Home > Primo Piano > PREVENZIONE CARDIOLOGICA PER L’INFANZIA, PROMOZIONE DELLA LETTURA E AMORE PER GLI ANIMALI: IN ARRIVO “IL CALENDARIO DI TOMMY 2021” A SOSTEGNO DEL PROGETTO “PICCOLI BATTITI”

PREVENZIONE CARDIOLOGICA PER L’INFANZIA, PROMOZIONE DELLA LETTURA E AMORE PER GLI ANIMALI: IN ARRIVO “IL CALENDARIO DI TOMMY 2021” A SOSTEGNO DEL PROGETTO “PICCOLI BATTITI”

scritto da: Marianna La Barbera | segnala un abuso

PREVENZIONE CARDIOLOGICA PER L’INFANZIA, PROMOZIONE DELLA LETTURA E AMORE PER GLI ANIMALI:  IN ARRIVO “IL CALENDARIO DI TOMMY 2021”  A SOSTEGNO DEL PROGETTO “PICCOLI BATTITI”

"Storie di cani. Il calendario di Tommy 2021" è il frutto del lavoro di un vero e proprio team coordinato da Sergio Quartana


Avviare una capillare attività di prevenzione cardiologica presso la popolazione scolastica, al fine di evidenziare eventuali anomalie del tracciato elettrocardiografico, che possono costituire un rischio di morte improvvisa.

Questo l’obiettivo primario del progetto denominato “Piccoli Battiti”, messo a punto  da “Movimento per la Salute dei Giovani”, in cooperazione con “La Stella di Lorenzo", “Il Cuore di Andrea e “ABRA”: quattro realtà associative che  hanno avviato un’ efficace attività di informazione, prevenzione dei rischi cardiologici nei giovani e screening elettrocardiografici gratuiti nelle scuole elementari in tutto il territorio siciliano, finalizzati alla ricerca e all’individuazione di eventuali alterazioni che possono essere alla base di una patologia cardiaca potenzialmente fatale.

Azioni che necessitano di risorse economiche, per assicurare alla collettività servizi gratuiti di supporto alle  attività mediche locali a vantaggio delle famiglie, soprattutto quelle alle prese con disagi, marginalità sociale e in contesti di difficoltà economica.

Un’esigenza che ha condotto un gruppo di persone, a titolo del tutto volontaristico, a dare vita a una raccolta di fondi, attraverso i proventi di un calendario dal titolo  “Storie di cani. Il calendario di Tommy 2021” : un vero e proprio team coordinato da Sergio Quartana, commissario della Polizia Municipale a Palermo, che si avvale dell’importante collaborazione dell’Associazione Culturale Polizia Municipale di Palermo, del contributo del “PO FSE Sicilia”, di alcuni sponsor e dei patrocini dei Comuni di Monreale e Carini. 

Non si tratta, però , di un calendario qualsiasi: il protagonista è Tommy, magnifico barboncino bianco, da anni ormai testimonial dell’associazione “Movimento per la Salute dei Giovani”.

L’iniziativa benefica prevede che le risorse raccolte siano destinate, appunto, alla prevenzione.

Un progetto editoriale di pregio, maturato con un forte spirito solidale e di sostegno rivolto all’infanzia, alle famiglie e alle istituzioni scolastiche, coniugando la passione per la lettura alla prevenzione sanitaria.

Oltre alle immagini che ritraggono il tenero Tommy nella quotidianità, infatti, il calendario si caratterizza per  i racconti, uno per mese, di dodici autori di talento: ciascuno di essi ha scritto e formato una storia, incentrata sulla figura di un cane, magari attingendo dai propri ricordi personali.

Il processo creativo ha condotto alla stesura di pagine bellissime, che raccontano anche la sensibilità e l’originalità  letteraria degli autori, molti dei quali attivamente impegnati con pubblicazioni di vario genere.

Carlo Baiamonte, Vivienne Casesa, Fabio Ceraulo, Roberta Impallomeni, Giovanni Giallombardo, Rita Giammarresi, Alessia Lo Bianco, Federica Lo Bianco, Adele Musso, Ignazio Rasi, Giuseppe Pippo Visconti ed Ettore Zanca, coordinati da Teresa Gammauta, fine autrice, alla quale si deve la brillante intuizione di realizzare il calendario: grazie a loro, e grazie al progetto grafico di Michele Pignataro e alle fotografie di Maurizio Lo Bianco , l'idea è diventata realtà.

Il risultato è una originale e composita antologia narrativa, con espressioni diverse e toni variegati: comico, commovente, esistenziale e persino poliziesco.

 Dodici racconti che compongono un’autentica produzione letteraria grazie all’impegno degli autori, all’insegna di un prezioso connubio tra parola e immagine.

Chi volesse ricevere informazioni in merito al calendario, può inviare una mail all'indirizzo calendariditommy@gmail.com oppure chiamare il numero 328.7669327. 

