Home > Arte e restauro > Paola Ruzzini pubblica il nuovo libro “Al di là del mare”

Paola Ruzzini pubblica il nuovo libro “Al di là del mare”

scritto da: Elenagolliniartblogger | segnala un abuso

Paola Ruzzini pubblica il nuovo libro “Al di là del mare”


È stato pubblicato di recente il nuovo libro di Paola Ruzzini con un titolo davvero emblematico “Al di là del mare” che già di per sé suscita grande interesse e curiosità per il coacervo dei significati plurimi, che racchiude, tutti da scoprire e da svelare addentrandosi nella stimolante e coinvolgente lettura. La Dott.ssa Elena Gollini che apprezza le virtuose doti creative di Paola associate alle innate qualità espressive e all'estro visionario, ha commentato: “Definisco questo nuovo scritto di Paola un libro-verità da leggere a cuore aperto per assaporare e godere appieno del suo pregevole contenuto narrativo. Una storia mirabilmente raccontata, che lascia emergere la spiccata capacità comunicativa di Paola, che definisco a buon conto come abile e perspicace scrittrice-poetessa. Paola riesce perfettamente a sviluppare e a sviscerare le argomentazioni con accurata ricercatezza, dialettica e semantica, con una dovizia attenta e certosina a livello nozionistico e con una portata di scrittura a largo raggio e di ragguardevole articolazione compositiva. A questa positiva orchestrazione formale Paola ha aggiunto, come plus valore assolutamente prezioso, quell'afflato umanistico e quel pathos lirico-letterario che appartengono alla sua indole e alla sua personalità sempre garbata e composta e a quell'accento interiore sentimentale, romantico, che accarezza, culla, addolcisce i toni dei virtuosismi linguistici sempre fluidi e scorrevoli e produce e incrementa una dimensione e una dinamica strutturale ancora più accorata e passionale, più sentita nel profondo, consentendo al lettore una compartecipazione più attiva, spontanea, naturale e diretta. Lo scritto penso sia adatto a un target di fruitori eterogeneo e che ovviamente sia più congeniale a chi ama e apprezza la lettura intesa come occasione e come opportunità preziosa di arricchimento costruttivo del proprio sapere e della propria conoscenza, nonché come momento autentico di incontro, scambio e confronto. Paola non cerca forzatamente l'approvazione, il consenso e il plachet da parte del lettore, ma cerca piuttosto un avvicinamento di coesione, di condivisione libera e volontaria, un incipit e un input naturale per instaurare e intavolare in senso metaforico quella speciale -comunione di amorosi sensi- citando Italo Svevo nel suo magistrale libro-capolavoro 'La coscienza di Zeno'. Ecco dunque che Paola si mette e si pone al pari del lettore e resta volutamente su un piano di modus confidenziale e complice, lasciando che l'avvincente e intrigante narrazione diventi una sorta di pretesto per trovare un sentire trainante, aggregante e accomunante e si canalizzi in più chiavi di lettura interpretative consentendo di approcciare il libro con una predisposizione più intensa e un consapevolezza più profonda. Ad maiora cara Paola!”.

ACQUISTA IL LIBRO:


Fonte notizia: https://www.elenagolliniartblogger.com/2020/11/25/paola-ruzzini-pubblica-libro-al-la-del-mare/


paola ruzzini | ruzzini | libro | al di là del mare | mare | libri | autrice | autore | scrittrice | scrittore | sassari | sardegna | gollini | elena gollini | letteratura | mondadori | amazon |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

L’emergenza Covid-19 e la reazione della comunità internazionale: il pensiero di Paola Severino


Paola Lumbau illustra gli obietti vincenti di un mental coach


La Costituzione alla maturità 2020: i suggerimenti di Paola Severino agli esaminandi


Si accendono i riflettori sulla prima edizione del concorso Notorius


Covid-19, Paola Severino: “Valori costituzionali guida indispensabile in questo momento”


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La pittura di realtà visionaria di Nunzia Romeo

La pittura di realtà visionaria di Nunzia Romeo
 “Perché quello che vediamo è un guizzo di fiamma. È tutto ciò che resta per dileguarsi all'ombra, per consegnarsi al vero” (Apocrifo platonico). Quando si parla di realtà e di irrealtà nell'ambito artistico bisogna sempre fare delle premesse di specificazione a monte. Nel linguaggio comune la realtà viene spesso confusa e identificata con l'insieme dei fatti, delle circostanze, delle v (continua)

L’artista Roberto Re conclude alla grande il 2020 e si prepara al 2021 con tanta energia creativa

L’artista Roberto Re conclude alla grande il 2020 e si prepara al 2021 con tanta energia creativa
“Roberto Re tra gli artisti contemporanei, sta compiendo in modo molto oculato e selettivo le scelte migliori, quelle che gli consentono di ottenere esiti ottimali e di proseguire con abnegazione convinta e motivata il suo percorso creativo all’interno del comparto dell’Informalismo pittorico”. Così la Dott.ssa Elena Gollini rimarca i positivi e meritati traguardi raggiunti da Re durante ques (continua)

Daniel Mannini: la sua arte in continua sperimentazione

Daniel Mannini: la sua arte in continua sperimentazione
“La pittura per Daniel Mannini si materializza e prende vita attraverso il multiforme e variegato concetto di astratto e di astrazione, che concede una versatile libertà alla fantasia creativa e alla sfera della componente immaginifica, nonché alla dimensione dell’inventiva”. La Dott.ssa Elena Gollini sottolinea così lo stimolante imprinting dell’approccio creativo di Daniel Mannini, promette (continua)

Davide Romanò: un 2020 vissuto nell’arte e per l’arte

Davide Romanò: un 2020 vissuto nell’arte e per l’arte
“Davide Romanò funambolico idealista dell’arte ha vissuto un 2020 ricco di ispirazione e alimentato da pulsioni creative genuine, che la diffusione mondiale della pandemia Covid-19 non ha minimamente scalfito. Infatti, Romanò ha trascorso un anno di intensa attività sperimentale e di ricerca incalzante, ha portato in luce e realizzato un’interessante produzione pittorica, di notevole e acclar (continua)

Roberto Re: un 2020 di grandi soddisfazioni artistiche

Roberto Re: un 2020 di grandi soddisfazioni artistiche
L’artista Roberto Re può senza dubbio considerarsi molto compiaciuto e soddisfatto per questo anno 2020 e nonostante la diffusione incalzante della pandemia Covid-19 ha continuato imperterrito e imperturbabile nella sua ricerca sperimentale e ha portato avanti con decisa e sicura determinazione il suo percorso creativo. Un motivo ancora in più per essere davvero appagato e gratificato dalla s (continua)