulsante delle nuove tecnologie implementate negli anni dall'azienda. Un laboratorio nato circa trent'anni fa con l'obiettivo di mettere in pratica l'attenzione alle innovazioni da sempre adottata dal Gruppo. È da sottolineare, infatti, la presenza di apparecchiature sofisticate, come ad esempio il Gleeble 3800, simulatore termomeccanico unico nel suo genere, o il forno fusorio sperimentale, il Centro di Riva Acciaio si è distinto negli anni per le collaborazioni fruttuose avvenute con i più importanti istituti universitari italiani. Studenti e professori della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, del Politecnico di Milano, del Politecnico di Torino e infine delle Università di Pisa, Genova e Brescia hanno infatti potuto contribuire a numerosi progetti, anche di livello europeo, grazie ad attività di ricerca, dottorati e tesi di laurea.


Fonte notizia: https://www.originalcontents.eu/riva-acciaio-parte-il-progetto-per-lelettrodotto-lesegno-ceva/


Riva Acciaio |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Riva Acciaio: le peculiarità del “Gleeble 3800”, esclusiva dello stabilimento di Lesegno


Lesegno simula la lavorazione dell’acciaio con Gleeble 3800. Gruppo Riva: l’unico in Italia


“Provincia Granda” dedica un approfondimento allo stabilimento di Lesegno (Gruppo Riva)


Il laboratorio di Riva Acciaio ed il sistema di simulazione per la fabbricazione dell’acciaio


Siderurgia e made in Italy: la realtà produttiva di Riva Acciaio


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Mobilità, Attilio Mazzilli: assistita da Orrick, Splyt partecipa all’accordo tra Uber e ItTaxi

Mobilità, Attilio Mazzilli: assistita da Orrick, Splyt partecipa all’accordo tra Uber e ItTaxi
Partnership tra Uber e itTaxi: Splyt, assistita da Attilio Mazzilli per conto di Orrick, ha consentito di integrare i sistemi di interconnessione tra le due realtà L'accordo con Uber consentirà agli utenti dei servizi di trasporto pubblico e privato di avvalersi di oltre 12mila mezzi e operatori di cui dispone ItTaxi. Orrick, di cui Attilio Mazzilli è Partner, ha assistito Splyt.Attilio Mazzilli: accordo tra Uber e ItTaxi, Orrick affianca SplytOltre 12mila mezzi di cui dispone ItTaxi, operatore italiano per i servizi taxi, potranno lavorare per mez (continua)

Andrea Mascetti coordina la Commissione Arte e Cultura di Fondazione Cariplo: l’intervista

Andrea Mascetti coordina la Commissione Arte e Cultura di Fondazione Cariplo: l’intervista
L’impegno di Fondazione Cariplo nel promuovere e valorizzare la cultura: il punto di Andrea Mascetti, Coordinatore della commissione Arte e cultura Andrea Mascetti: "Noi, come Fondazione Cariplo, facciamo filantropia nella misura in cui aiutiamo chi offre dei servizi culturali analizzando la realtà contemporanea".Andrea Mascetti: l'impegno di Fondazione Cariplo per il territorio e la culturaÈ stato presentato nelle scorse settimane il bilancio d'esercizio 2021 di Fondazione Cariplo. La vicinanza al territorio varesino, come sottolineato da&nb (continua)

Nona arte: Federico Motta Editore ripercorre le origini e la storia del fumetto

Nona arte: Federico Motta Editore ripercorre le origini e la storia del fumetto
Nona arte: Federico Motta Editore approfondisce, attraverso il saggio di Daniele Barbieri, le principali tappe della storia del fumetto Considerato oggi parte integrante della cultura, il fumetto ha lettori in tutto il mondo. Federico Motta Editore propone il saggio di Daniele Barbieri che ripercorre le principali tappe della storia del genere: da The Yellow Kid ai supereroi più moderni.Il fumetto: Federico Motta Editore introduce il saggio di Daniele BarbieriParticolarmente apprezzato dalle generazioni più giovani, il f (continua)

L’azienda Ideal Standard: “Together Magazine”, l’importanza di uno sguardo sul settore

L’azienda Ideal Standard: “Together Magazine”, l’importanza di uno sguardo sul settore
Ideal Standard, dalle origini alla leadership nella produzione di soluzioni per il bagno: la storia del settore e l'impegno dell'azienda in "Together Magazine".Ideal Standard: le voci più autorevoli del mondo del design, dell'architettura e del lifestyle in "Together Magazine"Scrivere la storia del settore implica anche la necessità di condividere, aggiornare, informare su tendenze, ispirazioni e (continua)

L’azienda Ideal Standard: in Solos la bellezza della semplicità

Solos: i dettagli dell'innovativa proposta di Ideal Standard, lanciata nelle scorse settimane in occasione della partecipazione al Salone internazionale del Bagno.Le proposte di Ideal Standard: Solos, l'iconicità dell'azienda nel prodottoPresentato in esclusiva durante il Salone internazionale del Bagno a cui Ideal Standard ha preso parte per la prima volta nella sua storia quest'anno, Solos si co (continua)