Home > Ambiente e salute > CASA ZWICKLHUBER, RISPETTARE E RISPECCHIARE LA NATURA

CASA ZWICKLHUBER, RISPETTARE E RISPECCHIARE LA NATURA

scritto da: Dagcom | segnala un abuso

CASA ZWICKLHUBER, RISPETTARE E RISPECCHIARE LA NATURA

In Austria, la nuova casa bio in legno massello realizzata da holzius


Una casa unifamiliare accogliente e confortevole che rispetta e rispecchia la natura: la nuova abitazione della famiglia Zwicklhuber a Kremsmünster, in Austria si presenta come vero e proprio locus amoenus in cui natura e uomo convivono al ritmo di una simbiosi perfetta, nel pieno rispetto dell’ambiente circostante e senza rinunciare alle moderne esigenze abitative. Realizzata da holzius, società specializzata in costruzioni moderne in legno e in pareti in legno massiccio non trattato raccordati con una tecnica brevettata, senza uso di colle e parti metalliche, casa Zwicklhuber si estende su un unico livello con una superficie di 131 metri quadri e presenta lungo tutto il perimetro esterno una cornice cromata che riflette il cielo e la natura intorno.

"Abbiamo sempre avuto chiaro che la nostra casa dei sogni dovesse essere “bio” in modo da ridurre al minimo l’impronta ecologica", spiega Monika Zwicklhuber, proprietaria dell’abitazione. “Per fortuna, il terreno per l’edificazione era disponibile da tempo dato che appartiene alla famiglia Zwicklhuber da più generazioni.”

All’interno, gli ambienti – soggiorno, cucina, bagno, WC, camera da letto, studio – sono privi di barriere, le pareti e il soffitto in legno massello di abete rosso naturale sono a vista e il pavimento è in calcestruzzo levigato. La facciata esterna è rivestita di intonaco. La casa si apre principalmente a sud e generosamente a ovest con spaziose facciate in vetro.

Nello stabilimento a Prato allo Stelvio, holzius ha lavorato agli elementi per il tetto e per le pareti (dello spessore di 180mm per l’esterno e di 120mm negli interni) che sono costituiti da tavole in legno massello di forma rettangolare, allineate verticalmente e giuntate a pettine. I diversi strati sovrapposti sono a loro volta raccordati tra loro mediante tasselli in legno massello giuntati a coda di rondine. L’intera superficie degli elementi è realizzata in legno puro, non trattato e non sottoposto ad alcuna azione chimica durante l’intero processo produttivo.

Il legno massello, oltre a trasmettere la sensazione di vivere nella natura, garantisce standard di salubrità eccellenti legati alle proprietà di rallentamento del battito cardiaco e di minore propensione alle infiammazioni proprie delle essenze legnose non trattate impiegate da holzius, alla bassa conducibilità termica che consente di raggiungere elevati livelli di comfort bioclimatico e alla capacità del legno massiccio non trattato di regolare automaticamente l’umidità, assorbendola dall’ambiente quando in eccesso e cedendola di nuovo nei periodi più asciutti. 

architettura | bioarchitettura | edilizia | bioedilizia | case in puro legno | salute | benessere |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

App Rivista Natura, Da non perdere il Nuovo numero, Gratis!


Decorazioni Per Le Pareti Per Le Aree Living Tra Colori E Bellezza


Intervista di Alessia Mocci a Cristina Zaltieri: traduttrice del filosofo François Zourabichvili per Negretto Editore


Intervista di Alessia Mocci a Cristina Zaltieri: vi presentiamo “Spinoza e la storia”


La Carta da Parati migliore per la tua Cameretta


Completi da Uomo Casual, Le Tonalità


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

UNA CASA IN PURA BIOEDILIZIA SULL’ANTICA VIA DEI BURCHIELLI

UNA CASA IN PURA BIOEDILIZIA SULL’ANTICA VIA DEI BURCHIELLI
Realizzata da Rubner Haus in dialogo tra architetture antiche e soluzioni moderne Nella piccola cittadina di Noventa, ultimo paese della Riviera del Brenta, sorge un piccolo gioiello di bioedilizia, una casa dalla personalità complessa che coniuga modernità della visione architettonica con la bellezza e la storia del luogo adorno di meravigliose ville cinque, sei e settecentesche e percorso dell’antico alveo naturale dell’omonimo fiume dove i nobili del posto, nel ‘700, pe (continua)

ARCHITETTURA SENSIBILE E NATURA IN CASA

ARCHITETTURA SENSIBILE E NATURA IN CASA
Rubner Haus realizza a Vignolo un edificio che si integra perfettamente nella natura circostante. Senza disturbare l’occhio o interrompere l’armonia del paesaggio A Vignolo, in Valle Stura, una casa di legno e vetro emerge dal terreno come un germoglio perfettamente integrato nella bellezza dei boschi di faggi, castagni e betulle nei quali è immerso. In lontananza, la splendida cornice dei monti Bisalta e Monviso, di fronte la vista di una vallata. Esempio straordinario di architettura sensibile al paesaggio, l’edificio ha trasformato le limitazioni im (continua)

CASA MODICA, UN ORGANISMO ABITATIVO IN PURO LEGNO MASSELLO

CASA MODICA, UN ORGANISMO ABITATIVO IN PURO LEGNO MASSELLO
A Vezzano, in Südtirol, holzius realizza una casa che respira con la natura intorno A Vezzano, un piccolo borgo di 400 abitanti alle pendici del Monte Sole, il versante più soleggiato della media e bassa Val Venosta, holzius realizza in sole 9 settimane una casa plurifamiliare in legno massello lasciato al naturale, un vero e proprio organismo abitativo privo di colle e parti metalliche ed energeticamente autonomo, che interpreta le esigenze dei committenti in piena simbiosi (continua)

RUBNER HOLZBAU PLURIPREMIATA AGLI AUSTRALIAN TIMBER DESIGN AWARDS 2020

RUBNER HOLZBAU PLURIPREMIATA  AGLI AUSTRALIAN TIMBER DESIGN AWARDS 2020
L’azienda altoatesina ha vinto il primo posto e nella categoria “Stand alone structure” rispettivamente con i progetti Marrickville Library e Chadstone Link E’ alla Marrickville Library dello studio Architecture BVN, Sydney (AUS), una straordinaria biblioteca nella cittadina di Marrickville (Australia) alla cui realizzazione ha contribuito Rubner Holzbau[1], che è andato - “per i molteplici utilizzi del legno e lo straordinario design” - il primo premio dell’Australian Timber Design Award, il concorso di design australiano che premia le grandi (continua)

CONNECTED (BY DESIGN)

CONNECTED (BY DESIGN)
9 progetti, 3 legni di latifoglia americani e 1 workshop per riflettere sul ruolo del design durante la pandemia La pandemia da Covid-19 ha modificato irreversibilmente la modalità con cui le persone vivono, lavorano e interagiscono tra loro. Connected è un interessante progetto di sperimentazione lanciato da American Hardwood Export Council (AHEC), Benchmark Furniture e il Design Museum di Londra per esplorare come l’emergenza pandemica ha cambiato il modo di lavorare. 9 designers internazionali sono s (continua)