Home > News > Acciaio: Gianpietro Bendetti guida Danieli in Siberia. Commessa da 300 milioni per Evraz

Acciaio: Gianpietro Bendetti guida Danieli in Siberia. Commessa da 300 milioni per Evraz

scritto da: Gpnewsoffice | segnala un abuso

Gianpietro Benedetti: Danieli realizzerà il nuovo stabilimento di Evraz in Siberia, l’investimento totale della multinazionale siberiana ammonta a 700 milioni


Gianpietro Benedetti è alla guida di Danieli in qualità di Presidente e Amministratore Delegato. L'azienda si è recentemente aggiudicata un'importante commessa in Siberia per la multinazionale dell'acciaio Evraz: il piano darà vita a un nuovo stabilimento a Novokuznetsk.

Gianpietro benedetti

Gianpietro Benedetti: il progetto di Danieli per Evraz

Danieli S.p.A., azienda di Buttrio guidata da Gianpietro Benedetti, ha siglato un importante accordo con la multinazionale siberiana dell'acciaio Evraz. L'obiettivo è realizzare un impianto QSP-DUE per garantire la massima flessibilità nella produzione di nastri di acciaio. L'impianto verrà utilizzato presso il nuovo stabilimento di Novokuznetsk in Siberia. Si tratta del secondo del genere a essere installato nel mondo: il primo era stato attivato dalla multinazionale Danieli nel 2019 in Cina. Evraz investirà nel progetto 700 milioni complessivi. L'azienda guidata da Gianpietro Benedetti sfrutta la tecnologia QSP-DUE (Danieli Universal Endless), sviluppata e brevettata da Danieli, che consente di realizzare un'unica linea di prodotti con caratteristiche diverse, senza necessità di lavorazione in laminatoi separati. L'impianto Evraz sarà progettato per una capacità totale di due milioni e mezzo di tonnellate all'anno di bobine di nastro laminato caldo da 0,80 a 16,0 mm di spessore e da 950 a 1.700 mm di larghezza. Il progetto prevede anche soluzioni ingegneristiche e di progettazione, nonché la costruzione dell'edificio principale e delle infrastrutture ausiliarie.

Gianpietro Benedetti: le tappe principali della carriera

Gianpietro Benedetti è Presidente e Amministratore Delegato di Danieli S.p.A. Dal 2010 è anche Presidente della Fondazione "ITS - Istituto Tecnico Superiore nuove tecnologie per il Made in Italy, indirizzo per l'industria meccanica ed aeronautica" (Udine). Dopo aver concluso gli studi presso l'Istituto Tecnico "A. Malignani", dà inizio alla sua carriera nel 1961 presso Danieli, iniziando con il ruolo di ingegnere progettista. Viene promosso alla direzione dell'Ufficio Tecnologie e Processo di Laminazione nel 1968. La sua crescita professionale lo porterà nel 2003 ad assumere gli attuali incarichi di primo piano all'interno dell'azienda. Gianpietro Benedetti diventa Co-Amministratore Delegato nel 1986, Direttore Generale nel 1991 e Amministratore Delegato a partire dal 1999. Da settembre 2017 è Presidente del Consiglio di Amministrazione e dell'Executive Board di Danieli. Negli anni, è riuscito a mantenere intatto il sistema valoriale dell'azienda e ha portato avanti un importante percorso di trasformazione e crescita.


Fonte notizia: https://www.ilfriuli.it/articolo/economia/evraz-ordina-a-danieli-un-innovativo-impianto/4/215112


Gianpietro Benedetti | Danieli S p A |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Gianpietro Benedetti, AD Danieli: “Utili reinvestiti in innovazione e impianti”


Continua l’impegno di Danieli S.p.A. a Udine: Gianpietro Benedetti commenta il restauro del Castello


Udine, al via i lavori al Castello: la soddisfazione di Gianpietro Benedetti


Gruppo Danieli: con la nuova commessa in Russia si punta ad un impianto con meno emissioni


Il lavoro c’è, ma mancano le competenze: la riflessione di Gianpietro Benedetti


Inferriate di sicurezza: solidità e bellezza di grate per porte e finestre per sentirsi più sicuri.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Gruppo Danieli: con la nuova commessa in Russia si punta ad un impianto con meno emissioni

Gruppo Danieli e OMK daranno vita insieme al primo impianto in Paneuropa a ciclo integrale per la produzione dell’acciaio nel rispetto dell’ambiente Gruppo Danieli, la multinazionale di Buttrio, ha avviato un'importante commessa da 430 milioni in Russia per costruire un impianto green che produca acciaio riducendo del 64% l'impatto ambientale dovuto all'emissione di anidride carbonica. Gruppo Danieli rafforza la partnership con OMK in RussiaGruppo Danieli si è aggiudicata una importante commessa in Russia: l'investimento complessivo della mult (continua)

Gianpietro Benedetti, AD Danieli: “Utili reinvestiti in innovazione e impianti”

Gianpietro Benedetti, Presidente del Gruppo Danieli, spiega in che modo l'azienda vede il mercato azionario: una filosofia che strizza l'occhio all'economia reale, senza rischiare di perdersi in complicate operazioni finanziarie. Gruppo Danieli, Gianpietro Benedetti: "No a distribuzioni premio, l'utile deve essere reinvestito" "Da ormai 20 anni Danieli destina alla remunerazione (continua)

Continua l’impegno di Danieli S.p.A. a Udine: Gianpietro Benedetti commenta il restauro del Castello

Un restauro che si inserisce in un più ampio progetto di restyling e valorizzazione di elementi simbolo della città di Udine, dall'Angelo a Piazza Libertà: questa volta Danieli S.p.A., guidata da Gianpietro Benedetti, si appresta a finanziare i rifacimenti del Castello. Gianpietro Benedetti: i lavori di Danieli a Udine "Con questa opera si conclude un percorso che la (continua)

Udine, al via i lavori al Castello: la soddisfazione di Gianpietro Benedetti

Danieli, dieci anni di progetti finanziati "a favore della comunità che si identifica nei simboli più rappresentativi della friulanità": il Presidente Gianpietro Benedetti alla cerimonia di consegna dei lavori di riqualificazione della facciata e delle scalinate del Castello di Udine. Gianpietro Benedetti: l'apporto della Danieli al progetto di riqualificazione d (continua)

Il lavoro c’è, ma mancano le competenze: la riflessione di Gianpietro Benedetti

Alla guida di Danieli S.p.A., Gianpietro Benedetti vanta una lunga e consolidata esperienza professionale: riflettendo sull'occupazione in Friuli-Venezia Giulia, ha denunciato una mancanza di competenze, ricordando al contempo l'efficiente proposta formativa offerta dall'Istituto Tecnico Superiore Malignani. Gianpietro Benedetti: una riflessione sul mercato del lavoro in Friuli In Friuli-Vene (continua)