Home > News > È di nuovo lockdown. La convivenza forzata mette in pericolo la tenuta dei rapporti in famiglia e nella coppia

È di nuovo lockdown. La convivenza forzata mette in pericolo la tenuta dei rapporti in famiglia e nella coppia

scritto da: Comunicazione.pz@gmail.com | segnala un abuso

È di nuovo lockdown. La convivenza forzata mette in pericolo la tenuta dei rapporti in famiglia e nella coppia

I volontari di AAF - Associazione Aiuto Famiglia lanciano un progetto per supportare a distanza chi sente il bisogno di un confronto o di un supporto al tempo del Covid-19


11 novembre 2020 - Silenzi intollerabili, litigi furibondi, richieste di attenzioni, calo del desiderio, atteggiamenti egoistici. Sono solo alcune delle condizioni riscontrate durante la convivenza forzata del primo lockdown e culminate in crisi irreparabili conclamate. Dalle constatazioni dirette alle valutazioni enunciate dagli esperti, sono emerse serie problematiche per quanto concerne il vivere comune all’interno di uno stesso nucleo familiare. Indice dirompente è l’impennata delle richieste di separazioni. L’esplosione dei rapporti, di qualsiasi natura essi siano (figli e genitori, fratelli e sorelle, amici, coppie) è stata determinata da una condizione domestica nuova da ridisegnare, rimodulare, riorganizzare.

Il primo lockdown ha imposto a tutti di interfacciarsi con una situazione del tutto inedita e imprevedibile: la costrizione in spazi ridotti, per un tempo prolungato, in uno stato mentale alterato dall’incertezza economica e dalla paura legata alla pandemia, questa sconosciuta. Il quotidiano, bistrattato da molti per lo stress e la frenesia che comportava, è invece stato rivalutato dai più per la possibilità di evasione dalle questioni familiari. Per chi già viveva relazioni complesse, di dialoghi assenti o inefficaci, di mancata fiducia, rancori latenti, il contatto ravvicinato ha permesso un processo accelerato di presa di coscienza. Per molti altri, la convivenza ha esageratamente ingigantito dissapori, malumori, screzi. Futili motivi hanno danneggiato i rapporti a tal punto da pensare di metterli in discussione e voltare pagina, allontanarsi.

Reduci dall’esperienza pregressa, è utile comprendere l’importanza di confrontarsi per tempo, mettersi in gioco e perché no, farsi aiutare. Già, ma come? «AAF - Associazione Aiuto Famiglia intende mettere la propria esperienza più che decennale al servizio della collettività (gratuitamente) attraverso incontri video, privati o di gruppo, tramite la piattaforma Zoom - spiega il presidente Aldo Vincenzo Delfino -. Il gruppo si avvale della tecnica dell'auto mutuo aiuto e ha una frequenza settimanale della durata di un'ora e mezza. Prima di partecipare è necessario un video-colloquio privato per comprendere problematiche, dinamiche e per spiegare le regole del gruppo. AAF - Associazione Aiuto Famiglia vuole offrire un supporto alle persone che, attraverso l’ascolto attivo e la narrazione della propria esperienza riescono a dare una prospettiva nuova alla convivenza forzata al tempo del Covid-19. La fatica del vivere a stretto contatto in questo secondo lockdown può trasformarsi in opportunità: di riscoprirsi, rimettere in forza la coppia, rifondare le relazioni familiari. Trovare il piacere della condivisione quotidiana può consolidare e migliorare i rapporti».

Per informazioni: https://www.aiutofamiglia.org/covid/

famiglia | coppia | lockdown | separazioni | aiuto | associazione | convivenza | crisi | matrimonio | salvare | rapporti | relazioni | covid | pandemia | rischi | isolamento |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Intervista di Alessia Mocci a Raffaela Millonig, autrice de “Coppia con gatti”


MERCATO FIVI A PIACENZA: CINQUE DEGUSTAZIONI RACCONTANO IL MONDO DEI VIGNAIOLI


Avvocato esperto diritto famiglia Roma - consulenza ed assistenza Studio associato Biagi


Tenuta Argentiera: quando l’eleganza secolare di un territorio diventa vino


La miglior esperta in terapia di coppia a Torino è la Dott.ssa Martirani!


