Home > Musica > Nereo, Senza voce

Nereo, Senza voce

scritto da: Micro961 | segnala un abuso

Nereo, Senza voce

Primo singolo estratto ad anticipare il suo primo lavoro di inediti .


Un’esperienza personale, che poi diviene storia di tutti quelli che hanno provato dolore per una dipendenza affettiva dalla natura tossica. Il bisogno e quel senso di dovere nell'attribuire, a quell’amore abortito, la decadenza dei suoni stonati, delle urla, dell’afonia, tipica di chi cerca di cavare un ragno dal buco sbagliato. 

“Senza voce” è il primo singolo di Nereo, primo passaggio ad anticipare un lavoro di inediti titolato “Danze cosmiche” di prossima uscita, lavoro di intensa intimità pop frutto di una lunga collaborazione con la Crescendo Audioregistrazioni, di Luigi Patruno.
Un sound moderno, con quelle cadenze glamour che cercano di dare risalto a uno degli aspetti che il testo cerca di raccontare: la sensualità e la sessualità, il fascino del male che un rapporto del genere evoca. Un fascino che troppo spesso conduce alla consunzione e all’umiliazione di sé. 

Un lungo cammino dalle trame pop romantiche dentro un contenitore digitale figlio di una cosmopolita tradizione melodica. Ed il suono diviene foriero di vita quotidiana. 

Nasce a Bari. Muove i primi passi nel coro della parrocchia “Buon Pastore”. Inizia a studiare canto moderno all'età di 17 anni, con vari insegnanti, tra cui Alba de Vito, Daniela Desideri, Fabio Lepore e Roberto Delli Carri. Sfiora la tecnica complessa del canto lirico con Maria Luisa Dituri. Nel 2006, partecipa alla ventottesima edizione del festival canoro "La Nota D'oro", classificandosi al secondo posto e vincendo il premio della critica "Gazzetta del Mezzogiorno" per il miglior testo in gara, con il brano inedito "Mai", il primo che abbia mai scritto nel silenzio della sua cameretta. In quell’occasione, il presidente di giuria, Marcello Balestra, allora Direttore Artistico Warner Music Italia, esprime il suo vivo apprezzamento per il brano e per la voce. La produzione artistica del pezzo viene affidata a Luigi Patruno, autore della canzone che portò Mario Rosini alla consacrazione mediatica. 

Nel 2009 supera i casting del famoso talent, "Amici", non riuscendo, purtroppo, a occupare l'ambito banco. La delusione lo porta a prendere altre strade, sulla spinta delle passioni che parallelamente coltiva, come quella dell’insegnamento. Si laurea in Lingue e culture straniere e oggi insegna lingua spagnola a scuola e all’università. 

E non si esaurisce il sodalizio con la Crescendo Audioregistrazioni, di Luigi Patruno, coadiuvato anche nella produzione artistica da Michele Caraglia. Nella primavera del 2020, prende forma il progetto “Danze cosmiche”, un disco di inediti frutto dell’ispirazione e della sensibilità alla (ri)scoperta di vecchie melodie e nuovi sogni.

"Senza voce" è il singolo apripista di questo lavoro, in uscita nei prossimi mesi. 

https://www.facebook.com/nereomusic24
https://www.youtube.com/watch?v=7ihMkveK9_w
https://open.spotify.com/album/5hvaaAeqTd1Sk8RF4NC18F 

Press, radio, Tv Agency
DCOD Communication By GB Play

promoradio@dcodcommunication.it

promostampa@dcodcommunication.it

Singolo | Nereo | Senza voce |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

MENSI & FERRARI, COPPIA DI SUCCESSO A LAVARONE, BIS DI PRIMI AL “1000GROBBE BIKE CHALLENGE”


Morandi Tappeti Mette in Esposizione Tutte le Offerte di Tappeti Moderni


Anderson João Bassi: Lo sport è il modo per incanalare la mia energia in eccesso


Un laboratorio di sviluppo e potenziamento della voce dal titolo "Terapeuti della nostra voce" a Napoli


Napoli, dal 18 al 22 ottobre la VI Edizione degli "Incontri di lettura… a voce alta"


"Suonare la voce", seminario di musica, doppiaggio e liberazione della voce al Vomero col Consiglio Europeo Sviluppo Umano


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Dora Cardone “Napoletana”

Dora Cardone “Napoletana”
Il nuovo album, un omaggio alla tradizione della più bella musica italiana C’è sempre bisogno di musica e come altri artisti Dora Cardone non si è fermata in questo periodo di confinamento, ma  ha messo in cantiere un progetto che da tempo le stava a cuore e che si è concretizzato con un doppio CD dal titolo “Napoletana”, uscito il 15 Dicembre. Il doppio album contiene un totale di 23 brani: nel primo disco troviamo una selezione di classici senza tempo della c (continua)

Saturno Adesso, Come un Monet

Saturno Adesso, Come un Monet
il nuovo singolo del cantautore romano Come un Monet è il nuovo singolo di Saturno Adesso, in promozione radiofonica e su tutte le principali piattaforme digitali.Edoardo Palamara, in arte Saturno Adesso èun cantautore romano. La sua formazione artistica si è perfezionata in parte alla Scuola Popolare di musica di Testaccio, in cui ha studiato chitarra, pianoforte, e un percorso di studi privato per quanto riguarda il canto moderno. (continua)

Jennifer Bezzi, Quelli come noi

Jennifer Bezzi, Quelli come noi
pronta a donare storie ed emozioni. In promozione il singolo dell’artista Cantautrice  Italiana di ventiquattro anni, nata a Reggio Emilia il 3 settembre 1996, sotto il segno della vergine, diplomata al liceo artistico.Sin dalla tenera eta di sette anni, si avvicina al mondo della musica suonando la chitarra, per poi ritrovarsi all’età di quattordici anni a scrivere i suoi primi testi rendendosi conto che quella era la sua strada.Da allora ad oggi ha scritto tante (continua)

Cosa ci resta , Headlight

Cosa ci resta , Headlight
nuovo singolo ed il primo in italiano della giovane band "Cosa ci resta" è la ricerca di chi siamo e di cosa vogliamo. L'indagine su sé stessi a partire dalla nostra routine quotidiana che talvolta ci annienta e ci fa pensare di non avere nulla tra le mani. La constatazione che forse la monocromaticità di quei giorni può tingersi grazie alla presenza di un'altra persona. La contraddizione che la nostra mente ci provoca.La band si forma ufficialmente nel (continua)

Federico Madeddu, E poi

Federico Madeddu, E poi
In radio e su tutte le piattaforme digitali il nuovo singolo del cantautore romano. Nonostante il periodo tortuoso, con molta soddisfazione,  arriva  il  nuovo singolo del cantautore romano dal titolo E poi. Sonorità eleganti e grande personalità caratterizzano il nuovo lavoro di Federico Madeddu. Una  canzone che dimostra il raggiungimento di una importante maturità compositiva ed interpretativa dell’artista. Il videoclip prodotto e diretto da Ricca (continua)