Home > Sviluppo sostenibile > Pesca e acquacoltura sostenibili, il contributo del PO FEAMP 2014 - 2020

Pesca e acquacoltura sostenibili, il contributo del PO FEAMP 2014 - 2020

scritto da: Smorelli | segnala un abuso

Pesca e acquacoltura sostenibili, il contributo del PO FEAMP 2014 - 2020

Oltre 186 milioni di euro impegnati su pesca sostenibile, con 123 milioni di euro già pagati per il sostegno a una pesca sostenibile sotto il profilo ambientale, efficiente e innovativa. Su acquacoltura sostenibile (priorità 2), impegnati 64 milioni di euro e pagati oltre 34 milioni di euro per il conseguimento degli obiettivi. Il PO FEAMP 2014-2020 chiude le attività di comunicazione sul ciclo attuale con l’ultima campagna #SeaYouNext, dedicata al futuro sostenibile dei mari.


Roma, 30 ottobre 2020 - Attraverso il Green Deal europeo, l’Unione Europea si è impegnata a rendere l’Europa il primo continente climaticamente neutro entro il 2050 definendo una nuova strategia di crescita sostenibile e inclusiva per stimolare l’economia, migliorare la salute e la qualità della vita delle persone, prendersi cura della natura e non lasciare indietro nessuno.  La pesca e l’acquacoltura sono una parte fondamentale della grande transizione che si sta intraprendendo con il Green Deal e sono indispensabili per creare un sistema alimentare sostenibile per il futuro a vantaggio degli oceani, dei consumatori e dei pescatori.

 

Alla luce di questa premessa, appare particolarmente rilevante restituire lo stato di attuazione sulle priorità 1 e 2 del ciclo di programmazione del PO FEAMP 2014-2020 dedicate rispettivamente alla pesca e all’acquacoltura sostenibili.


Al 31 agosto 2020 sono oltre 532 i milioni di euro impegnati sul totale delle risorse FEAMP, per un valore pari al 54,32% della dotazione finanziaria complessiva. Di questi, oltre 186 milioni di euro risultano impegnati, e più di 123 milioni di euro risultano già pagati per il sostegno a una pesca sostenibile sotto il profilo ambientale, efficiente e innovativa. Alla stessa data, risultano impegnati complessivamente oltre 64 milioni di euro, e pagati oltre 34 milioni di euro per il conseguimento degli obiettivi della priorità 2, relativa a un’acquacoltura sostenibile, efficiente e innovativa.

 

A partire dal prossimo ciclo di programmazione, la sostenibilità ambientale, economica e sociale rappresenterà una delle sfide più rilevanti in termini di crescita. Mentre sono in corso i lavori sulla proposta che abroga il Regolamento (UE) n. 508/2014 e che è destinata a disciplinare il Fondo per gli Affari Marittimi e la Pesca nel ciclo di programmazione 2021/2027, dalle strategie e dalle comunicazioni ufficiali emerge già il forte orientamento alla sostenibilità come pilastro per il futuro del settore. Nel riaffermare la centralità di un’economia blu sostenibile, la proposta della Commissione per il quadro finanziario pluriennale 2021-2027 fissa un obiettivo globale più ambizioso per l’integrazione delle azioni per il clima in tutti i programmi dell’Unione, portando al 25% il contributo della spesa dell’Unione agli obiettivi in materia di clima. Inoltre, come reso esplicito nelle comunicazioni ufficiali, la strategia “Dal produttore al Consumatore”, parte integrante del Green Deal europeo, stabilisce un nuovo approccio per garantire che la pesca e l’acquacoltura contribuiscano al processo di una transizione giusta verso un sistema alimentare solido, sostenibile e resiliente.
In questo articolato contesto è pensata la nuova campagna di comunicazione istituzionale e tematica del PO FEAMP #SeaYouNext, che per ragioni di complessità dello scenario è organizzata in tre pilastri:

   

sostenibilità, perché nonostante i miglioramenti, alcune sfide restano aperte su questo tema, come rileva anche la comunicazione della Commissione “Verso una pesca più sostenibile nell’UE: situazione attuale e orientamenti per il 2021”;   innovazione, valorizzando il ruolo che la recente crisi ha avuto in termini di accelerazione di pratiche innovative e orientate alla resilienza anche nei settori della pesca e dell’acquacoltura;    nuova generazione della pesca e dell’acquacoltura, per l’inclusione nel settore di giovani pescatori e acquacoltori, la promozione di nuove competenze e la valorizzazione del lavoro femminile.
L’attività di valorizzazione della campagna è costantemente aggiornata su questa pagina - https://pofeamp.politicheagricole.it/it/comunicazione/next-generation-fishery/

 