Avvocato esperto diritto famiglia Roma - divorzi, separazioni, affidamento figli


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La magia del circo e la spensieratezza dell’estate: è tutto pronto per il Circus Summer Camp, il centro estivo del Piccolo circo dei sogni di Peschiera Borromeo (Milano)

La magia del circo e la spensieratezza dell’estate: è tutto pronto per il Circus Summer Camp, il centro estivo del Piccolo circo dei sogni di Peschiera Borromeo (Milano)
PESCHIERA BORROMEO (MILANO), 05 maggio 2021 -Anche quest’anno,dal 14 giugno al 30 luglio (ed eventualmente anche ad agosto in base all’andamento) il grande tendone che si innalza in via Carducci a Peschiera Borromeo (Milano) accoglierà bambini e ragazzi di età compresa tra i 4 e i 17 anni intenzionati a trascorrere i mesi estivi all’insegna del puro divertimento ma anche della sicurezza (chia (continua)

Christmas Jumper Day all’insegna della solidarietà

Christmas Jumper Day all’insegna della solidarietà
Parte del ricavato delle vendite online dei maglioni di Natale Winter Mood sarà devoluto a Charity in the World, per acquistare uno scooter elettrico per disabili Pantigliate (Milano), 10 dicembre 2020 - In occasione del Christmas Jumper Day, la giornata dedicata ai maglioni natalizi, Winter Mood sostiene Charity in the World ODV con l’iniziativa “Il regalo di Natale per Elia”.La tradizione americana di indossare un maglione tipico natalizio il giorno 13 dicembre si è estesa anche nel resto del mondo. Il marchio invernale Winter Mood ha deciso di cele (continua)

Il sindaco di Pantigliate “testimonial” per un giorno dei maglioni di Natale Winter Mood

Il sindaco di Pantigliate “testimonial” per un giorno dei maglioni di Natale Winter Mood
Il primo cittadino Franco Abate: «Voglio sostenere l’iniziativa che coinvolge un commerciante del nostro Comune e la filiera del Made in Italy» Pantigliate (Milano), 03 dicembre 2020 - Franco Abate, primo cittadino di Pantigliate, manifesta adesione e apprezzamento per il lancio dei maglioni di Natale firmati Winter Mood. Il nuovo marchio, frutto del lavoro di squadra di due giovani della provincia milanese, Daniele Brocchieri di Pantigliate e Maurizio Zanoni di Settala, riceve un attestato di stima attraverso le parole del sindaco. (continua)

Eliminare l’agevolazione fiscale al “tabacco riscaldato” per curare le malattie cardiovascolari

Eliminare l’agevolazione fiscale al “tabacco riscaldato” per curare le malattie cardiovascolari
Dal CDU la proposta di togliere le agevolazioni sul tabacco riscaldato per ottenere nuove risorse per lo Stato da impiegare nell'ambito delle malattie cardiovascolari, provocate proprio dal fumo MILANO, 12 novembre 2020 - L’agevolazione fiscale di cui gode il tabacco riscaldato potrebbe essere rimossa in favore di nuove risorse da impiegare da parte dello Stato, tenendo conto anche della sofferenza economica che sta patendo l’Italia in questo momento. È una proposta di cui si è parlato nell’incontro svoltosi venerdì scorso nella Sala Caduti di Nassirya del Senato e promosso dalla Se (continua)

Dalla provincia di Milano al sito e-commerce per lanciare Winter Mood, l'unico maglione di Natale

Dalla provincia di Milano al sito e-commerce per lanciare Winter Mood, l'unico maglione di Natale
La storia di due giovani imprenditori under 40 e la scommessa di promuovere un capo ad hoc per le festività, assolutamente Made in Italy Comincia ufficialmente oggi l'avventura di Winter Mood, brand rigorosamente Made in Italy, che propone al pubblico un capo unico ed esclusivo da indossare durante le prossime festività e in tutto il periodo invernale: il Maglione di Natale. L'idea di collocare nel mercato dell'abbigliamento italiano un solo capo (in tre versioni di colore) si sviluppa dalla volontà di soddisfare le esigenz (continua)