Home > Lavoro e Formazione > AiFOS: gli incontri in modalità webinar ad Ambiente Lavoro 2020

AiFOS: gli incontri in modalità webinar ad Ambiente Lavoro 2020

scritto da: | segnala un abuso

AiFOS: gli incontri in modalità webinar ad Ambiente Lavoro 2020

 

L’associazione AiFOS partecipa ad Ambiente Lavoro 2020 che si svolge online dal 1 al 3 dicembre 2020 con due eventi in modalità webinar. Il primo su lavoro, sicurezza e formazione ai tempi del coronavirus e il secondo sulla prevenzione e gestione del sovraccarico cognitivo.


 

Comunicato Stampa

AiFOS: gli incontri in modalità webinar ad Ambiente Lavoro 2020

 

L’associazione AiFOS partecipa ad Ambiente Lavoro 2020 che si svolge online dal 1 al 3 dicembre 2020 con due eventi in modalità webinar. Il primo su lavoro, sicurezza e formazione ai tempi del coronavirus e il secondo sulla prevenzione e gestione del sovraccarico cognitivo.

 

Ambiente Lavoro, la più importante manifestazione fieristica italiana dedicata alla promozione della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, con l’edizione 2020 celebra i suoi 30 anni di vita e di diffusione della cultura della sicurezza nel nostro Paese.

 

Questa celebrazione dovrà però avvenire a distanza.

Infatti le recenti disposizioni normative e l’evolversi del quadro dell’emergenza COVID-19 hanno fatto venire meno i presupposti necessari a svolgere una manifestazione fieristica in presenza. Malgrado ciò e proprio perché in questo momento si acuiscono i bisogni in fatto di prevenzione, Ambiente Lavoro si terrà comunque, anche se solo in modalità online, nelle giornate dal 1 al 3 dicembre 2020.

 

L’evento virtuale sarà composto dal consueto programma di convegni dedicato ai professionisti e, come ogni anno, alla manifestazione partecipa, mettendo a disposizione le proprie competenze accumulate negli anni, l’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS).

 

L’Associazione AIFOS sarà presente per Ambiente Lavoro con uno stand virtuale e organizza due eventi in modalità webinar:

-      Information overload, come contrastare il sovraccarico cognitivo” (1° dicembre 2020);

-      Lavoro, sicurezza e formazione ai tempi del coronavirus - Rapporto AiFOS 2020” (3 dicembre 2020)

Per partecipare agli eventi è necessario registrarsi su https://digital.ambientelavoro.it/.

 

Webinar su information overload: come contrastare il sovraccarico cognitivo

In questa fase emergenziale in cui l’impatto di molti lavoratori con le tecnologie digitali, utilizzate nelle attività in smart working, rischia di portare ad un information overload, ad un sovraccarico di informazioni, l’Associazione AiFOS ha deciso di organizzare ad “Ambiente Lavoro” il workshop, in modalità webinar, Information overload, come contrastare il sovraccarico cognitivo”.

 

L’evento, che si terrà martedì 1 dicembre 2020, dalle 16.00 alle 17:30, si pone l’obiettivo di fornire le conoscenze circa i rischi legati all’information overload e di proporre alcuni spunti per la corretta gestione.

 

Questi alcuni temi e argomenti trattati:

-      dal bisogno di conoscenza alla sovrabbondanza di informazioni

-      troppe informazioni, poche decisioni: dal multitasking al flow per gestire la fatica mentale ed essere felici al lavoro

-      quando la mente va in CRASH, ovvero il Tecnostress e psicopatologie dell’era digitale

-      allenaMENTI per una serena ONLIFE.

 

La docente sarà Elisabetta Maier, psicologa del lavoro.

 

Per i partecipanti al webinar sarà disponibile un attestato di presenza valido per il rilascio di 1 credito per Formatori area tematica n.3 (comunicazione), RSPP/ASPP, CSE/CSP, RLS.

 

La ricerca su lavoro, sicurezza e formazione ai tempi del coronavirus

Negli ultimi mesi il nostro paese è stato sconvolto dall’emergenza sanitaria COVID-19 che ha cambiato radicalmente anche i rischi e la prospettiva del mondo del lavoro, sia nel breve termine che nel prossimo futuro. In particolare, il tema salute e sicurezza sul lavoro ha ritrovato il proprio ruolo centrale nel dibattito istituzionale, in quanto la sua tutela è oggi condizione fondamentale per poter garantire e mantenere la riapertura delle attività lavorative.

 

A partire da questa constatazione AiFOS ha condotto durante il 2020 una ricerca per approfondire in che modo RSPP, consulenti, HSE manager, formatori e coordinatori di cantiere abbiano gestito la sicurezza dei lavoratori durante l’emergenza. Nel Rapporto AiFOS 2020, dedicato ogni anno ad una ricerca nuova in materia di sicurezza, sono raccolti i risultati della nuova ricerca su lavoro, sicurezza e formazione ai tempi del coronavirus.

 

Giovedì 3 dicembre 2020 si terrà per Ambiente Lavoro, dalle 14.30 alle 17.30, il convegno in modalità webinar Lavoro, sicurezza e formazione ai tempi del coronavirus - Rapporto AiFOS 2020” in cui i relatori illustreranno i risultati della ricerca.