Pesca e acquacoltura sostenibili non sono solo numeri ma soprattutto storie – Il PO FEAMP è impegnato in una operazione di raccolta attraverso le reti istituzionali e informali, tramite i profili social. Per candidare il proprio progetto, basterà compilare il seguente modulo - https://pofeamp.politicheagricole.it/it/storie-dai-territori-scheda-progetto/ 

feamp | campagna | #SeaYouNext |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Pesca sportiva: segreti, tecniche, video e itinerari sul nuovo sito Polipesca.com


AquaMed, a febbraio la terza edizione dell’evento dedicato all’acquacoltura


Catapano Giuseppe: Finanziamento Europeo per la pesca


Al via domani AquaMed, l’evento dedicato all’acquacoltura sostenibile


La piccola pesca marittima


Itinerari Pesca Abruzzo


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

#SeaYouNext. Il PO FEAMP tra fine del ciclo 2014-2020 e sfide per il futuro

Ferrara Fiere e Congressi si appresta al lancio in rete di SEALOGY® Digital Preview. Si tratta dell’evento internazionale digitale interamente dedicato al mare e alle sue risorse, che vede il coinvolgimento e la partecipazione di esperti e addetti ai settori che compongono la Blue Economy. Anche il PO FEAMP 2014-2020 sarà presente all’evento, con il video-racconto dei risultati del contest #ilmaresiamonoi, nonché il Digital Talk “#SeaYouNext. Il PO FEAMP tra fine del ciclo 2014-2020 e sfide per il futuro”, programmato per giovedì,19 novembre dalle ore 12.45 alle ore 13.15. Oltre 20 sono gli appuntamenti digitali sviluppati nell’arco delle quattro giornate del SEALOGY® Digital Preview: 135 speakers coinvolti tra rappresentanti istituzionali della Commissione Europea e dei Ministeri Italiani ma anche rappresentanti delle organizzazioni professionali (continua)

Nasce Paper Box di Fedrigoni, lo strumento di lavoro essenziale per designer, marketing expert e stampatori

Nasce Paper Box di Fedrigoni, lo strumento di lavoro essenziale  per designer, marketing expert e stampatori
Micaela Di Trana: “Case di moda e di cosmesi, agenzie creative, professionisti del packaging, editori: ognuno troverà ‘inside the box’ l’ispirazione migliore per realizzare il suo progetto”. In un unico volume iconico tutte le collezioni, 130 anni di storia, passione e innovazione. Da oggi il lancio: Packaging Première PAC Edition a fine mese, una serie di eventi fisici e virtuali in novembre con appuntamenti esclusivi, ospiti internazionali ed un video di grande impatto Verona, 19 ottobre 2020 Design e praticità, minimalismo e sostanza, avanguardia e qualità. Paper Box è un elegante volume nero che inaspettatamente custodisce un cuore coloratissimo e vivace pronto a esplodere: la raccolta dell’intera gamma di carte Fedrigoni in tre sezioni facili da consultare, qua (continua)

Pesca, il FEAMP presenta le opportunità per le imprese del Sud

Il Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali – Direzione PEMAC IV organizza un evento digitale dedicato agli operatori della pesca e dell’acquacoltura delle regioni meridionali Focus su bilancio nazionale, esperienze degli operatori locali, opportunità Appuntamento il 23 ottobre durante Blue Sea Land di Mazara del Vallo (TP), dalle ore 10:00 alle 13:00 su http://www.bluesealand.org Mazara del Vallo, 16 ottobre 2020 - La Direzione Generale della Pesca Marittima e dell’Acquacoltura del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (Mipaaf), in qualità di autorità responsabile del Programma Operativo FEAMP 2014-2020, organizza l’evento “Il PO FEAMP incontra il territorio: (continua)

Dal 22 al 25 ottobre approda a Ostia la XXIX Rassegna del Mare

Previsti interventi mirati su conservazione ambientale, attività economiche, pesca, ecoturismo, acqua coltura e maricoltura nel Mediterraneo. Dal 22 al 25 ottobre 2020 a Roma torna il tanto atteso appuntamento con la Rassegna del Mare, la manifestazione organizzata dall’associazione Mareamico, che quest’anno giunge alla XXIX edizione. L’appuntamento è alle ore 9:30, presso la Sala Convegni Ostia Antica Park Hotel, Viale dei Romagnoli, (continua)

Fedrigoni potenzia la divisione carta: Luca Zerbini è il nuovo Managing Director Paper & Security

Fedrigoni potenzia la divisione carta: Luca Zerbini  è il nuovo Managing Director Paper & Security
Verona, 22 Settembre 2020 – Luca Zerbini è il nuovo Managing Director della divisione Paper & Security del Gruppo Fedrigoni, società italiana leader nella produzione e vendita di carte ad alto valore aggiunto per packaging e grafica e di prodotti autoadesivi per l’etichettatura. Con questa nomina, Fedrigoni agg (continua)