Home > Cibo e Alimentazione > Il primo dolce ufficiale in memoria di Maradona a Napoli con Pasticceria Seccia

Il primo dolce ufficiale in memoria di Maradona a Napoli con Pasticceria Seccia

scritto da: Renail87 | segnala un abuso

Il primo dolce ufficiale in memoria di Maradona a Napoli con Pasticceria Seccia

La Pasticceria Seccia, fiore all'occhiello dei Quartieri Spagnoli e da sempre legata al tifo e all'amore per il pibe de oro, lancia nell'ultima domenica di novembre una mignon dedicata alla memoria del compianto Diego Armando Maradona: un bignè craquelin panna e caramello da condividere sui social con l'hashtag #elpibe.


La notizia della scomparsa di Diego Armando Maradona ha lasciato tutti sgomenti a Napoli, seconda casa del Pibe de Oro, e le manifestazioni d'affetto che stiamo vedendo in questi giorni ne sono la prova tangibile. Se allo Stadio San Paolo, che presto cambierà nome in suo onore a quanto pare, l’abbraccio di tifosi e appassionati è stato forse il più pittoresco e degno di una rockstar, con le candele, le foto e i gadget adagiati a ridosso dei cancelli, è innegabile che ai Quartieri Spagnoli, nel cuore del centro storico di Napoli, abiti la passione più viva e sentita per il grande calciatore argentino. 

Non è un caso se la Pasticceria Seccia, già protagonista tre anni fa con la torta ufficiale delle celebrazioni per la cittadinanza onoraria conferita a Maradona, e per i 30 anni del primo scudetto del Napoli, abbia pensato a un dolce dedicato alla memoria del genio di Buenos Aires da offrire ai clienti e a chiunque sia di passaggio nei Quartieri domenica 29 novembre. Nei limiti ovviamente della zona rossa prevista per la città di Napoli dall'ordinanza ministeriale, e ovviamente nel pieno rispetto delle prescrizioni e delle normative governative nazionali e regionali anticovid per gli esercizi commerciali (solo asporto consentito e ingresso rigorosamente contingentato nel negozio di Via Concordia 66, sempre con la mascherina indossata). 

Quello che sarà dato in omaggio ai clienti è un bignè craquelin farcito con panna e caramello, sormontato da un bel 10 biancoceleste in pasta di zucchero, il numero della mano de Dios. El pibe è il nome ufficiale della mignon pensata e ideata da Casa Seccia, e realizzata dalle sapienti mani del giovane Antonio Duraccio, nonché dell’hashtag ufficiale per le condivisioni sui social nelle storie, nei post e nelle foto in cui figurerà questa golosa pasta choux ripiena. Il pasticcino è il gemello stretto di un prodotto già proposto tempo fa, in occasione della festa al San Carlo e nel foyer del teatro per Maradona cittadino onorario di Napoli: l’aperisciù, un craquelin al gusto di mojito, daiquiri e pina colada, cocktail tipicamente cubani, e dai colori della bandiera dell'isola tanto cara al campione del mondo di Messico ’86. 

Così a due passi dal mural restaurato solo pochi anni fa in via de Deo, teatro oggi di un'elaborazione laica della dolorosa perdita, domenica mattina sarà possibile ricevere una mignon dai sapori ricercati e dai colori che ormai sono Storia del Calcio a tutti gli effetti, da degustare a casa, non prima ovviamente del doveroso scatto social da condividere poi su Facebook, Twitter e Instagram tra post e stories. 

La dipartita del leggendario trascinatore del Napoli Calcio, a cui dobbiamo indubbiamente due Scudetti e una Coppa Uefa oltre a un inaspettato prestigio per la squadra partenopea tra gli anni ’80 e i primi anni ‘90, ci ha rattristato profondamente mercoledì scorso, ma una nota di dolcezza è proprio quello che ci vuole per superare questo lutto e soprattutto il difficile momento storico, sociale ed economico di questa emergenza sanitaria del covid 19.

food | cakes | dolce | dolci | mignon | piccola pasticceria | maradona | diego armando maradona | dios |



 

Potrebbe anche interessarti

-Brusciano ricorda Diego Armando Maradona (Scritto da Antonio Castaldo)


GRANDE SUCCESSO ALLA PASTICCERIA SECCIA PER “CHIACCHIERANDO AI QUARTIERI”


Mastro Panettone 2020, ecco i finalisti


Bufala Fest 2022 in programmazione Grandi Artisti Riccardo Fogli, Michele Selillo, Dolcenera, I Ditelo Voi e tanti ancora....