 

Tommy | prevenzione | salute | infanzia | Sergio Quartana | lettura |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Importare accessori per animali all'ingrosso dalla Cina


Intervista di Alessia Mocci a Cristina Zaltieri: traduttrice del filosofo François Zourabichvili per Negretto Editore


Intervista di Alessia Mocci a Brina Maurer: vi presentiamo Vocabolari e altri vocabolari


Laboratorio analisi Roma – prevenzione di Maggio con il Gruppo Sanem


Daiichi Sankyo Italia “Battiti-La musica col Cuore” sabato 14 novembre a Roma


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

BUONI PASTO E LAVORO AGILE, LA UILPA ACCUSA I VERTICI DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE IN SICILIA

BUONI PASTO E LAVORO AGILE, LA UILPA ACCUSA I VERTICI DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE IN SICILIA
Il coordinatore regionale UILPA Entrate Raffaele Del Giudice ha trasmesso una lettera ad Alfonso Farruggia e Renato Cavallaro, rispettivamente segretario generale UILPA Sicilia e coordinatore nazionale UILPA Entrate Lavoratori dell’Agenzia delle Entrate penalizzati e privati dei buoni pasto e di rimborsi forfettari o straordinari.Lo denuncia, in una nota, il coordinatore regionale della UILPA Entrate Raffaele Del Giudice che illustra i disagi subiti dai dipendenti a seguito dell’introduzione dello smart working per via dell’emergenza sanitaria.“Malgrado i mutamenti improvvisi imposti dall’epidemia c (continua)

PALERMO, LA CIDEC VISITA “BORGO STRAFALÉ” IN VIA IV APRILE

PALERMO, LA CIDEC VISITA “BORGO STRAFALÉ” IN VIA IV APRILE
Il presidente dell'associazione di categoria Salvatore Bivona ha definito l'iniziativa "uno straordinario progetto che mette insieme economia, coesione sociale e decoro urbano" “In qualità di presidente di un’associazione di categoria che tutela e valorizza il commercio e la creatività dei talenti locali,  e da cittadino palermitano,  sono molto orgoglioso delle energie e dell’impegno profusi dai partecipanti al progetto Borgo Strafalé , e mi auguro che esso diventi un modello sociale e produttivo al quale possano ispirarsi operatori economici, artigiani e libe (continua)

LAVORO AGILE E CAOS AL COMUNE DI PALERMO, IL COLLEGIO DEI GEOMETRI SOLIDALE CON IL SEGRETARIO ANTONIO LE DONNE : “DISAGI ANTECEDENTI L’EMERGENZA SANITARIA”

LAVORO AGILE E CAOS AL COMUNE DI PALERMO,  IL COLLEGIO DEI GEOMETRI SOLIDALE  CON IL SEGRETARIO ANTONIO LE DONNE :  “DISAGI ANTECEDENTI L’EMERGENZA SANITARIA”
Il presidente del Collegio dei Geometri e Geometri laureati Carmelo Garofalo da tempo sollecita il Comune ad avviare la digitalizzazione dei fascicoli edilizi “Le esternazioni del segretario generale del Comune di Palermo Antonio Le Donne in merito alle disfunzionalità legate all’organizzazione del lavoro in modalità agile confermano quanto il Collegio dei Geometri denuncia da tempo, con particolare attenzione rivolta al polo tecnico: la macchina amministrativa non risponde ai bisogni della collettività e ciò accadeva anche ben prima dell’emergenza sani (continua)

CASA CIRCONDARIALE DI AGRIGENTO, ARMANDO ALGOZZINO (UILPA POLIZIA PENITENZIARIA) DENUNCIA IL MANCATO PAGAMENTO DELLE SPETTANZE DI SERVIZIO DI MISSIONE

CASA CIRCONDARIALE DI AGRIGENTO, ARMANDO ALGOZZINO (UILPA POLIZIA PENITENZIARIA) DENUNCIA IL MANCATO PAGAMENTO DELLE SPETTANZE DI SERVIZIO DI MISSIONE
Agli inizi del mese di ottobre, una delegazione sindacale della UILPA Polizia Penitenziaria, capeggiata dal segretario nazionale Armando Algozzino, aveva già effettuato una visita presso la struttura: erano emersi disagi e criticità L’area amministrativa contabile della Casa Circondariale Petrusa di Agrigento versa in una condizione di disfacimento.È l’accusa che Armando Algozzino, segretario nazionale della Uil Pubblica Amministrazione Polizia Penitenziaria, rivolge alla direzione dell’Istituto, intervenendo in merito alla mancata remunerazione delle spettanze del servizio di missione compiuto dal personale della Polizi (continua)

COVID 19, I VIGILI DEL FUOCO DI CGIL CISL E UIL SICILIA SOLLECITANO I PREFETTI DI TUTTA L’ISOLA : “PIÙ GARANZIE E TUTELE,TROPPE UNITÀ IN QUARANTENA O CONTAGIATE”

COVID 19, I VIGILI DEL FUOCO DI  CGIL CISL E UIL SICILIA SOLLECITANO I PREFETTI DI TUTTA L’ISOLA : “PIÙ GARANZIE E TUTELE,TROPPE UNITÀ IN QUARANTENA O CONTAGIATE”
Le sigle sindacali lamentano risposte "evasive e insoddisfacenti" da parte della Direzione regionale Una nota indirizzata a tutti i prefetti della Sicilia per chiedere maggiori tutele  e sicurezza sul lavoro.La richiesta porta la firma dei sindacati dei Vigili del Fuoco di Cgil, Cisl e Uil regionali, che esprimono preoccupazione e invocano interventi per la categoria, definendo “assolutamente insoddisfacente” quanto messo in atto, ad oggi, per la loro salvaguardia e incolumità durante l’ (continua)