Home > Musica > Un dicembre alla scoperta della musica con Proxima Music

Un dicembre alla scoperta della musica con Proxima Music

scritto da: Marcocavini | segnala un abuso

Un dicembre alla scoperta della musica con Proxima Music


Un dicembre dedicato alla promozione della musica per Proxima Music. La scuola aretina, come tradizione, anticipa le festività natalizie con un periodo di lezioni gratuite che permetteranno ad aspiranti musicisti ed aspiranti cantanti di muovere i loro primi passi nel mondo delle note. L’iniziativa è rivolta a persone di tutte le età, dai bambini di sei anni agli adulti, prenderà il via da martedì 1 dicembre e sarà ospitata dalla nuova sede in via Severi che garantisce lo svolgimento di incontri in sicurezza e nel rispetto delle misure previste dai protocolli per la prevenzione del contagio da Covid19. Le lezioni, infatti, saranno individuali e si svolgeranno con il mantenimento delle distanze interpersonali e con la presenza di pannelli trasparenti in plexiglas tra docente e allievo, in ambienti costantemente areati e sanificati.

Il Natale in musica di Proxima Music farà affidamento sulla disponibilità di circa trenta docenti che porranno le loro competenze al servizio degli allievi per permettergli di intraprendere il percorso artistico più adatto alle singole inclinazioni, fornendo una scelta tra il canto e i diversi strumenti a corda, a fiato, a tastiera, a percussione o elettrici. Un’ulteriore possibilità di scelta sarà tra l’orientamento moderno e l’orientamento classico per assecondare ogni interesse, mentre specifici percorsi saranno previsti per coloro che già sanno suonare e che necessitano di una formazione specializzata per l’ingresso in Conservatorio o di una preparazione tecnica di alto livello. Tutti gli interessati dovranno contattare la scuola con una mail a info@proximamusic.it o con una telefonata al 331/199.78.65, fissando così la propria lezione di prova in cui potranno conoscere i docenti, ricevere indicazioni sulle diverse opportunità formative strumentali o canore, ottenere approfondimenti sulle metodologie didattiche e, soprattutto, mettersi alla prova tra le prime note. «La promozione della musica in tutte le sue forme - commenta Francesco Marconi, docente di violino, - è uno degli obiettivi che anima l’attività di Proxima Music. Gli investimenti attuati negli ultimi mesi hanno permesso alla nostra scuola di dotarsi di locali adeguati per svolgere un’attività didattica in presenza con senso di responsabilità, in piena sicurezza e nel rispetto dei protocolli, potendo così prevedere l’organizzazione di iniziative come questo ciclo di lezioni gratuite che potrebbe permettere agli aspiranti allievi di vivere il primo step di un percorso artistico da proseguire poi nel 2021».



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

legamenti d'amore


legamenti d'amore


legamenti d'amore


legamenti d'amore


legamenti d'amore


Song Writing e Academy: nuovi corsi per Proxima Music


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Rispetto dei protocolli e rapidità: individuata alla Casa Pia un’operatrice positiva

Rispetto dei protocolli e rapidità: individuata alla Casa Pia un’operatrice positiva
Un’attenta e costante applicazione del protocollo anti-contagio ha permesso di individuare tempestivamente un caso di positività di un’operatrice socio-sanitaria della Casa di Riposo “V. Fossombroni”. L’istituto cittadino aveva effettuato giovedì 21 gennaio un test antigenico rapido a tutti gli operatori nel contesto della programmazione dello screening ordinario in accordo con l’Azienda USL e (continua)

“Miglior Allievo della Toscana”, una gara per premiare gli chef del futuro

“Miglior Allievo della Toscana”, una gara per premiare gli chef del futuro
Una gara rivolta agli istituti alberghieri toscani per individuare il più promettente cuoco della regione. L’iniziativa, dal nome “Miglior Allievo della Toscana”, è stata promossa dall’Unione Regionale Cuochi Toscani e rinnova un appuntamento particolarmente partecipato che nasce per valorizzare il percorso di formazione degli studenti e per fornire loro l’opportunità di collaborare con chef (continua)

“Tra memoria e ricordo”: gli studenti del Petrarca raccontano Shoah e Foibe

“Tra memoria e ricordo”: gli studenti del Petrarca raccontano Shoah e Foibe
Pillole-video di storia, musica e cultura per non dimenticare. L’iniziativa, dal titolo “Tra memoria e ricordo”, è promossa dal Liceo Classico e Musicale Petrarca e si svilupperà attraverso un ciclo di filmati sulla pagina facebook e sul canale youtube dell’istituto dove gli stessi studenti approfondiranno gli accadimenti della Shoà e gli eccidi delle Foibe. La rassegna è promossa dalle profe (continua)

Menci Group è primo in Italia per semirimorchi immatricolati

Menci Group è primo in Italia per semirimorchi immatricolati
Menci Group nel 2020 è primo in Italia per numero di semirimorchi immatricolati. Il gruppo con sede a Castiglion Fiorentino ha registrato nell’ultimo anno il maggior numero di vendite nel settore e, per la prima volta in novantaquattro anni di attività, i suoi mezzi sono stati i più venduti nell’intera penisola. «Nel 2019 eravamo i terzi produttori - ricorda Marco Menci, presidente di Menci (continua)

Gli chef Lovari e Franceschi confermati nella Nazionale Italiana Cuochi

Gli chef Lovari e Franceschi confermati nella Nazionale Italiana Cuochi
Due chef toscani nella Nazionale Italiana Cuochi. L’aretina Marialuisa Lovari e il pistoiese Keoma Franceschi sono stati confermati nella squadra azzurra della Federazione Italiana Cuochi che avrà la responsabilità di rappresentare la cucina tricolore nelle più importanti competizioni di livello internazionale in programma fino al 2024.Questi due professionisti, impegnati rispettivamente come (continua)