APERICUORE, con Pasticceria Seccia un battito gustoso e di emozioni per #CUOREDINAPOLI


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Sabato 20 agosto 2022 la presentazione del libro di Angelo Montella “La vita è una partita doppia – Storia di Angelo e del Teatro Nuovo”

Sabato 20 agosto 2022 la presentazione del libro di Angelo Montella “La vita è una partita doppia – Storia di Angelo e del Teatro Nuovo”
A Santa Croce del Sannio - Benevento, assieme all’autore, ne discutono Stefano De Matteis, Angelo Curti e Benedetto Casillo. A seguire, lo spettacolo “Il resto della settimana” con Peppe Servillo Sabato 20 agosto 2022 la presentazione del libro di Angelo Montella “La vita è una partita doppia – Storia di Angelo e del Teatro Nuovo”. A Santa Croce del Sannio - Benevento, assieme all’autore, ne discutono Stefano De Matteis, Angelo Curti e Benedetto Casillo. A seguire, lo spettacolo “Il resto della settimana” con Peppe Servillo Si presenta sabato 20 agosto 2022 alle ore 18,30 in piazzetta (continua)

È stata presentata la XXVIII edizione del festival della Lessinia, da ventotto anni uno sguardo alto sul mondo

È stata presentata la XXVIII edizione del festival della Lessinia, da ventotto anni uno sguardo alto sul mondo
Film Festival della Lessinia: da ventotto anni uno sguardo alto sul mondo E’ stata presentata oggi la 28° edizione del Film Festival della Lessinia presso la Sala Barbieri di Palazzo Giuliari dell’Università degli Studi di Verona. Erano presenti: Olivia Guaraldo, delegata del Rettore al Public Engagement, Renato Cremonesi, Presidente del Film Festival della Lessinia e ideatore di Verona Green Movie Land, Alessandro Anderloni, direttore artistico del Film Festi (continua)

I Venerdì di Ercolano, dal 29 luglio ripartono i percorsi serali tra tableaux vivants, luci e proiezioni

I Venerdì di Ercolano, dal 29 luglio ripartono i percorsi serali tra tableaux vivants, luci e proiezioni
I Venerdì di Ercolano, dal 29 luglio ripartono i percorsi serali tra tableaux vivants, luci e proiezioni al Parco Archeologico Al Parco Archeologico tornano anche quest’anno “I Venerdì di Ercolano”, i percorsi notturni di visite guidate, arricchiti di luci, proiezioni di immagini, oltre ai suggestivi “Tableaux Vivants”: un coinvolgente viaggio tra le meraviglie della città antica, realizzato grazie al Piano di Valorizzazione MIC 2022. L’edizione di quest’anno sarà dedicata al legno,materiale da costruzione e e (continua)

ASPETTANDO IL MIO SAN MARZANO, L’EVENTO DI SOLANIA SRL IL 18 LUGLIO

ASPETTANDO IL MIO SAN MARZANO, L’EVENTO DI SOLANIA SRL IL 18 LUGLIO
Lunedì 18 Luglio 2022alle ore 18.30, presso Cooperativa San Gabriele di Raffaele Nuzzo in via Provinciale Ponte dei Cani, 37 ad Acerra, si rinnova l'appuntamento annuale de "Aspettando...Il Mio San Marzano", la festa che celebra il pomodoro San Marzano nella sua fase di raccolta, organizzato da La Buona Tavola Magazine e promosso da Solania srl, azienda leader nel settore della coltivazione e trasformazione del Pomodoro San Marzano e Cooperativa San Gabriele,con la collaborazione di Perrella srl, suo distributore in Campania e Molise e la partecipazione straordinaria dei curatori della 50 Top Pizza: Luciano Pignataro, Barbara Guerra e Albert Sapere. Lunedì 18 Luglio 2022alle ore 18.30, presso Cooperativa San Gabriele di Raffaele Nuzzo in via Provinciale Ponte dei Cani, 37 ad Acerra, si rinnova l'appuntamento annuale de "Aspettando...Il Mio San Marzano", la festa che celebra il pomodoro San Marzano nella sua fase di raccolta, organizzato da La Buona Tavola Magazine e promosso da Solania srl, azienda lea (continua)

Torna Beninsieme al Nabilah di Bacoli dopo due anni di stop causa covid

Torna Beninsieme al Nabilah di Bacoli dopo due anni di stop causa covid
Con un’offerta minima di 35 euro sarà possibile contribuire a tre cause importanti: la campagna vaccinale per gli indigenti del Benin, la missione Planning Familial Naturel per il controllo delle nascite con metodo naturale Billings ed il completamento di un centro maternità di Cotonou. Si ballerà dal tramonto in poi per festeggiare il ritorno dell’appuntamento benefico dopo la pandemia; tra tutti i partecipanti sarà estratto a sorte una crociera Dopo due anni di buio pandemico, il 19 luglio al Nabilah torna Beninsieme, l’appuntamento benefico che da 12 edizioni ormai raccoglie fondi per portare avanti le missioni di DareFuturo Onlus, presieduta da Roberto Pennisi. La serata avrà inizio alle 19.30 e quest’anno Beninsieme si fa in tre perché accanto a DareFuturo l’evento è in sinergia con Sorridi (continua)