 

Il programma dell’evento:

 

- Francesco Naviglio, moderatore

 

Interventi:

-      Mario Recupero, “La comunicazione Inail nella gestione della pandemia da COVID-19”

-      Marco Masi, “Introduzione alla ricerca AiFOS”

-      Rocco Vitale, “Il punto di vista di RSPP, consulenti e formatori”

-      Stefano Farina, “Il punto di vista dei coordinatori”

-      Ernesto Ramistella, “Il punto di vista dei medici competenti”

-      Renato Bisceglie, “Smart working: da normazione a emergenza a lavoro ibrido”

-      Lorenzo Fantini, “Quali spunti e prospettive per il futuro?”

 

Per i partecipanti al webinar sarà disponibile un attestato di presenza valido per il rilascio di 2 crediti per Formatori area tematica n.1 (normativo-organizzativa), RSPP/ASPP, CSE/CSP, RLS.

 

Ricordiamo, in conclusione, che per partecipare alle due iniziative è necessario registrarsi su https://digital.ambientelavoro.it/ ed effettuare l'iscrizione ai webinar.

 

 

Per informazioni:

Sede nazionale AiFOS: via Branze, 45 - 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia tel.030.6595031 - fax 030.6595040 www.aifos.it   - info@aifos.it  - convegni@aifos.it

 

 

26 novembre 2020

 

Ufficio Stampa di AiFOS

ufficiostampa@aifos.it

http://www.aifos.it/


Fonte notizia: https://digital.ambientelavoro.it/


Covid-19 | information overload | sicurezza sul lavoro | Ambiente Lavoro |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Sicurezza sul lavoro a Bologna: convegni, workshop e corsi di formazione


Webinar: il lavoro, la sicurezza e la formazione ai tempi del coronavirus


Migliorare la prevenzione con le attività di AiFOS a Safety Expo 2019


Sicurezza sul lavoro: le carenze del 2015 e le prospettive per il 2016


Come migliorare la tutela della salute e sicurezza sul lavoro


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Videoconferenza: il Data Protection Officer e il sistema privacy

Videoconferenza: il Data Protection Officer e il sistema privacy

 

Dal 4 al 6 maggio 2021 un corso in videoconferenza permetterà di vivere un’esperienza concreta e operativa relativa all’approccio alla protezione dei dati personali all’interno di una realtà imprenditoriale.

  Videoconferenza: il Data Protection Officer e il sistema privacy   Dal 4 al 6 maggio un corso in videoconferenza permette di vivere un’esperienza concreta e operativa relativa all’approccio alla protezione dei dati personali all’interno di una realtà imprenditoriale.   Il Regolamento UE 2016/679 del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle perso (continua)

Disponibile una biblioteca virtuale per tesi su sicurezza e sostenibilità

Disponibile una biblioteca virtuale per tesi su sicurezza e sostenibilità

 

La Fondazione AiFOS ha predisposto una biblioteca online ad accesso libero che contiene tutte le tesi di laurea che hanno partecipato ai premi istituiti dalla Fondazione in ambito salute, sicurezza sul lavoro e sostenibilità.

  Disponibile una biblioteca virtuale per tesi su sicurezza e sostenibilità   Predisposta una biblioteca online ad accesso libero che contiene tutte le tesi di laurea che hanno partecipato ai premi istituiti dalla Fondazione AiFOS in ambito salute, sicurezza sul lavoro e sostenibilità.   Le tesi di laurea non rappresentano solo un importante momento della vita di (continua)

Come formare alla gestione dello stress pandemico

Come formare alla gestione dello stress pandemico

 

Il 14 aprile 2021 un nuovo corso in videoconferenza ha l’obiettivo di fornire strumenti ai formatori per trattare e accogliere le problematiche legate allo stress pandemico.

  Comunicato Stampa Come formare alla gestione dello stress pandemico   Il 14 aprile 2021 un nuovo corso in videoconferenza ha l’obiettivo di fornire strumenti ai formatori per trattare e accogliere le problematiche legate allo stress pandemico.     Dopo un anno di emergenza COVID-19, dopo che il lavoro, la quotidianità, le abitudini di vita sono state strav (continua)

Rivoluzioniamo la formazione con il Safety Webcamp 2021!

Rivoluzioniamo la formazione con il Safety Webcamp 2021!

 

Il 21 maggio 2021 si terrà la nuova edizione del Safety Webcamp 2021, una innovativa giornata formativa a distanza per migliorare, condividere e confrontare le esperienze professionali. Un primo elenco dei webinar disponibili.

  Rivoluzioniamo la formazione con il Safety Webcamp 2021!   Il 21 maggio 2021 la nuova edizione del Safety Webcamp 2021 si trasformerà in una giornata formativa a distanza per migliorare, condividere e confrontare le esperienze professionali. Un primo elenco dei webinar disponibili.   Sicuramente una delle conseguenze dell’emergenza COVID-19, in questi mesi contra (continua)

Un corso per migliorare le capacità di leadership

Un corso per migliorare le capacità di leadership

 

Il 25 marzo 2021 un nuovo corso in videoconferenza permette di individuare lo stile di leadership e di incrementare ed esplorare nuove capacità promuovendo la crescita professionale propria e dei collaboratori.

  Un corso per migliorare le capacità di leadership   Il 25 marzo 2021 si terrà un corso in videoconferenza per fornire un modello di leadership aziendale efficace e promuovere la crescita professionale del leader e dei collaboratori.   Perché in ogni azienda la cultura della sicurezza sul lavoro si integri con i valori ed i principi che regolano i rapporti (continua)