Home > Spettacoli e TV > ‹‹La tribù›› di Alessio Alessandra a Tu si que Vales

‹‹La tribù›› di Alessio Alessandra a Tu si que Vales

scritto da: LOsservatorio | segnala un abuso

‹‹La tribù›› di Alessio Alessandra a Tu si que Vales

L'ironica riflessione di Alessandra sulle caratteristiche dell'uomo contemporaneo che ostenta onnisapienza è piaciuta ai giudici del celebre programma televisivo di Canale 5.


Ieri sera il cantautore siciliano Alessio Alessandra si è fatto valere a Tu si que Vales. Si è presentato davanti ai giudici del celebre programma televisivo targato Mediaset e condotto da Belen Rodriguez con il suo ultimo singolo "La tribù" ricevendo apprezzamenti particolari da Sabrina Ferilli, voce della giuria popolare. Una bella performance quella dell'istrionico artista alcamese che non ha avuto timore reverenziale davanti a Gerry Scotti, Maria De Filippi, Teo Mammuccari e Rudy Zerbi.
Non è la prima volta in TV per Alessio Alessandra che già nel 2011 aveva conquistato la finale del programma Italia's got talent. Oggi è tornato nel piccolo schermo per proporre al grande pubblico un altro suo brano in cui si avverte la sua vicinanza al Teatro Canzone coniato da Giorgio Gaber. Un accostamento che non è sfuggito al navigato Gerry Scotti che nel suo commento ha fatto riferimento esplicito al Signor G.
L’artista siciliano ha conquistato il lasciapassare, ricevendo tre SI dai giudici meno quello di Zerbi, anche grazie alla maestria dei musicisti della sua band: Giuseppe Rizzo, Vincenzo Alonzo, Ciro Pusateri, Daniele Tesauro, Rino Marchese e Maurizio Gula. 
Superata questa fase relativa alle auditions, Alessio Alessandra potrebbe essere scelto per partecipare alla finale del programma e stupire con un'altra bella performance musicale. I suoi fan e il popolo siciliano ci spera.

 

 

Biografia

Alessio Alessandra, nato a Novara il 22 aprile 1979 e trasferitosi dopo pochi anni con la famiglia in Sicilia, ha saputo conservare e mixare il meglio dei tratti del piemontese e del siciliano, dandone forma d’arte nella scrittura, nella musica e nell’interpretazione. Nella sua crescita artistica, ha attraversato formazioni rock, studiato jazz e approfondito le origini del cantautorato europeo. Un’analisi sviluppata parallelamente all'attività di studente di giurisprudenza prima e di avvocato penalista oggi. Frontman della Piccola Orchestra Malarazza, dal 2009 e per due anni e mezzo, con la band ottiene numerosi riconoscimenti e, nel 2011, vive un intenso momento di popolarità grazie alla finale conseguita al programma televisivo targato Mediaset “Italia’s Got Talent”. Dopo una fitta tournè estiva, nell’autunno del 2011, Alessio Alessandra si stacca dalla Piccola Orchestra per intraprendere un percorso prettamente cantautorale.  Nel 2013, con il brano “Signor Caronte", vince il primo premio al concorso nazionale della canzone d’autore “Musica Controcorrente” e conquista la finale del “Premio Bindi”. Nel 2014, con la canzone “La giustizia dei re”, raggiunge la finale del concorso nazionale “Botteghe d’autore”. Nella primavera del 2018 viene pubblicato il primo LP autoprodotto dall’artista dal nome “Animale sociale” cui seguirà una tourné di spettacoli ispirati alla formula del Teatro-Canzone. Nell’estate del 2018 fonda con Pietro Adragna, due volte campione del mondo di fisarmonica, il progetto musico-teatrale “Musica senza confini”. Nel 2019, si piazza al secondo posto al concorso nazionale letterario-musicale “Diversamente uguali”.

alessio alessandra | tribù | ti sique vales | asc production canale 5 |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Anderson João Bassi: Lo sport è il modo per incanalare la mia energia in eccesso


Fabian Sueldo: ho sempre desiderato correre una distanza di triathlon Ironman


Nancy Miracle - " Mi mamá es Marilyn Monroe y tengo pruebas"


