Home > News > Storie e disegni: i bambini protagonisti della castagnatura on-line

Storie e disegni: i bambini protagonisti della castagnatura on-line

scritto da: Marcocavini | segnala un abuso

Storie e disegni: i bambini protagonisti della castagnatura on-line


Storie e disegni dedicati alla castagna. La rassegna on-line “La castagnatura al tempo del Covid”, giunta al terzo fine settimana, prosegue con un ciclo di video-letture dedicate ai bambini che si svilupperà attraverso quattro racconti che per quattro sabati saranno caricati sulle pagine facebook de La Brigata di Raggiolo e dell’Ecomuseo del Casentino. La rassegna “Storie intorno al fuoco” proporrà novelle che, lette dall’attore e autore Samuele Boncompagni dell’associazione Noidellescarpediverse, permetteranno di vivere un viaggio della fantasia all’interno del mondo della castagna, tra miti e tradizioni tratte dalla letteratura per coinvolgere i più piccoli e per permettere loro di scoprire l’importanza di un frutto che per secoli è stato alla base dell’economia e dell’alimentazione del territorio di Raggiolo.

Il primo appuntamento è in programma alle 14.30 di sabato 14 novembre e proporrà la lettura de “L’albero del pane” che troverà il proprio cuore nella leggenda del famoso Castagno dei Cento Cavalli, un maestoso albero di ventidue metri di larghezza e oltre tremila anni di storia. Questo racconto ribadirà anche l’importanza delle castagne per la stessa sopravvivenza degli abitanti da Raggiolo dei secoli scorsi, spiegando come questo frutto sia conosciuto anche come il “pane della montagna”. La voce di Boncompagni sarà accompagnata dalle immagini di alcuni dei luoghi più identificativi del periodo di castagnatura vissuto a Raggiolo, con un percorso tra i castagneti che circondano il borgo che sono stati filmati e montati da Lenny Graziani.

Al termine della narrazione, i bambini saranno invitati a realizzare un disegno della storia ascoltata che dovrà poi essere fotografato e inviato con una mail a labrigatadiraggiolo@gmail.com, con tutti gli elaborati che diventeranno materiale per una colorata mostra virtuale su facebook. “Ti racconto una storia… donami un disegno” è infatti la richiesta mossa ai giovani ascoltatori che potranno così avere un ruolo da protagonisti anche nell’attuale edizione virtuale della festa di castagnatura. «La festa di castagnatura di Raggiolo - commenta Paolo Schiatti, presidente de La Brigata di Raggiolo, - è tradizionalmente un evento partecipato e vissuto da tanti bambini. Anche in questa nostra rassegna on-line abbiamo dunque pensato ai più piccoli, prevedendo di realizzare e di caricare su facebook una serie di racconti sulla castagna che potranno ascoltare con i genitori e su cui poi potranno divertirsi a realizzare un disegno che diventerà materiale per una mostra».



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Una video-lettura per bambini per rievocare le veglie nei seccatoi di Raggiolo


“La castagnatura al tempo del Covid” giunge alla conclusione


La castagnatura di Raggiolo sul web con un ricco calendario di iniziative


L’INSOSTENIBILE LEGGEREZZA DELLO SFIORIRE - Una mostra fotografica celebra la “leggera” bellezza delle donne adulte


VALERIA CAUCINO “THE BEATING OF LIFE” È IL SECONDO SINGOLO ESTRATTO DALL’ALBUM "AT THE BREAK OF DAWN"


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Due nuovi progetti di servizio civile per le Acli di Arezzo

Due nuovi progetti di servizio civile per le Acli di Arezzo
Due nuovi progetti di servizio civile per le Acli di Arezzo. L’associazione ha pubblicato il bando che permetterà a quattro giovani tra i diciotto e i ventinove anni di vivere un’esperienza professionale e umana di un anno in cui mettersi alla prova tra diversi ambiti operativi collegati al sociale. L’accoglienza e l’inserimento dei nuovi civilisti sono previsti nel mese di maggio, ma per pre (continua)

Le ospiti della Casa Pia lavorano ai ferri per il Calcit

Le ospiti della Casa Pia lavorano ai ferri per il Calcit
Le ospiti della Casa di Riposo “Fossombroni” lavorano ai ferri per il Calcit. L’istituto cittadino, conosciuto come Casa Pia, ha aderito al progetto “Mani&Cuore per il Calcit” e ha coinvolto le proprie residenti con l’obiettivo di portare un contributo alla realizzazione di mille coperte di lana che, nei prossimi mesi, saranno stese in una manifestazione in cui verrà tappezzata e colorata (continua)

Un’antologia di poesie per raccontare l’identità di Raggiolo

Un’antologia di poesie per raccontare l’identità di Raggiolo
Una raccolta di poesie per esprimere e raccontare l’identità di Raggiolo. L’iniziativa, dal titolo “Una poesia per Raggiolo”, è stata promossa dalla Brigata di Raggiolo con la volontà di coinvolgere chi vive o ha vissuto il borgo casentinese in un percorso letterario volto a instaurare un collegamento tra il luogo e le parole dei grandi poeti. L’invito era infatti ad individuare una poesia o (continua)

La Chimera Nuoto ha iniziato il 2022 alla prova federale di Poggibonsi

La Chimera Nuoto ha iniziato il 2022 alla prova federale di Poggibonsi
La nuova stagione sportiva della Chimera Nuoto ha preso il via a Poggibonsi. Venti atleti del palazzetto del nuoto di Arezzo e della piscina comunale di Foiano della Chiana sono scesi in vasca in una prova federale propedeutica ai prossimi Campionati Regionali Indoor dove hanno goduto dell’opportunità di misurarsi con avversari di sei società delle provincie di Siena e di Firenze. La squadra (continua)

Centosessant’anni di attività per Baquè Arredamenti di Subbiano

Centosessant’anni di attività per Baquè Arredamenti di Subbiano
Centosessant’anni di attività per Baquè Arredamenti. La storica azienda con sede a Subbiano, specializzata nella lavorazione artigianale del legno, è stata fondata nel 1862 e ha raggiunto il significativo anniversario nel 2022 dopo aver attraversato cinque generazioni e tre secoli. Questo traguardo, tra l’altro, giunge in un momento particolarmente positivo per Baquè Arredamenti che ha chiuso (continua)