Oscar Daher, alpinista: Ogni giorno ho un obiettivo importante


Anderson Bassi: Il mio lato emotivo è l'atleta e il mio intelletto è l'allenatore


mesa digitalizadora desenho para escrita em aulas remotas , escola virtual , cursos online e educação


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Morning Light, un inno alla vita nella luce di Sicilia

Morning Light, un inno alla vita nella luce di Sicilia
Tende al surreale il calendario Morning Light realizzato da Acqua Geraci per il 2022. Ogni immagine scelta accompagna l’osservatore oltre ciò che vede attraverso spunti onirici fissati nei mesi dell’anno che verrà. Allo stesso tempo, negli scatti della fotografa Carla Sutera, le forme e i colori trasmettono in modo tattile l’abbagliare ed il calore del Mediterraneo mentre i soggetti femminili, a volte rimarcati in doppio, evocano l’essenza dell’anima di Sicilia. Se una ri (continua)

Strada di Piano Battaglia. Via libera alla realizzazione del progetto dell’Unione Madonie

Strada di Piano Battaglia. Via libera alla realizzazione del progetto dell’Unione Madonie
Firmato il decreto di finanziamento di 2.400.000,00 euro che interesserà la “S.P. 54 di Piano Battaglia e S.P. n.113 Circonvallazione di Piano Battaglia” Firmato il decreto di finanziamento per la sistemazione della “S.P. 54 di Piano Battaglia e S.P. n.113 Circonvallazione di Piano Battaglia”. L’Assessorato regionale alle Infrastrutture ha dato il via libera alla realizzazione del progetto presentato dall’Unione Madonie che consentirà di migliorare i livelli di accessibilità al patrimonio culturale e paesaggistico dell’area di Piano Battaglia (continua)

S.P. 119 POLIZZI GENEROSA - PORTELLA COLLA, inviato dall’UNIONE MADONIE il progetto definitivo all'Assessorato regionale alle infrastrutture e mobilità.

S.P. 119 POLIZZI GENEROSA - PORTELLA COLLA, inviato dall’UNIONE MADONIE il progetto definitivo all'Assessorato regionale alle infrastrutture e mobilità.
Si attende la firma del decreto per avviare l’iter per la realizzazione dei lavori di sistemazione. Inviato il progetto definitivo all’Assessorato regionale delle Infrastrutture e della Mobilità per l’emissione del decreto di finanziamento per la realizzazione dei lavori di sistemazione e messa in sicurezza della sede viaria della S.P. n. 119 Polizzi Generosa - Portella Colla, in tratti saltuari. Saranno, infatti, undici gli interventi che verranno realizzati lungo tutta la strada che ad og (continua)

AGROALIMENTARE, NASCE LA CONSULTA DEI DISTRETTI DEL CIBO.

AGROALIMENTARE, NASCE LA CONSULTA DEI DISTRETTI DEL CIBO.
Tra i distretti aderenti anche quello delle “Filiere e dei Territori di Sicilia in Rete” del quale fa parte il GAL Madonie. Nasce la Consulta dei Distretti del Cibo per affrontare tutti assieme la sfida della transizione verso un sistema Agroalimentare sostenibile del nostro Paese.La sottoscrizione dello Statuto della Consulta dei Distretti del Cibo è avvenuta giovedì scorso alla presenza del Ministro Stefano Patuanelli presso il Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali. Al tavolo si sono riu (continua)

Ecomuseo madonie, le comunità chiamate a descrivere la propria identità culturale

Ecomuseo madonie, le comunità chiamate a descrivere la propria identità culturale
Il progetto finanziato all’Unione Madonie tende a rafforzare l’omogeneità culturale, geografica e paesaggistica, del territorio coinvolto. Arrivano 15 mila euro per l’Ecomuseo Madonie. La somma è destinata all’individuazione, con il supporto delle comunità, degli elementi materiali ed immateriali attorno ai quali ogni comunità interessata si riconosce e si ritrova. L’Ecomuseo, infatti, è una forma museale che mira a conservare, comunicare e rinnovare l’identità culturale di un piccolo territorio. L’avvenuto finanziamento del pr (continua)